{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Per il sostegno dei più giovani

I progetti per le giovani generazioni

Webecome, il progetto per la formazione inclusiva dei bambini

Webecome, proposte di modelli e azioni educative per affrontare il disagio infantile

Crediamo che il ruolo di una banca sia di generare valore per il Paese e per farlo sia fondamentale partire dalla cultura, dal sociale e dall’educazione. Nell’ambito dell'impegno di Intesa Sanpaolo per la formazione inclusiva di bambini e ragazzi nasce il progetto Webecome.

I nuovi disagi infantili
Viviamo in un mondo in rapida trasformazione dove fenomeni del tutto nuovi stanno avendo nello scenario sociale un impatto profondo e inimmaginabile fino a qualche anno fa. Si parla della comparsa di nuove forme di disagio tra i più piccoli come le emarginazioni, le discriminazioni, le dipendenze, il bullismo e il cyberbullismo, quest’ultimo in crescita con l’avvento delle nuove tecnologie. Alcuni di questi fenomeni sono recenti e scontano ancora una scarsa consapevolezza, ma tutti non devono essere sottovalutati in quanto danneggiano gravemente i bambini di oggi e condizionano quello che sarà l’adulto di domani.

Una proposta educativa pensata per i bambini rivolta alla comunità educante  
È pensata per i bambini delle scuole elementari ma è rivolta a tutta la comunità educante ovvero insegnanti, dirigenti scolastici, genitori e a tutti coloro che hanno a cuore la prevenzione e l’intervento sui fenomeni di disagio e fragilità degli alunni nella prima età scolare. Si pone l’obiettivo di suggerire agli insegnanti e ai genitori spunti e strumenti per la prevenzione e il contrasto di fenomeni di disagio giovanile. E anche di evidenziare alla famiglia e alla scuola il vantaggio di collaborare da co-protagonisti per vincere questa sfida.

Una proposta educativa unica
Perché:

  • plurale – propone punti di vista provenienti da ambiti di ricerca e applicazione diverse per comprendere le tematiche del disagio del nostro presente e per contrastarle
  • positiva - propone di prevenire e contrastare fenomeni di disagio attraverso esperienze che promuovono e diffondono relazioni costruttive nel gruppo classe e tra bambini e adulti
  • aperta - invita gli insegnanti a personalizzare esperienze e contenuti sulla base dei bisogni della propria classe e a condividere consigli e buone pratiche per costruire insieme una rete di scambio e di valore
  • collaborativa - nasce e si alimenta con l’ascolto continuo con insegnanti, esperti, genitori e dirigenti scolastici per diventare uno strumento di dialogo e condivisione stabile tra i diversi attori della comunità educante, nell’interesse delle bambine e dei bambini
  • accessibile - mette a disposizione di scuole e famiglie una piattaforma online gratuita, sempre disponibile e consultabile dai diversi dispositivi digitali.

Per saperne di più 

Per domande e informazioni scrivi a  info@webecome.it

 

Webecome in numeri

1300+

ore di contenuti

650+

tra video e schede

24+

esperienze narrative

Il Museo del Risparmio, un'offerta didattica per gli studenti di tutte le età

Il Museo del Risparmio, un progetto di alfabetizzazione finanziaria

Il Museo del Risparmio nasce nel 2012 per volontà di Intesa Sanpaolo, come laboratorio multimediale unico e innovativo per l’educazione economico-finanziaria di giovani e adulti, con l’ambizione di non annoiare e di contribuire a far risalire la media italiana – agli ultimi posti nel mondo – delle conoscenze finanziarie di base.

Attraverso internet, i giornali e la televisione, l’economia e la finanza sono ormai entrate nella vita di tutti i giorni. Spread, inflazione, tasso di interesse sono termini ormai comuni, ma ancora non completamente assimilati. Senza contare le difficoltà che molte persone riscontrano ancora oggi nella gestione del proprio denaro, spesso e soprattutto per carenza di competenze di base di educazione finanziaria.

Il Museo del Risparmio vuole essere uno spazio nuovo in cui avvicinarsi in maniera chiara e divertente ai concetti base di risparmio e investimento. Il tutto con l’aiuto della tecnologia e dell’interattività. Per le scuole il Museo propone una variegata offerta didattica composta di percorsi e laboratori pensati per gli studenti di tutte le età, oltre che progetti speciali sviluppati in partnership con istituzioni ed enti di ricerca.

Per gli adulti il Museo organizza mensilmente eventi, mostre, presentazioni di libri, seminari e visite guidate.

 

Il Museo del Risparmio, le principali iniziative rivolte agli studenti

Money Learning (MOLE), sviluppata col supporto di Banca Europea degli Investimenti e Fondazione per la Scuola della Compagnia di Sanpaolo, MOney LEarning, è un’iniziativa finalizzata alla diffusione dell'educazione finanziaria nella scuola primaria e secondaria di I grado in Piemonte, Liguria, Lombardia e Valle d’Aosta.
Per approfondire http://www.museodelrisparmio.it/money-learning/

Fuoriclasse della Scuola è un progetto dedicato alla valorizzazione degli studenti delle scuole secondarie di II grado vincitori delle Olimpiadi della Scuola organizzate annualmente dal Ministero dell'istruzione, dell'Università e della Ricerca. In collaborazione con ABI, FEDUF e Confindustria.
Per approfondire  http://www.fuoriclassedellascuola.it/

SAVE (Sostenibilità, Azione, Viaggio, Esperienza) è un progetto itinerante destinato alle scuole elementari, medie e superiori, che prevede percorsi multimediali e laboratori didattici dedicati all’educazione economico-finanziaria e alla sostenibilità ambientale.
Per approfondire  www.savetour.it

Z LAB, il progetto dedicato alla Z - Generation

Z LAB, il progetto che accompagna i ragazzi in un'esperienza unica

E' un laboratorio in cui gli studenti dal III al V anno dei licei e degli istituti tecnici sperimentano il lavoro di oggi e si preparano al futuro.
Insieme ai tutor i ragazzi vivono un’esperienza impostata su 5 pilastri:

  • CONTINUITA’: accompagna gli studenti dalla III classe delle scuole superiori fino alla V, esaurendo il monte ore previsto dalla legge vigente
  • ORIENTAMENTO: propone focus su skill professionali e competenze soft, che permettono di orientarsi in un contesto in continua evoluzione
  • CRESCITA: permette di scoprire mestieri e professioni che vanno oltre la banca, infatti i contenuti e le attività riguardano anche art direction, content management, business planning
  • INNOVAZIONE: offre un’esperienza originale che si basa sulla collaborazione tra studenti e tutor impegnati in laboratori esperienziali e project work
  • PREPARAZIONE: allena il pensiero critico, il problem solving e la creatività ovvero le competenze core del mondo di domani.


Iniziativa realizzata in collaborazione con DC Politiche di Sviluppo e Learning Academy

Z LAB in numeri

oltre 2.500 studenti coinvolti

oltre 120 laboratori

oltre 100 scuole in 20 città italiane

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}