{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

 


IL GRUPPO INTESA SANPAOLO ADERISCE  ALLA “IPO BANK FACILITY”, ACCORDO SOTTOSCRITTO DA ABI E BORSA ITALIANA

• Linee di credito specifiche per accelerare la crescita delle imprese nella fase post quotazione
• Finanziamenti a medio e lungo termine fino a 2 volte la quota di capitale raccolta in IPO, per nuovi investimenti

Milano, 23 giugno 2011 – Intesa Sanpaolo comunica di aver aderito all’accordosottoscritto da ABI e Borsa Italiana, finalizzato alla concessione di linee di credito a imprese neo-quotate.

La banca potrà mettere a disposizione delle imprese, che avranno ottenuto l’ammissione alla negoziazione sui mercati organizzati e gestiti da Borsa Italiana da non oltre 24 mesi a decorrere dalla presentazione della domanda di finanziamento, linee di credito specifiche per accelerare la crescita nella fase appena successiva alla quotazione.

Il finanziamento, che potrà essere determinato dalla banca in un ammontare fino a 2 volte la quota di capitale raccolta in sede di IPO, dovrà essere destinato a nuovi investimenti (materiali o finanziari) tenendo conto di un’equilibrata struttura finanziaria post quotazione in Borsa. Le linee di credito a medio e lungo termine non potranno pertanto eccedere i limiti del fabbisogno dell’investimento - coerentemente con il capitale raccolto e il debito dell’impresa - ne essere sostitutive di debiti preesistenti. La durata del finanziamento dipenderà dalle caratteristiche specifiche della singola operazione.

Con la Capogruppo hanno aderito alla ”IPO BankFacility”anche tutte le banche del Gruppo Intesa Sanpaolo: Banca IMI, Mediocredito Italiano, Banco di Napoli, Cassa di Risparmio di Venezia, Cassa di Risparmio di Bologna, Cassa di Risparmio del Veneto, Banca di Credito Sardo, Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia, Banca dell’Adriatico, Cassa dei Risparmi di Forlì e della Romagna, Banca di Trento e Bolzano, Banca CR Firenze, Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, Cassa di Risparmio di Civitavecchia, Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, Cassa di Risparmio di Città di Castello, Cassa di Risparmio di Foligno, Cassa di Risparmio di Rieti, Cassa di Risparmio di Spoleto, Cassa di Risparmio di Terni e Narni e Cassa di Risparmio della Provincia di Viterbo.


Per Informazioni
Intesa Sanpaolo - Rapporti con i Media
Tel. +39 02 879.63531/62677
Stampa@intesasanpaolo.com

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}