{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}


COMUNICATO STAMPA

CASSA DI RISPARMIO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA: RINNOVO DEL CDA E RISULTATI AL 31 DICEMBRE 2011
• Giuseppe Morandini confermato alla Presidenza
• 540 milioni di nuovo credito all’economia regionale;
• in aumento i crediti concessi alla clientela: 4,2 miliardi (+3,4%);
• risultato della gestione operativa a 53,5 milioni (+27%);
• aumento delle rettifiche di valore sui crediti e accantonamenti: +31%;
• oneri straordinari per incentivazione ai pre-pensionamenti volontari del personale dipendente pari a 11,2 milioni;
• risultato netto negativo per 10,8 milioni;

Udine, 19 aprile 2012. L’Assemblea dei soci della Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia riunitasi oggi ha nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione, riducendo il numero dei consiglieri da 12 a 9, ed ha approvato il Bilancio 2011.

La Banca del Gruppo Intesa Sanpaolo dedicata al Friuli Venezia Giulia nel 2011 ha continuato a dare un forte sostegno all’economia con crediti che registrano un incremento su base annua del 3,4%, a fronte di un sistema industriale regionale che registra una flessione dei fatturati significativa.

CariFVG - che opera nelle province del Friuli Venezia Giulia con 143 filiali al servizio di circa 211.000 clienti - nel corso del 2011 ha erogato 540 milioni di nuovi finanziamenti a medio lungo termine, di cui 339 milioni sono serviti a finanziare gli investimenti delle imprese, mentre 201 milioni sono andati alle famiglie prevalentemente per l’acquisto della casa. Nel corso dell’anno Carifvg ha sostenuto il tessuto imprenditoriale locale concedendo a oltre 700 imprese la sospensione dei pagamenti relativi a oltre 40 milioni di  finanziamenti a medio lungo termine.
Le attività finanziarie della clientela ammontano a 6,4 miliardi (in calo a valori di mercato del -2,5% sul  2010), di cui 3 miliardi di raccolta diretta, 1,7 miliardi di risparmio gestito e 1,7 miliardi di raccolta amministrata .
I proventi operativi netti sono risultati pari a 175,5 milioni (+3,2% sul 2010), mentre gli oneri operativi si riducono a 122 milioni (-4,6%).
Il risultato della gestione operativa sale a 53,5 milioni (+27%).
La marcata crescita delle rettifiche su crediti e accantonamenti (50,3 milioni, +31%), nonché l’accantonamento straordinario a fronte del piano di incentivazione dei pre-pensionamenti volontari, pari a complessivi 11,2 milioni di euro, determinano un risultato netto negativo di 10,8 milioni di euro (positivo per 1,4 milioni al netto delle poste straordinarie).
Il presidio sul rischio permane elevato, con un indice di rischiosità delle sofferenze (sofferenze nette sul totale impieghi netti) che si attesta all’1,8%.
 “La crescita degli impieghi registrati nel corso del 2011 - ha dichiarato il Presidente Giuseppe Morandini - testimonia la nostra volontà di continuare a sostenere l’economia regionale soprattutto in questa fase di perdurante recessione economica. La Cassa peraltro, assieme agli Enti e alle associazioni di categoria operanti sul territorio, continua a ricercare soluzioni mirate per fronteggiare al meglio le nuove sfide che il mercato propone”.
“I risultati conseguiti nel 2011 -
ha sottolineato il Direttore Generale Maurizio Marson - confermano il sostegno che la Banca sta dando sia alle imprese sia alle famiglie della nostra Regione. E’ il risultato delle attività che abbiamo sviluppato nel territorio anche con le sinergie attivate con tutti gli operatori regionali, Regione FVG, associazioni di categoria e Confidi. Il dato sulle sofferenze testimonia la forte crisi in atto nel sistema economico regionale.”

L’Assemblea dei soci della Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia ha provveduto altresì a rinnovare il Consiglio di Amministrazione ed il Collegio Sindacale  che resteranno in carica fino all’approvazione del Bilancio 2014.

All’incarico di Presidente è stato confermato Giuseppe Morandini, che riveste la carica da aprile 2010.
Il Consiglio di Amministrazione della Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia risulta ora così composto:
Presidente Giuseppe Morandini, Consiglieri: Claudio Beorchia, Gianluigi Chiozza, Paolo Comolli, Eliano Lodesani, Leopoldo Mutinelli, Mario Pellegrini, Gemma Ravizza e Claudio Speranzin.
Il Collegio Sindacale, sotto la presidenza di Enzo Cainero, è composto dai Sindaci Effettivi Antonia D’Amico e Marco Antonio Modesto Dell’Acqua e dai Sindaci Supplenti Renato Cinelli e Paolo Mazzi.


PER INFORMAZIONI
Rapporti con i Media – Chiara Carlotti
Tel. 049/6539835 – cell. 335/1355936
chiara.carlotti@intesasanpaolo.com

 

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}