{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

COMUNICATO STAMPA


Nuovo accordo tra EOS e Banca di Trento e Bolzano: 50 milioni di euro per il supporto all’internazionalizzazione delle Imprese.
- Export e Internazionalizzazione per il successo delle imprese
- Disponibili subito attività di consulenza e finanziamento per gli imprenditori altoatesini.

Bolzano, 22 ottobre 2012. Eos - Organizzazione Export Alto Adige della Camera di commercio di Bolzano e Banca di Trento e Bolzano hanno firmato oggi un accordo che mette a disposizione delle pmi alto atesine da un lato un plafond di 50 milioni di euro e dall’altro un supporto operativo con strumenti finanziari e consulenziali alle imprese che intendono avviare nuovi percorsi su mercati esteri. L’obiettivo dell’accordo è in linea con quanto emerso dal tavolo promosso sul tema dalla Provincia Autonoma di Bolzano.

Le imprese locali potranno beneficiare di servizi di assistenza sui mercati coperti dalla rete internazionale del Gruppo Intesa Sanpaolo in oltre 40 paesi del mondo e poter accedere a linee di finanziamento studiate appositamente per varie tipologie di interventi all’estero.
L’accordo prevede la possibilità da parte delle imprese di rivolgersi allo sportello dedicato da EOS allo studio di realizzabilità del progetto o della trattativa, avvalendosi della collaborazione e della consulenza di personale specializzato di EOS e della Banca che mette a disposizione una serie di servizi e finanziamenti per facilitare l’accesso ai mercati internazionali.

EOS e BTB puntano a collaborare con le aziende che già hanno una proiezione internazionale ed ad accompagnare le aziende che per la prima volta cercano nuovi mercati di sbocco o vogliono valutare possibili partnership commerciali con controparti estere. All’estero il Gruppo Intesa Sanpaolo può contare su 1562 filiali in più di 40 paesi del mondo. Questa rete è a disposizione delle aziende anche in fase di primo contatto con il mercato estero.

 “L’export è il motore della crescita ed è nostro impegno offrire tutti gli strumenti, tra cui risorse per 50 milioni di euro, per sostenere le imprese che vogliono cogliere le opportunità offerte dai mercati internazionali” spiega Nicola Calabrò, Direttore Generale di Banca di Trento e Bolzano. “Le aziende del nostro territorio devono trovare nuovi mercati per aumentare la propria dimensione, innovare ed internazionalizzarsi. Fattori imprescindibili per avere un vantaggio competitivo che possa rafforzare la loro quota di mercato. Con questo accordo BTB conferma la strategia di crescita in Alto Adige e mette al servizio delle aziende le risorse del Gruppo Intesa Sanpaolo."

Nel 2013 l’EOS attiverà un nuovo desk informativo e di consulenza sui diversi prodotti e servizi bancari per il finanziamento dell’export delle imprese altoatesine.
Le aziende interessate potranno quindi rivolgersi ad EOS che effettuerà una prima valutazione tecnica della congruità e conformità del progetto/iniziativa proposto dall’impresa.

 “Con questo progetto l’EOS si pone come interfaccia tra le imprese e i principali istituti bancari presenti sul territorio, per sviluppare le migliori sinergie tra le nostre competenze specialistiche in materia di promozione dell’export e i prodotti e servizi offerti dalle banche locali”, informa il Direttore dell’EOS, Hansjörg Prast.

 

 


BANCA DI TRENTO E BOLZANO
Rapporti con i Media – Chiara Carlotti
Tel. 049/6539835 – cell. 3351355936
chiara.carlotti@intesasanpaolo.com

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}