{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

BANCA PROSSIMA APRE UNA FILIALE A NAPOLI, DOPO QUELLE DI ROMA E MILANO

“Meridione: innovazione sociale, innovazione bancaria.” Convegno organizzato da Banca Prossima a Palazzo Zevallos Stigliano

25% degli investimenti di Banca Prossima al Sud, 3600 clienti di cui 1000 in Campania, eccellente qualità del credito

Napoli, 9 novembre 2010 Banca Prossima, la banca del Gruppo Intesa Sanpaolo esclusivamente dedicata al terzo settore, che a tre anni dalla sua nascita conta oltre 10.000 clienti e più di un miliardo e mezzo di euro tra raccolta e impieghi, inaugura a Napoli, a Palazzo Zevallos Stigliano in via Toledo, la sua terza filiale dopo quelle aperte a Roma lo scorso anno e a Milano pochi mesi fa.

Per celebrare l’evento, Banca Prossima ha organizzato nella nuova sede un convegno sul tema del valore dell’economia civile nel Meridione, al quale hanno partecipato Giuseppe Castagna, Direttore Generale del Banco di Napoli, Marco Morganti, Amministratore delegato di Banca Prossima, Celeste Condorelli, Amministratore delegato della Clinica Mediterranea, Sergio D’Angelo, Presidente del gruppo di imprese sociali Gesco, Padre Massimo Rastrelli, Presidente della Consulta Nazionale Antiusura, Gianfranco Viesti, del CERPEM, Centro Ricerche per il Mezzogiorno, moderato da Marco Musella, Professore dell’Università degli Studi Federico II.

“L’esperienza di Banca Prossima nel Sud Italia ci mostra un Meridione che vuole e sa fare dell’economia civile un solido contraltare alle proprie debolezze strutturali da un punto di vista sociale ed economico. Abbiamo scongiurato il rischio di concentrarci solo sul nord, dove le condizioni di riferimento (puntualità di pagamento della Pubblica Amministrazione, tenore di vita delle famiglie, densità delle Organizzazioni Nonprofit) sono tutte favorevoli.”, ha commentato Marco Morganti, amministratore delegato di Banca Prossima. “Nelle regioni del Sud Italia eroghiamo oltre il 25% del totale dei prestiti, con una qualità del credito che è oltre 10 volte migliore di quella delle banche tradizionali. In Campania, dove serviamo più di 1.000 tra imprese sociali e comunità, le cooperative sociali creano posti di lavoro impiegando addetti full time in misura maggiore della media nazionale (57% vs 54%)!!”

Banca Prossima è presente al Sud con 3600 clienti (1000 solo in Campania) 300 milioni di prestiti concessi, 53 asili nido Pan che servono oltre 1500 famiglie e tante storie di successo come la cooperativa Sociale Kyosei e la Fondazione Betania Onlus a Catanzaro, la casa famiglia “Gigetta” a Potenza, e a Napoli la Cooperativa Sociale L’Uomo e il Legno, l’Associazione Compare e la Parrocchia Gesù Redentore.

 

Intesa Sanpaolo

Rapporti con i Media

Ufficio Stampa Centro Sud

Angelo Iaccarino

Tel. 081.7913419 cell. 335.1882730

angelo.iaccarino@intesasanpaolo.com

 

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}