{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

BANCA CR FIRENZE MAIN SPONSOR  DELLA MOSTRA SULL’AVANGUARDIA RUSSA, LA SIBERIA E L’ORIENTE

A Palazzo Strozzi la scoperta di un mondo affascinante


Firenze, 25 settembre 2013 – Il periodo artistico che va dalla fine dell’ottocento alla rivoluzione russa è certamente affascinante e allo stesso tempo piuttosto sconosciuto. Per questo motivo, e per il livello delle opere esposte, la Mostra sull’Avanguardia russa, la Siberia e l’Oriente, in visione fino al 19 gennaio 2014 a Palazzo Strozzi e a cui Banca CR Firenze contribuisce come main sponsor, diventa uno degli appuntamenti culturali più interessanti della stagione.

Dopo i recenti successi del 2011,  “Denaro e bellezza. I Banchieri, Botticelli e il rogo delle vanità”, e del 2012, “Anni Trenta. Arti in Italia oltre il fascismo”,  con la partecipazione di  Banca CR Firenze come main sponsor, si rinnova ancora una volta l’ormai storica  partecipazione agli eventi presentati dalla Fondazione Palazzo Strozzi, come sempre ricchi di una grande versatilità propositiva.
 
Si tratta infatti di una rassegna di grande prestigio, che coinvolge il mondo intellettuale russo antecedente i fatti del 1917 e le principali culture orientali ed euroasiatiche. Fu quella un’epoca di grande fermento culturale con gli interventi di decine di scrittori ed artisti, un’epoca in cui i musei di Mosca e San Pietroburgo si arricchirono di oggetti e manufatti preziosi ed originali.

L’effervescenza intellettuale ed artistica di quegli anni – come ricorda nella sua introduzione al catalogo Giuseppe Morbidelli, presidente di Banca CR Firenze – “contribuirono allo sconvolgimento di uno sclerotizzato e stantio assetto sociale e quindi a formare l’humus che, sotto l’incalzare dei lutti e delle rovine della guerra, di una società caratterizzata da disuguaglianze fortissime, di agitazioni sociali mai sopite, innescò la Rivoluzione d’ottobre”.

Tutti i clienti di Banca CR Firenze e delle Banche del Gruppo Intesa Sanpaolo potranno acquistare il biglietto d’ingresso alla Mostra ad un prezzo scontato di euro 7,50.


Per informazioni

Intesa Sanpaolo                                                        
Rapporti con i Media
Banca dei Territori e Media locali
Tel +39 0552612216
stampa@intesasanpaolo.com

 

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}