{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

COMUNICATO STAMPA

INVITO A PALAZZO 2012: BANCA DI TRENTO E BOLZANO APRE AL PUBBLICO PALAZZO BASSETTI A TRENTO E PALAZZO POCK A BOLZANO

Ingresso e visite guidate gratuite sabato 6 ottobre dalle ore 10.00 alle 19.00


Trento, 1 ottobre 2012. Banca di Trento e Bolzano anche quest’anno ha aderito all’iniziativa promossa dall’ABI (Associazioni Bancaria Italiana) “Invito a Palazzo 2012 – Giornata nazionale di visita ai palazzi delle banche”, giunta all’undicesima edizione.

L’iniziativa, che prevede l’apertura al pubblico delle sedi più rappresentative degli istituti di credito, è finalizzata a testimoniare la qualità degli edifici e delle collezioni artistiche di proprietà delle banche, a sottolineando l’impegno degli stessi istituti nella valorizzazione dei beni architettonici e artistici di proprietà.

Banca di Trento e Bolzano in occasione di questo importante appuntamento sabato 6 ottobre dalle ore 10.00 alle 19.00 aprirà al pubblico le sedi di Trento e Bolzano, rispettivamente Palazzo Bassetti, in via Mantova 19 e Palazzo Pock, in via della Mostra 7/a.

A Palazzo Bassetti il pubblico potrà ammirare presso il salone della Filiale di Trento Sede una mostra di dodici sculture in legno realizzate recentemente in occasione del 1° Simposio internazionale di scultura lignea in memoria di Toni Gross, artista, maestro e alpinista, che si è svolto recentemente a Pozza di Fassa per iniziativa dell’Unione Ladina della Val di Fassa e del Liceo del Design e delle Arti della Val di Fassa e del Comune di Pozza di Fassa. Inoltre i visitatori potranno assistere durante la giornata a degli intermezzi musicali per pianoforte a quattro mani, del duo “Sonora Mente”, formato dai maestri Monique Ciola ed Edoardo Bruni.
 
A Palazzo Pock il pubblico potrà visitare un’esposizione di dipinti dell’artista Josef Costazza. Inoltre potrà conoscere la storia della celebre cantina dell’abbazia di Muri-Gries (ubicata con i vigneti in centro a Bolzano) con un’esposizione e degustazione dei suoi vini più conosciuti, in particolare il pregiato Lagrein, l’unico vitigno autoctono, accanto alla Schiava, dell’Altoadige. Le visite, della durata di circa un’ora ciascuna, si svolgeranno dalle ore 10.00 alle 18.00 e saranno condotte dalla storica e critica d’arte Katjuscia Tevini.
 


 
Trento, Palazzo Bassetti, via Mantova, 19 - Banca di Trento e Bolzano
Dimora dei baroni Ciani Bassetti dal 1600 fino ai primi del 1900, l’edificio si caratterizza per lo stile della facciata, di derivazione rinascimentale. Rimodellato, pur mantenendo la partitura precedente, nel 1883 dall'ing. Saverio Tamanini, uno dei più celebri professionisti trentini e, nel 1939, dall'architetto Marco Martinuzzi, diplomato all'Accademia di Belle Arti di Venezia. Nel 2000 l’intero palazzo è stato ristrutturato dalla Btb su progetto dell'architetto trentino Sergio Giovanazzi.


 
Bolzano , Palazzo Poch (Kaiserkrone), via della Mostra 7 - Banca di Trento e Bolzano
Sede dei conti Liechtenstein, il palazzo deve le forme e la denominazione al ricco commerciante Franz Anton Pock, che lo acquistò nel 1759 e lo fece ristrutturare e trasformare in albergo. Due targhe marmoree ricordano il soggiorno dell’imperatore Giuseppe II nel 1765 e di papa Pio VI nel 1782. L’ampio vano scala centrale emerge dal tetto con una “torretta” con la volta affrescata da Carl Henrici tra il 1804 e il 1805, anni in cui il palazzo fu ristrutturato e dotato di una sala teatrale.

 


PER ULTERIORI INFORMAZIONI
Rapporti con i Media - Chiara Carlotti
Tel. 049/6539835 – cell. 335/1355936
chiara.carlotti@intesasanpaolo.com

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}