{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}
E-Procurement Electronic Procurement: sistema di approvvigionamento basato sul web, tramite il quale l'azienda può acquistare beni e servizi necessari, eliminando o riducendo al minimo i depositi di magazzino e le scorte di materiali.
EAD - Exposure at Default Relativa alle posizioni in o fuori bilancio, è definita come la stima del valore futuro di un'esposizione al momento del default del debitore. Sono legittimate a stimare l'EAD solo le banche che soddisfano i requisiti per l'adozione dell'approccio IRB Advanced. Per le altre è necessario fare riferimento alle stime regolamentari.
ECF Il marchio ECF (Elementary Chlorine Free) indica che la cellulosa utilizzata per la produzione della carta è sbianchita senza l’utilizzo di biossido di cloro.
EDF - Expected Default Frequency Frequenza di default, normalmente rilevata su un campione interno o esterno alla banca, che rappresenta il livello di rischio medio associabile a una controparte.
Emas La certificazione EMAS (Eco-management and Audit Scheme), adottata a livello europeo con una norma istituzionale (Regolamento Ue 761/2001), attesta l’adozione volontaria da parte di una organizzazione di Sistemi di Gestione Ambientale, la valutazione periodica di tali sistemi e la diffusione di informazioni sulle proprie prestazioni ambientali al pubblico e ad altri soggetti interessati. EMAS obbliga infatti alla redazione e pubblicazione di una dichiarazione ambientale. La registrazione dell’organizzazione viene inserita in un apposito albo europeo.
Emissioni Il rilascio di una sostanza in atmosfera articolata, gassosa o solubile. I gas inquinanti immessi in atmosfera per opera dell’uomo sono i responsabili dello smog fotochimico. Una parte rilevante dell’inquinamento atmosferico, soprattutto nelle aree urbane dei paesi occidentali, è riconducibile ai gas di scarico dei veicoli a motore. Per la tutela dell’ambiente e della salute sono state introdotte restrizioni per ridurre il livelli di inquinanti in atmosfera, quali le limitazioni alla circolazione dei veicoli inquinanti in città. I fattori inquinanti che vengono misurati per la valutazione della qualità dell’aria nelle città sono: l’ozono, gli ossidi di azoto, gli ossidi di zolfo, il PM10 e PM2.5, il benzene e il monossido di carbonio.
Emittente Soggetto che colloca titoli finanziari sul mercato.
Energy manager La legge 10/1991 richiede che tutti i soggetti, pubblici o privati, che siano grandi consumatori di energia, espressa in tonnellate equivalente di petrolio (tep), debbano dotarsi di un “Responsabile per la conservazione e l’uso razionale dell’energia”, per brevità “Energy Manager”. L’incarico può essere svolto da un dipendente o da consulente esterno, comunque attraverso incarico ufficiale, inserendolo quindi in un piano d’azione aziendale e/o in un Sistema di Gestione dell’Energia. L’idoneità a svolgere il compito di Energy Manager non viene specificata in dettaglio dalla normativa, sebbene la formazione tecnico-scientifica in materia energetica venga indicata come la più appropriata. Essendo tale figura un supporto al decisore, a tale formazione devono essere associate anche competenze manageriali e la conoscenza dei fondamenti di analisi energetica.
Equator principles Gli Equator Principles sono un insieme di linee guida volontarie tese ad assicurare il rispetto dell’ambiente e dell’equità sociale nel project financing internazionale. I principi, basati sugli standard ambientali e sociali dell’International Finance Corporation (IFC), organismo della Banca Mondiale che si occupa dell’investimento privato nei Paesi in via di sviluppo, nascono dalla presa di coscienza della responsabilità insita nella scelta dei progetti da finanziare e dell’opportunità di promuovere il rispetto dell’ambiente e delle comunità sociali.
Equity hedge / long-short (Fondi) Fondi che investono prevalentemente in titoli azionari con la possibilità di creare strategie di copertura tramite short sales dei titoli stessi ovvero strategie in contratti derivati su titoli o su indici di mercato.
Equity origination Incremento del capitale di rischio di una società effettuato mediante l'organizzazione di un'operazione di emissione di nuovi titoli azionari.
ESCO Le Energy Service Company (ESCO) sono società che effettuano interventi finalizzati a migliorare l'efficienza energetica e/o ridurre i consumi energetici, assumendo su di se' il rischio dell'iniziativa e liberando il cliente finale da ogni onere organizzativo e di investimento. I risparmi economici ottenuti vengono condivisi fra la ESCO (che li riutilizza per ripagare gli investimenti) ed il Cliente finale con diverse tipologie di accordo commerciale su base pluriennale.
Esotici (derivati) Strumenti non standard, non quotati sui mercati regolamentati, il cui prezzo è funzione di modelli matematici.
Eternit free E’ la campagna promossa da Legambiente finalizzata alla rimozione dell’amianto e la sostituzione con pannelli fotovoltaici. Intesa Sanpaolo e Legambiente hanno sottoscritto un Protocollo Operativo con l’obiettivo di promuovere tale campagna presso la clientela.
Ethibel investment register Forum Ethibel è un’organizzazione di ricerca leader in Europa nel rating sociale e ambientale. Il Registro di investimento si compone di oltre 370 aziende che si sono evidenziate come le più avanzate, a livello mondiale, in termini di sostenibilità. La ricerca si basa su di un assessment effettuato da VIGEO, una delle principali società di rating sociale e ambientale.
Event driven (Fondi) Fondi che investono in opportunità determinate da eventi significativi riguardanti la sfera societaria quali, tra gli altri, fusioni e acquisizioni, default e riorganizzazioni.
EVT - Extreme Value Theory Metodologie statistiche che trattano delle deviazioni estreme ipotizzabili rispetto alla distribuzione probabile media di determinati eventi.
Facility (commissione di) Commissione calcolata con riferimento all'ammontare degli utilizzi di un finanziamento.
Factoring Forma di finanziamento. Cessione da parte da una società dei propri crediti commerciali ad un intermediario finanziario. In questo modo il cedente ottiene immediatamente il pagamento del valore attuale dei propri crediti, mentre la società di factoring assume il rischio per l'eventuale insolvenza del debitore commerciale.
Fair value E' il corrispettivo al quale un'attività potrebbe essere scambiata o una passività estinta, in una libera transazione tra parti consapevoli ed indipendenti.
Fair value hedge E' la copertura dell'esposizione alla variazione del fair value di una posta di bilancio attribuibile ad un particolare rischio.
Fairness/Legal opinion Parere rilasciato, su richiesta, da esperti di riconosciuta professionalità e competenza, in merito alla congruità delle condizioni economiche e/o alla legittimità e/o sugli aspetti tecnici di una determinata operazione.
FASB Organismo indipendente che definisce i principi contabili statunitensi.
FED - Federal Riserve System Organismo che si compone di 12 Federal Reserve Banks, con funzioni di banca centrale degli Stati Uniti. La FED controlla la politica monetaria, regola il costo del denaro e supervisiona il sistema bancario internazionale, grazie ad accordi con le banche centrali di altri paesi.
Finanza etica e finanza socialmente responsabile Entrambe le definizioni rimandano a un concetto comune, cioè a una visione dell'attività di intermediazione finanziaria che includa considerazioni diverse dalla sola massimizzazione del profitto, che tengano conto degli effetti che essa crea in termini di tutela ambientale, equità sociale e promozione dei diritti umani e civili.
FIRE La Federazione Italiana per l'uso Razionale dell'Energia - FIRE - è un'associazione tecnico-scientifica indipendente e senza finalità di lucro, fondata nel 1987, il cui scopo è promuovere l'uso efficiente dell'energia, supportando attraverso le attività istituzionali e servizi erogati chi opera nel settore e promuovendo un'evoluzione positiva del quadro legislativo e regolatorio.
Flottante Quantità di azioni di una società effettivamente in circolazione sul mercato azionario, quindi disponibili e negoziabili in borsa.
Flusso di cassa (cash flow) Indicatore della situazione finanziaria di un'impresa: consente di valutare se un'impresa è in grado di effettuare degli investimenti utilizzando le proprie risorse. In particolare, il flusso di cassa rappresenta l'eccedenza delle entrate correnti sulle uscite monetarie correnti ed è dato dalla differenza tra i ricavi e i costi della gestione corrente. Può anche essere calcolato come somma di utile/perdita d'esercizio, ammortamenti ed accantonamenti.
FMI - Fondo Monetario Internazionale Organismo delle Nazioni Unite istituito nel 1945, con il compito di promuovere il commercio internazionale, stabilire i tassi di cambio, ed aiutare paesi con difficoltà di pagamento nel breve periodo a mantenere i propri tassi di cambio.
Fondo comune di investimento Portafoglio composto da azioni, obbligazioni ed altri titoli gestito da una società di gestione del risparmio (S.G.R.), le cui quote sono vendute al pubblico. I fondi sono di tipo chiuso quando il loro capitale è fisso. L'entrata di nuovi investitori può avvenire solo aumentando il capitale e l'uscita attraverso la vendita delle quote a nuovi investitori. Sono aperti quando consentono una libertà di entrata e uscita sulla base del valore delle loro quote.
Fondo etico Fondo comune di investimento che investe secondo criteri SRI.
Fondo pensione Fondo comune di investimento che gestisce i contributi previdenziali dei sottoscrittori. Tali contributi vengono restituiti, una volta che i soggetti raggiungono l'età pensionabile, attraverso pagamenti periodici.
Fonti energetiche rinnovabili Le fonti energetiche rinnovabili includono le forme di energia che si rigenerano o non sono esauribili:
Eolica
generata sfruttando la forza del vento per far ruotare un dispositivo aerodinamico (rotore). L’energia meccanica così generata viene poi, tramite un alternatore, trasformata in corrente elettrica. Le moderne pale eoliche sono impiegate in cosiddetti parchi eolici sia a terra che in mare
Solare
indotta dalla radiazione solare; può essere sfruttata per la produzione di energia elettrica grazie ai pannelli fotovoltaici oppure per la produzione di energia termica attraverso i pannelli solari termici. È la forma di energia naturalmente più abbondante sulla Terra. La capacità di sfruttare efficacemente il sole per produrre energia dipende dall’intensità della radiazione solare che varia secondo la latitudine geografica e le caratteristiche morfologiche del luogo
Geotermica
generata per mezzo di fonti geologiche di calore. L’energia termica del sottosuolo è resa disponibile tramite vettori fluidi (acqua o vapore), naturali o iniettati, che fluiscono dal serbatoio geotermico alla superficie spontaneamente o erogati artificialmente tramite perforazione meccanica
Idroelettrica
generata grazie alla portata di un corso d’acqua tra due punti fra i quali esiste un dislivello: la caduta dell’acqua per la forza di gravità produce energia meccanica che tramite una turbina viene trasformata in elettricità
Del moto ondoso
generata dallo sfruttamento dell'energia cinetica contenuta nel moto ondoso
Mareomotrice
ricavata dagli spostamenti d'acqua causati dalle maree
Da biomasse
ottenuta da materiali di scarto di origine organica, di natura vegetale e animale
Forward Rate A Vedi forwards.
Forwards Contratti a termine su tassi di interesse, cambi o indici azionari, generalmente trattati su mercati over-the-counter, nei quali le condizioni vengono fissate al momento della stipula, ma la cui esecuzione avverrà ad una data futura predeterminata, mediante la ricezione od il pagamento di differenziali calcolati con riferimento a parametri diversi a seconda dell'oggetto del contratto.
Front office Il complesso delle strutture operative destinate ad operare direttamente con la clientela.
FSC Il marchio FSC (Forest Stewardship Council) identifica i prodotti contenenti legno proveniente da foreste gestite in maniera corretta e responsabile, secondo rigorosi standard ambientali, sociali ed economici.
FTSE 100 (Financial Times Stock Exchange 100 share index) Indice relativo all'andamento della Borsa di Londra, composto dalle azioni delle 100 maggiori società britanniche.
FTSE4GOOD Famiglia di indici utilizzata per gli investimenti socialmente responsabili.
FTSE4good Gli Indici FTSE4Good Series sono stati promossi nel 2001 dal Financial Times e dalla Borsa di Londra al fine di misurare la performance delle aziende in termini di rispetto degli standard di responsabilità sociale globalmente riconosciuti e di promuovere l'investimento in quelle che maggiormente soddisfano questi criteri. Le informazioni utilizzate per decidere se includere o meno una società negli Indici sono raccolte e verificate da EIRIS (Ethical Investment Research Service), un ente indipendente tra i più autorevoli del settore in Europa e nel mondo, che fornisce una base informativa ampia e affidabile a tutti i soggetti che operano nel campo degli investimenti socialmente responsabili.
Funding Approvvigionamento, sotto varie forme, dei fondi necessari al finanziamento dell'attività aziendale o di particolari operazioni finanziarie.
Fusione Unificazione di due o più società in una sola. Può essere realizzato in due diversi modi: - con la costituzione di una nuova società che prende il posto di tutte le società che si fondono (fusione in senso stretto); - mediante assorbimento in una società pre-esistente di una o più società (fusione per incorporazione)
Futures Contratti a termine standardizzati, con cui le parti si impegnano a scambiarsi, a un prezzo predefinito e a una data futura, valori mobiliari o merci. Tali contratti di norma sono negoziati su mercati organizzati, dove viene garantita la loro esecuzione. Nella pratica, i futures su valori mobiliari spesso non implicano lo scambio fisico del sottostante valore.
GAAP - Generally Accepted Accounting Prin Principi contabili generalmente accettati
Gas serra Sono chiamati in questo modo i gas presenti nell’atmosfera che trattengono una parte della radiazione solare e ne provocano il riscaldamento. Possono essere sia di origine naturale sia di origine antropica, cioè derivanti dalle attività umane (come la combustione di idrocarburi). La loro concentrazione crescente nell'atmosfera produce un effetto di riscaldamento della superficie terrestre e della parte più bassa dell'atmosfera e facilita la tendenza al surriscaldamento della superficie terrestre e alla modificazione del clima. Fra i diversi gas a effetto serra il Protocollo di Kyoto prende in considerazione un paniere di 6 gas serra più nocivi per il clima: l'anidride carbonica (CO2), il metano (CH4), il protossido di azoto (N2O), gli idrofluorocarburi (HFC), i perfluorocarburi (PFC) e l'esafluoruro di zolfo (SF6).
Global compact Il Global Compact è una iniziativa volontaria lanciata dall’ONU nel 1999, che mira a promuovere la responsabilità sociale dell’impresa attraverso il rispetto e la promozione di dieci principi suddivisi per quattro tematiche fondamentali: Diritti Umani, Lavoro, Ambiente, Lotta alla corruzione
Diritti umani
- sostenere e rispettare i diritti umani nell'ambito delle rispettive sfere di influenza
- assicurarsi di non essere, anche indirettamente, complici negli abusi dei diritti umani
Lavoro
- garantire libertà di associazione dei lavoratori e riconoscere il diritto alla contrattazione collettiva
- assicurarsi di non impiegare lavoro forzato e obbligatorio
- astenersi dall'impiegare lavoro minorile
- eliminare ogni forma di discriminazione nelle politiche di assunzione e licenziamento
Ambiente
- avere un approccio preventivo rispetto alle sfide ambientali
- promuovere iniziative per una maggiore responsabilità ambientale
- incoraggiare lo sviluppo e la diffusione di tecnologie che non danneggino l'ambiente
Lotta alla corruzione
- contrastare la corruzione in ogni sua forma, incluse le estorsioni e le tangenti.
Global custody Complesso integrato di servizi comprendente, oltre alla custodia dei titoli, lo svolgimento delle attività di carattere amministrativo relative al regolamento titoli, incassi e pagamenti, banca depositaria, gestione della liquidità non investita, nonché varie forme di reporting sulla performance del portafoglio.
Goodwill Identifica l'avviamento pagato per l'acquisizione di una interessenza partecipativa.
Greca Identifica la situazione di maggiore o minore sensibilità con la quale un contratto derivato, tipicamente un'opzione, reagisce a variazioni di valore del sottostante o di altri parametri di riferimento (tipicamente le volatilità implicite, i tassi di interesse, i prezzi azionari, i dividendi, le correlazioni).
GRI - global reporting initiative sustainability reporting guidelines La Global Reporting Initiative (GRI) è un'istituzione indipendente che ha lo scopo di sviluppare e promuovere linee guida, applicabili a livello globale, per la redazione di Bilanci sociali e ambientali L'adesione alle linee guida è volontaria e supporta le organizzazioni (imprese, associazioni, ecc.) a comunicare il loro impegno in campo sociale, ambientale ed economico. Lanciata nel 1997, la Global Reporting Initiative collabora ufficialmente con l'UNEP (United Nations Environment Programme) e con il Global Compact, programma delle Nazioni Unite per la responsabilità sociale delle imprese (vedi voci di glossario).
Hedge accounting Regole relative alla contabilizzazione delle operazioni di copertura.
Hedge fund Fondo comune di investimento che impiega strumenti di copertura allo scopo di raggiungere un risultato migliore in termini di rapporto tra rischio e rendimento.
Hold Raccomandazione di un analista che un titolo dovrebbe essere tenuto.
Holding Società finanziaria o di partecipazioni, che possiede la maggioranza del pacchetto azionario di altre società o che fa parte di un'altra società che ne controlla il consiglio di amministrazione.
IAS/IFRS I principi IAS (International Accounting Standards) sono emanati dall'International Accounting Standards Board (IASB). I principi emanati successivamente al luglio 2002 sono denominati IFRS (International Financial Reporting Standards). Dal 2005 tutte le società europee quotate devono redigere il bilancio in conformità degli IFRS.
IDEM Segmento di mercato di Borsa Italiana dedicato ai titoli derivati.
IFC (international finance corporation) L'IFC è membro della Banca Mondiale (vedi voce di glossario)ed è la più grande istituzione globale di sviluppo focalizzata sul settore privato nei Paesi in via di sviluppo.
ILO L’Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO) è l’agenzia delle Nazioni Unite che si occupa di promuovere il lavoro dignitoso in condizioni di libertà, uguaglianza, sicurezza e dignità umana per uomini e donne. I suoi obiettivi sono: promuovere i diritti dei lavoratori, incoraggiare l’occupazione in condizioni dignitose, migliorare la protezione sociale e rafforzare il dialogo sulle problematiche del lavoro.
Impairment Con riferimento ad un'attività finanziaria, si individua una situazione di impairment quando il valore di bilancio di tale attività è superiore alla stima dell'ammontare recuperabile della stessa.
Impatto ambientale Qualsiasi modifica all'ambiente, positiva o negativa, derivante in tutto o in parte dalle attività, dai prodotti o dai servizi di un'organizzazione.
Impatto ambientale diretto Modifica dell'ambiente derivante in tutto o in parte direttamente dai prodotti o dai servizi di un'organizzazione
Impatto ambientale indiretto Modifica all'ambiente derivante dalle attività di organizzazioni terze che si realizzano in quanto legate a quelle dell'organizzazione principale. Per esempio, nel caso di una banca, si fa riferimento agli impatti causati dalle imprese clienti che realizzano delle attività finanziate con risorse prestate dalla banca.
Impresa sociale Organizzazione volta alla produzione di beni e di servizi di utilità sociale. Rientra nella categoria più ampia del Terzo Settore (vedi voce di glossario).
Impronta ecologica Come i nostri piedi lasciano un'orma sul terreno, così i nostri stili di vita lasciano un'impronta sulla Terra. L’ Impronta Ecologica è un indice sintetico che misura l’impatto che una data popolazione, attraverso i propri consumi, esercita su una certa area. Misura la superficie totale di eco-sistemi ecologicamente produttivi – terrestri e acquatici – necessaria per rigenerare le risorse utilizzate e assorbire tutte le emissioni prodotte. Per la sua capacità di integrare in un unico indicatore molte informazioni e per il suo impatto comunicativo l’Impronta Ecologica è stata inserita nel set degli indicatori comuni europei.
Inclusione finanziaria Per inclusione finanziaria si intende l'accesso ai servizi bancari per soggetti che non hanno i requisiti necessari per accedervi e per i quali questa condizione di "non bancabilità" si accompagna spesso all’esclusione sociale. Uno degli strumenti per favorire l'inclusione finanziaria è il MICROCREDITO (vedi voce di glossario), che eroga finanziamenti con riferimento alla sola persona ed al suo progetto basandosi su un rapporto di fiducia tra istituzione erogante e beneficiario. Strumento tipico della cooperazione internazionale, con sempre maggior frequenza viene utilizzato anche nei paesi industrializzati: questo fenomeno è dipeso dal fatto che la crescita del reddito complessivo non ha risolto – e in alcuni casi ha acuito – il problema dell'equità distributiva. La forbice tra la fascia più ricca e quella più povera si mantiene ampia e, in valori assoluti, aumenta il numero delle famiglie al di sotto della soglia della povertà. Inoltre, l'eterogeneità della composizione sociale (sia sotto il profilo culturale che etnico) ha concorso a creare delle aree di marginalità.
Index linked Polizze la cui prestazione a scadenza dipende dall'andamento di un parametro di riferimento che può essere un indice azionario, un paniere di titoli o un altro indicatore.
Indice di borsa Misura del cambiamento nei prezzi di mercato di un predefinito portafoglio di titoli azionari (es. S&P 500, FTSE, S&P/MIB).
Indici di sostenibilita’ La ricerca di aziende eticamente corrette verso cui far confluire diverse forme di investimento socialmente responsabile ha reso sempre più evidente la necessità di disporre di valutazioni affidabili sulla correttezza dei comportamenti aziendali. Nel corso del tempo sono stati elaborati veri e propri indici di performance delle aziende considerate socialmente responsabili. I più autorevoli sono: i Dow Jones Sustainability Indexes, il FTSE4Good, frutto di una joint venture tra la London Stock Exchange e il Financial Times, l'indice ESI (Ethibel Sustainable Index) di Ethibel e l'Ethical Euro Index di E.Capital.
Insolvenza Mancato pagamento degli interessi o mancato rimborso del capitale di un titolo di debito.
Internal dealing Operazioni di acquisto e vendita effettuate dagli amministratori e "da altre persone rilevanti", quelle cioè che, in virtù del ruolo ricoperto, hanno accesso ad informazioni privilegiate, aventi per oggetto titoli quotati (escluse le obbligazioni non convertibili) della società stessa.
Intraday Si dice di operazione di investimento/disinvestimento effettuata nel corso della stessa giornata di contrattazione di un titolo. Il termine è anche impiegato con riferimento a prezzi quotati durante la giornata.
Investimenti immobiliari Si intendono gli immobili posseduti per ricavarne reddito e/o beneficiare dell'incremento di valore.
Investimenti socialmente responsabili (sri) Pratica in base alla quale considerazioni di ordine ambientale, sociale o etico entrano nel processo di decisione sulla scelta e sul mantenimento di un investimento, nonché sull'esercizio dei diritti connessi alla proprietà dei titoli. La scelta del titolo avviene in base a criteri negativi (di esclusione), che possono essere ricondotti al settore di appartenenza o a determinati comportamenti a livello di singola impresa, o criteri positivi (di inclusione), che favoriscono le aziende che, per comportamenti o prodotti, si distinguono in termini di responsabilità sociale. L'investimento socialmente responsabile combina gli obiettivi finanziari degli investitori con l'impegno rispetto a temi sociali quali la giustizia, lo sviluppo economico, la pace o l'equilibrio ambientale.
Investitore istituzionale Soggetto con ampie disponibilità finanziarie da investire, quale fondi comuni di investimento, società assicurative, fondi pensione e banche d'investimento.
Investment banking Attività d'intermediazione nella compravendita di strumenti finanziari e l'attività, unita alla precedente o separata da essa, di gestione dei portafogli.
Investment grade Termine utilizzato con riferimento a titoli obbligazionari di alta qualità che hanno ricevuto un rating medio-alto (ad esempio non inferiore a BBB nella scala di Standard & Poor's).
Investor relations Dipartimento, all'interno di una società quotata, incaricato della gestione dei rapporti con investitori ed intermediari.
IPO - initial public offering (offerta pubblica iniziale) La prima emissione o vendita pubblica di titoli di una società.
IRB (Internal Rating Based) Advanced Approccio dei rating interni nell'ambito del Nuovo Accordo di Basilea, che si distingue nei metodi base e avanzato. Il metodo avanzato è utilizzabile solo dagli istituti che soddisfino requisiti minimi più stringenti rispetto all'approccio base. In questo caso tutte le stime degli input (PD, LGD, EAD, Maturity) per la valutazione del rischio di credito avvengono internamente. Nel metodo base solo la PD è invece stimata dalla Banca.
IRS - Interest Rate Swap Contratto che prevede lo scambio di flussi tra le controparti su un determinato nozionale con tasso fisso/variabile o variabile/variabile
ISO (International Standards Organization) Federazione mondiale tra organismi di normazione tecnica nazionale. Fra i principali riferimenti normativi emanati, vi sono le norme ISO 14001 (relative ai sistemi di gestione ambientale) e ISO 9000 (relative ai sistemi di qualità).
Joint venture Accordo tra due o più imprese per lo svolgimento di una determinata attività economica attraverso, solitamente, la costituzione di una società per azioni.
Junior In un'operazione di cartolarizzazione è la tranche più subordinata dei titoli emessi, che sopporta per prima le perdite che si possono verificare nel corso del recupero delle attività sottostanti.
Junk Bond (obbligazione spazzatura) Obbligazione ad elevato rendimento, emessa da società con un rating molto basso e che presenta pertanto un alto grado di rischio. Le società di rating definiscono queste obbligazioni "non-investment grade".
KPI KPI è l’acronimo inglese di "Key Performance Indicators", in italiano "indicatori di prestazione chiave". Rappresenta l’insieme degli indicatori che consentono di misurare le prestazioni di una determinata attività o processo.
{"toolbar":[]}