{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD","clientIDSh":"9e04155b-dc20-4ad8-b40b-5d4c665631f2","signatureSh":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryptionSh":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyIDSh":"72a8b4f5-7fbb-427b-9006-4baf6afba018","userSh":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Il governo della sostenibilità

ESG & Sustainability, istituita per monitorare e coordinare le diverse tematiche legate alla responsabilità sociale e ambientale, riporta attraverso il Chief Financial Officer al Consigliere Delegato e CEO e al Consiglio di Amministrazione. Opera in collaborazione con un network di Referenti presenti nelle diverse strutture in Italia e all'estero e con un network di Sustainability Manager.
Nel 2020 è stata costituita la Cabina di Regia ESG a supporto del Comitato di Direzione, con il compito di coordinare le numerose iniziative ESG già intraprese dalle Divisioni e dalle Aree di Governo e valutare in modo coerente nuove opportunità e progetti trasversali in ambito ESG. Contestualmente sono stati nominati i Sustainability Manager che, a diretto riporto dei responsabili di Area e di Divisione, garantiscono una supervisione complessiva ed integrata delle iniziative ESG per la struttura di appartenenza e contribuiscono alla proposizione strategica del Gruppo su queste tematiche.

Di seguito sono indicate le principali responsabilità in materia di sostenibilità che fanno capo agli Organi e alle Strutture di Intesa Sanpaolo.

Consiglio di Amministrazione

Il Consiglio di Amministrazione approva, con il supporto del Comitato Rischi:

  • la Dichiarazione Consolidata Non Finanziaria annuale, monitorando le performance di sostenibilità del Gruppo, incluse quelle relative al contrasto al cambiamento climatico
  • gli aggiornamenti al Codice Etico e linee strategiche e le politiche in materia di sostenibilità (ESG)
Comitato Rischi e Sostenibilità

Il Comitato supporta il Consiglio nella valutazione e nell’approfondimento delle tematiche di Sostenibilità (ESG) connesse all’esercizio dell’attività della Banca e nell’approvazione delle linee strategiche e delle politiche in materia di sostenibilità, incluso il modello di responsabilità sociale e culturale e il contrasto al cambiamento climatico, concorrendo ad assicurare il miglior presidio dei rischi e tenendo conto degli obiettivi di solida e sostenibile creazione e distribuzione di valore per tutti gli stakeholder; supporta il Consiglio nell’approvazione del Codice Etico e della DCNF, approfondendo, in particolare, i contenuti della matrice di materialità.

Comitato per il controllo sulla gestione

Con il supporto delle funzioni competenti in materia di sostenibilità (ESG) e revisione interna, vigila sul rispetto dei principi e dei valori contenuti nel Codice Etico; con riferimento alla DCNF, vigila sull’osservanza delle disposizioni stabilite nel D. Lgs. 254/2016 e ne riferisce nella relazione annuale all’Assemblea.

Consigliere Delegato e CEO

Il Consigliere Delegato e CEO governa le performance di sostenibilità ed esercita il potere di proposta nei confronti del Consiglio per le deliberazioni di competenza.

Comitato di Direzione

E' un comitato manageriale presieduto dal Consigliere Delegato e CEO e include le sue prime linee, ovvero i responsabili delle Aree di Governo e delle Divisioni.
Il Comitato collabora nell’individuazione dei temi di sostenibilità (ESG) potenzialmente rilevanti ai fini della definizione e aggiornamento della matrice di materialità; collabora nella definizione delle linee strategiche e delle politiche di sostenibilità (ESG), che il Consigliere Delegato e CEO sottopone ai Comitati consiliari competenti e al Consiglio di Amministrazione; esamina la DCNF preventivamente alla presentazione al Consiglio. Per l’esame di tali tematiche il Comitato si riunisce con frequenza almeno trimestrale nell’ambito della sessione Piano d’Impresa e Sostenibilità (ESG). Ha inoltre il compito di indirizzare la coerenza dello sviluppo tecnologico, con specifico riferimento all’artificial intelligence/machine learning, con i principi etici del Gruppo.

Cabina di regia ESG

E' presieduta dall’Area CFO e dalla Direzione Strategic Support e si avvale dei Sustainability Manager, individuati in ciascuna Area e Divisione, che garantiscono una supervisione complessiva ed integrata delle iniziative ESG per il perimetro di competenza e contribuiscono alla proposizione strategica del Gruppo su queste tematiche.
Supporta il Comitato di Direzione – Sessione Piano di Impresa e Sostenibilità (ESG) – nella proposizione strategica afferente alle tematiche ESG; esercita il coordinamento operativo per l’attuazione delle iniziative ESG di maggior rilievo e valuta l’opportunità e la solidità delle nuove iniziative in tale ambito. 

ESG & Sustainability

ESG & Sustainability, all'interno dell'Area di Governo Chief Financial Officer, presidia il processo di definizione, approvazione ed aggiornamento degli indirizzi di Gruppo in materia di ESG e sostenibilità in coerenza con le strategie e gli obiettivi aziendali e contribuisce, in coordinamento con la Cabina di Regia ESG, al supporto del Comitato di Direzione nella predisposizione delle proposte di linee strategiche e politiche di sostenibilità (ESG). In particolare, è responsabile di:

  • curare l’aggiornamento del Codice Etico e monitorarne l’applicazione con il supporto del Chief Audit Officer
  • provvedere alla rendicontazione ESG e di sostenibilità per quanto contenuto nell’elaborazione della DCNF, del TCFD Report e di altre pubblicazioni sugli ambiti ESG e sulla sostenibilità
  • presidiare i rapporti con la comunità finanziaria in relazione ai temi ESG e di sostenibilità
  • presidiare la promozione e l’implementazione degli aspetti di sostenibilità nell’operatività del Gruppo tra i quali i temi di Climate Change anche in collaborazione con le altre strutture
  • presidiare l’attività di coinvolgimento degli stakeholder sui temi ESG e di sostenibilità
  • curare le attività di comunicazione, in coordinamento con la Cabina di Regia ESG, e di definizione del fabbisogno formativo del Gruppo sui temi ESG e di sostenibilità, anche in collaborazione con le altre funzioni aziendali competenti

La Governance della Sostenibilità è rafforzata anche dal ruolo dei 17 Sustainability Manager dei quali si avvale la Cabina di Regia ESG, individuati in ciascuna Area e Divisione, che hanno il compito di coordinare le numerose iniziative ESG intraprese dalle Divisioni e dalle Aree di Governo e valutare in modo coerente nuove opportunità e progetti trasversali in ambito ESG. Nel perimetro della Divisione International  Subsidiary Banks, in particolare, nel corso del 2021 è stato definito un modello di governance ESG coerente con l’eterogeneità e le specificità dei territori di riferimento e in linea con l’approccio della Capogruppo. Oltre alla creazione di un team dedicato in staff al Sustainability Manager dell’Head Office, ogni Banca ha nominato un ESG  manager, solitamente identificato nella figura del deputy CEO, ed ha creato un ESG team a suo riporto.

Il Codice Etico, adottato nel luglio 2007, esprime l’identità della Banca, la sua mission e i valori di riferimento, nonché i principi che adotta nelle relazioni con i propri stakeholder. 
La struttura ESG & Sustainability presenta periodicamente una relazione al Comitato per il Controllo sulla Gestione sullo stato di implementazione del Codice Etico, sulle criticità e le segnalazioni degli stakeholder nonché sulle conseguenti previste azioni correttive. La valutazione delle criticità avviene sulla base di quanto emerge da un periodico assessment realizzato da una società di consulenza specializzata e indipendente per la valutazione della coerenza dei processi gestionali aziendali con i valori del Codice Etico. La relazione agli Organi di Governo comprende anche la sintesi delle segnalazioni da parte degli stakeholder delle violazioni dei principi e dei valori aziendali.

Sostenibilità nelle Banche estere

Immagine generica di persone che condividono un documento

Le Banche Estere del Gruppo, presenti in Europa centro-orientale e nel bacino del Mediterraneo (vedi in dettaglio), sono impegnate in progetti e attività per concretizzare l’impegno del Gruppo verso la sostenibilità.

La comunicazione agli stakeholder dei valori e iniziative messe in campo è uno degli aspetti fondamentali della strategia di responsabilità sociale in tutti i paesi in cui il Gruppo opera.

Tutte le Banche contribuiscono all'annuale Dichiarazione Consolidata Non Finanziaria di Gruppo, hanno una sezione dedicata alla Sostenibilità all’interno del sito internet e rendicontano le proprie attività di CSR in un capitolo  del Bilancio Annuale.

Alcune redigono un proprio rapporto di sostenibilità e altre pubblicano la Communication on Progress secondo le linee guida del Global Compact.

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"},{"label":"Alert","url":"","key":"enable-alert"},{"label":"Richiedi bilanci","url":"/it/investor-relations/richiedi-bilanci","key":"business-budget"},{"label":"Calendario Finanziario","url":"/it/investor-relations/calendario-finanziario","key":"financial-calendar"}]}