{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

COMUNICATO STAMPA


CASSA DI RISPARMIO DEL VENETO PER IL POLESINE: 35 MILIONI DI EURO A SOSTEGNO ALLE IMPRESE AGRICOLE CHE HANNO SUBITO DANNI PRODUTTIVI A CAUSA DELLA SICCITA’

Per ottenere i finanziamenti è sufficiente una semplice attestazione dei danni subiti

Moratoria immediata fino a un anno sulle rate dei finanziamenti

Rovigo, 13 settembre 2012. La Cassa di Risparmio del Veneto ha stanziato un plafond di 35 milioni di euro per finanziamenti a breve termine a condizioni agevolate destinati alle imprese agricole polesane che hanno subito danni produttivi a causa della siccità estiva.

I finanziamenti potranno essere attivati con un iter preferenziale e semplificato sulla base di un’autocertificazione da parte dell’imprenditore e potranno essere estinti anticipatamente senza alcun costo, con eventuali contributi regionali oppure rimborsi assicurativi.

Inoltre i clienti potranno inoltre richiedere una moratoria fino a 12 mesi sulle rate dei finanziamenti, mantenendo inalterate le condizioni concordate.
Cassa di Risparmio del Ve
neto è presente nella provincia di Rovigo con cinquanta filiali completamente a disposizione della clientela per fornire informazioni e assistenza sui servizi a disposizione, oltre alla consulenza sulle modalità di richiesta della sospensione delle rate.

“Cassa di Risparmio del Veneto si conferma banca del territorio fortemente radicata e attenta alle esigenze e alle problematiche delle famiglie e delle imprese – ricorda Fabio Ortolan, vice presidente – Con questa iniziativa vogliamo sostenere in maniera concreta il settore agricolo che purtroppo ha subito gravi danni in termini di produzione a causa della siccità estiva, in particolare le colture del mais e della soia.”

Prosegue Ortolan “Essere al fianco degli imprenditori agricoli in questo momento significa sostenerli con finanziamenti agevolati, con la sospensione delle rate dei mutui e con un iter di richiesta semplificato e immediato. Vogliamo così ridurre al minimo il disagio per questi clienti la cui attività è fondamentale per la crescita del PIL veneto.”

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI
Rapporti con i Media – Chiara Carlotti
Tel. 049/6539835 – cell. 335/1355936
chiara.carlotti@intesasanpaolo.com

 

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}