{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

INVITO A PALAZZO 2012:

LA CASSA DI RISPARMIO DELLA PROVINCIA DI VITERBO
APRE AL PUBBLICO PALAZZO PAGLIACCI

Ingresso e visite guidate gratuite sabato 6 ottobre dalle ore 10.00 alle 19.00


Viterbo, 2  ottobre 2012 - La Cassa di Risparmio della Provincia di Viterbo ha aderito all’iniziativa dell’Associazione Bancaria Italiana “Invito a Palazzo”, l’appuntamento autunnale nel quale le banche aprono le loro sedi in tutta Italia, invitando il pubblico a scoprire le collezioni d’arte, di storia e di cultura civile che costituiscono un patrimonio visibile di legame con il territorio.

Sabato 6 ottobre dalle ore 10.00 alle 19.00  Palazzo Pagliacci, sede storica della Cassa di Risparmio della Provincia di Viterbo, sarà visitabile con ingresso libero per tutte le persone interessate.

Costruito per la famiglia Pagliacci intorno alla metà del 18° secolo, sul progetto dell’architetto Filippo Prada e acquisito dalla Cassa nel 1874, Palazzo Pagliacci ospita alcune opere d’arte di proprietà della Carivit tra le quali alcuni Stacchi di Affreschi della Chiesa di S. Stefano in Bagnaia e opere di autori tra cui Matteo Giovannetti, Domenico Corvi, Giovan Francesco Romanelli e Marco Benefial.

E’ il primo anno che Carivit partecipa ad Invito a Palazzo – commenta Aldo Perugi, Presidente di Cassa di Risparmio della Provincia di Viterbo –. Il secolare palazzo Pagliacci, sede della banca, sarà per un giorno aperto a tutti coloro che vorranno visitarlo, facendo di questa occasione un ulteriore momento di vicinanza tra la Banca e la città. Il grande patrimonio conservato nella nostra Sede rappresenta infatti una eredità che abbiamo il dovere di conservare ma anche di condividere, in un percorso comune di crescita della nostra storia, della civiltà artistica e della vita civile. La sede storica, per una giornata, si  trasformerà da luogo della professione bancaria a spazio museale aperto liberamente al pubblico”.

Durante la visita saranno presenti guide specializzate che accompagneranno il pubblico lungo un percorso che attraverserà le sale del Palazzo, il cui segreto sta nell’eccellente stato di conservazione e in una predisposizione alla cura rispettosa della storia e della tradizione.

L’ appuntamento è quindi per sabato 6 ottobre, in via Giuseppe Mazzini, 129 a Viterbo. L’ingresso è libero e gratuito. La possibilità di usufruire di visite guidate, anch’esse gratuite, è su prenotazione (tel. 0761 311237- 0761 311207).

 

 

Contacts:
Rapporti con i Media

Monica Biffoni - Tel. 055 2612550
monica.biffoni@intesasanpaolo.com

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}