{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Risultati e obiettivi

Sin dal 2009 Intesa Sanpaolo elabora obiettivi di sostenibilità ambientale di medio-lungo termine attraverso la predisposizione di specifici Piani di Azione.

Alla luce dell’esperienza positiva sin qui maturata, nel 2017 è stato predisposto un nuovo Piano Pluriennale di Sostenibilità Ambientale - Climate Change Action Plan - con obiettivi al 2022 e al 2037.

Nel nuovo Piano il Gruppo Intesa Sanpaolo declina obiettivi di riduzione delle emissioni di CO2 legate alle proprie attività, prendendo come anno di riferimento il 2012. Gli obiettivi al 2022 sono supportati da azioni mirate, in Italia e in alcune Banche estere con, in diversi casi, la quantificazione del risparmio economico e delle emissioni di CO2 evitate.

2019-2022: cosa faremo

In linea con quanto previsto dal Climate Change Action Plan in Italia, fermo restando l’utilizzo di energia autoprodotta da cogenerazione nel sito di Parma si prevede di ridurre ulteriormente l’acquisto di energia da fonte tradizionale, estendendo l’impegno, per quanto possibile, anche al perimetro estero. Si provvederà inoltre alla sostituzione degli attuali corpi illuminanti obsoleti con tecnologia LED ad alta efficienza energetica. Le nuove filiali verranno realizzate utilizzando le migliori tecnologie impiantistiche oggi disponibili sul mercato e corredate da sistemi di governo e controllo degli impianti a servizio dell’immobile e si proseguirà nel piano di ammodernamento impianti con miglioramento dell’efficienza.
Con riferimento alla “potenza elettrica equivalente annua per addetto”, l’indice 2018 in linea con gli anni precedenti (612W)  ben al di sotto della media del settore bancario pari a 741W.

Potenza elettrica equivalente annua per addetto in Italia (W)*

Risultati

Cosa dicevamo nel 2018

La riduzione dei consumi energetici è uno degli obiettivi primari che il Gruppo Intesa Sanpaolo si è posto anche per il 2017. Proseguirà la sostituzione dei Gruppi frigoriferi contenenti R22, la sostituzione degli apparati illuminanti con apparati ad alta efficienza, la sostituzione di caldaie, ma soprattutto proseguiranno le azioni di ottimizzazione gestionale dei sistemi già installati, con particolare focalizzazione sui consumi termici (gas).

Obiettivo raggiunto

Consumi totali di energia per metro quadrato (kWh/m2)*
% di energia elettrica rinnovabile

Consumo totale di energia elettrica (MWh)

  Italia Banche estere Gruppo
 Anno
di
riferimento
MWh Variazione
rispetto anno prec.
(%) 

MWh Variazione
rispetto anno prec. 
(%)

MWh Variazione
rispetto anno prec. 
(%)

2018 389.466
+8,2* 86.015 -3,8 475.481
+5,8*  
2017 360.077  +1,1 89.396 -0,3 449.474  +0,8 
2016 356.065 -5,8 89.689 -0,3 445.754  -4,7 

Consumo totale di energia termica (MWh)

  Italia Banche estere Gruppo
Anno 
di 
riferimento

MWh Variazione
rispetto anno prec.
(%)
MWh Variazione
rispetto anno prec. 
(%)

MWh Variazione
rispetto anno prec. 
(%)

2018 203.765 +34,6* 36.851 -20,7 240.616 +21,6*
2017 151.400 +3,4 46.458 -5,9 197.858 +1,1
2016 146.370 -14,2 49.386 +0,5 195.756 -10,9
{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"},{"label":"Richiedi bilanci","url":"/it/investor-relations/richiedi-bilanci","key":"business-budget"},{"label":"Calendario Finanziario","url":"/it/investor-relations/calendario-finanziario","key":"financial-calendar"}]}