{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

COMUNICATO STAMPA


CASSA DI RISPARMIO DEL VENETO INAUGURA LA STORICA FILIALE DI PIAZZA VITTORIO EMANUELE II A ROVIGO COMPLETAMENTE RINNOVATA

• presentato il progetto “Filiale Paperless” per la digitalizzazione dei documenti, con maggiori standard di sicurezza
• leader di mercato nel rodigino con circa 50 filiali, 1,6 miliardi di impieghi e 1,3 miliardi di raccolta diretta.

Rovigo, 15 ottobre 2012. E’ stata inaugurata oggi la storica sede di piazza Vittorio Emanuele II della Cassa di Risparmio del Veneto dopo un’ampia ristrutturazione dei locale che li ha resi più accoglienti e funzionali per la clientela.
In questa rinnovata cornice, il vice presidente Fabio Ortolan con il direttore generale Massimo Tussardi hanno tagliato il nastro alla presenza delle autorità cittadine, dei rappresentanti delle categorie economiche del territorio e dei clienti.

Nella rodigino la Cassa è presente con 48 filiali, 1,6 miliardi di impieghi e 1,3 miliardi di raccolta diretta. Nel corso del 2011 la Cassa ha sostenuto l’economia veneta con 2,4 miliardi di nuovi finanziamenti, in crescita del 4,3% rispetto al 2010, attestandosi a 20,6 miliardi. Dei 2,4 miliardi, 1,5 sono serviti a finanziare gli investimenti delle imprese, mentre 859 sono andati agli investimenti delle famiglie, prevalentemente immobiliari.
Con questa ristrutturazione la Cassa di Risparmio del Veneto compie anche un passo deciso verso il rispetto dell’ambiente e l’innovazione del servizio allo sportello in quanto la filiale è completamente “Paperless” vale a dire che è stato ridotto drasticamente l’utilizzo di carta allo sportello per semplificare la vita ai clienti e aumentare il livello di sicurezza delle operazioni.

Il servizio, gratuito per il cliente, si basa sull’uso di una innovativa tecnologia che permette di sottoscrivere la documentazione bancaria direttamente sullo schermo di un tablet (tavoletta digitale) con una firma elettronica, eliminando la necessità di stampare ordini e ricevute cartacee da conservare o consegnare al cliente. La firma raccolta viene poi racchiusa e sigillata elettronicamente con sofisticati programmi informatici che garantiscono la massima sicurezza e tutela della privacy del cliente. La ricevuta viene inviata direttamente sulla casella di posta elettronica del cliente che la può eventualmente conservare.
Il nuovo strumento consente al cliente di svolgere le operazioni allo sportello con una maggiore sicurezza e velocità, evitando la stampa della contabile, e di avere meno carte da archiviare e più facilità nell’eventuale ricerca della documentazione bancaria. I clienti che eventualmente volessero disporre della ricevuta cartacea possono comunque richiederla secondo le modalità tradizionali.

Inoltre la filiale è di nuova concezione, senza bussole all’entrata, con ampio open space e dotata di area self-service con bancomat intelligente, accessibile 24 ore su 24, per permettere ai clienti di svolgere in autonomia operazioni di cassa, evitando le code. All’interno, un internet point per accedere ai servizi online della banca. La nuova filiale è dotata di tre speciali sportelli bancomat in grado di effettuare anche versamenti sul proprio conto ed altre innovative operazioni in piena autonomia, per agevolare la clientela anche fuori orario.

“Questa filiale che oggi presentiamo completamente rinnovata – ha dichiarato il vice presidente della banca Fabio Ortolan – è per noi il segno concreto della nostra storia ultracentenaria a Rovigo, nella città in cui affondano parte delle nostre radici e dove la storia della Cassa si è sempre intrecciata con lo sviluppo economico e sociale, in particolare sostenendo il settore agro-industriale che nel rodigino è particolarmente sviluppato. Stiamo investendo sul territorio per dare nuovi strumenti ed opportunità di crescita all’economia locale, per mettere a disposizione di imprese e famiglie i servizi di una banca che conosce le loro esigenze, insieme alla forza di un grande Gruppo creditizio europeo."

Ha proseguito Massimo Tussardi, direttore generale sottolineando l’importanza del Progetto Paperless “Provando il nuovo tablet presso la filiale ci siamo accorti di avere centrato le esigenze della nostra clientela che chiede maggior semplificazione, velocità e affidabilità. Entro la metà di dicembre tutte le nostre filiali adotteranno questo modello. E’ la conferma dell’impegno della banca verso l’innovazione e l’attenzione al cliente, nel pieno rispetto ambientale: obiettivi primari dei nostri piani di sviluppo industriale”.

Lo sportello bancario è guidato da Massimo Padovani, che coordina il lavoro di quattordici colleghi, ed è destinato a famiglie, professionisti, esercizi commerciali e piccole imprese. Il personale è interamente dedicato alla relazione con la clientela.

La filiale è di nuova concezione, senza bussole all’entrata, con ampio open space e dotata di area self-service con bancomat intelligente, accessibile 24 ore su 24, per permettere ai clienti di svolgere in autonomia operazioni di cassa, evitando le code. All’interno, un internet point per accedere ai servizi online della banca. La nuova filiale è dotata di uno speciale sportello bancomat in grado di effettuare anche versamenti sul proprio conto ed altre innovative operazioni in piena autonomia, per agevolare la clientela anche fuori orario.

 

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:
Rapporti con i Media – Chiara Carlotti
Tel. 049/6539835 – cell. 335/1355936
chiara.carlotti@intesasanpaolo.com

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}