{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

INTESA SANPAOLO ADERISCE ALLA GIORNATA INTERNAZIONALE DEL RISPARMIO ENERGETICO

Torino, 12 febbraio 2009 – Intesa Sanpaolo aderisce domani alla quinta Giornata Internazionale del Risparmio Energetico nell’ambito della campagna “M’illumino di meno 2009”. La partecipazione del Gruppo all’evento si fa di anno in anno più articolata, con il coinvolgimento di numerose direzioni.

Si conferma innanzitutto la sensibilizzazione degli utenti Bancomat. Sugli schermi degli oltre 7000 sportelli Bancomat della banca in Italia, dal 9 al 13 febbraio compare un messaggio che invita a spegnere le luci di casa, o a limitarne l’uso, a partire dalle ore 18. Le iniziative coinvolgono la Banca anche al suo interno. Le filiali hanno ricevuto specifica comunicazione per assicurare lo spegnimento dell’illuminazione artificiale (a eccezione delle aree Self).

Nella notte tra il 13 e il 14 febbraio si procederà allo spegnimento delle grandi insegne. Nei siti destinati alla formazione, oltre a sensibilizzare i partecipanti ai corsi, si provvede allo spegnimento delle luci negli uffici e alla disattivazione delle apparecchiature non necessarie a fine lavoro. I dipendenti del Gruppo partecipano attivamente sia con suggerimenti di risparmio sia con segnalazioni di evidenze di sprechi energetici. Grazie ai finanziamenti rivolti alla clientela e alle azioni di green compliance attuate dal Gruppo, Intesa Sanpaolo è stata la prima banca in Europa a ottenere dalla Commissione Europea il prestigioso riconoscimento di partner nell’ambito della campagna Sustenergy – Energia sostenibile per l’Europa. Su questo tema, a luglio 2007, ha firmato un accordo di collaborazione anche con il Ministero dell’Ambiente italiano. A oggi, inoltre, più di 300 filiali sono inserite nel programma europeo Green Light relativo all’efficienza degli impianti di illuminazione.

Intesa Sanpaolo si è dotata di un Sistema di Gestione Ambientale certificato secondo lanorma ISO 14001 per la gestione dei processi interni e la verifica del loro corretto funzionamento. Tale sistema gestisce i consumi energetici e le relative emissioni inquinanti (nel 2008 evitate circa 240.000 tonnellate di CO2), le attività di manutenzione degli impianti tecnologici, i consumi di carta, la produzione di rifiuti, la limitazione della presenza di sostanze nocive e il sistema delle forniture. Tra le azioni intraprese in tale ambito si segnala in particolare la quasi completa attivazione dello spegnimento automatico, da remoto, notturno/festivo dei PC di filiale (circa 60.000 su un totale di 70.000).

Intesa Sanpaolo ha formato un team di specialisti per affiancare i clienti privati e le imprese interessati a investimenti nelle energie alternative e al risparmio energetico. La banca offre una vasta gamma di prodotti finanziari destinati all’acquisto e all’installazione di impianti fotovoltaici, oltre a soluzioni per investimenti mirati all’edilizia sostenibile e all’acquisto di mezzi di trasporto elettrici o ibridi.

Nell’ambito della campagna Sustenergy 2009 Intesa Sanpaolo ha organizzato a Torino nella giornata dell’11 febbraio l’incontro Impresa e finanza insieme per le energie sostenibili.

Ufficio Rapporti con i Media

011 555 5922 – 011 555 7747

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}