{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Il Gruppo Intesa Sanpaolo sostiene il Teatro Sociale di Como per la stagione 2014 con un intervento di sponsorizzazione della VII edizione del Festival Como Città della Musica in programma dal prossimo 26 giugno. Nell'ambito del Festival, Intesa Sanpaolo sostiene “200.com Un progetto per la città” che quest'anno proporrà alla città la Cavalleria rusticana di Pietro Mascagni, dopo il prestigioso riconoscimento agli International Opera Awards ottenuto lo scorso anno con l’allestimento dei Carmina Burana. Sul palco, guidati dalla regista Serena Sinigaglia, ci saranno 400 interpreti dilettanti che da diversi mesi si stanno preparando con i professionisti del Teatro.

Sulla base del principio di responsabilità civica che rappresenta un valore fondante del Gruppo, Intesa Sanpaolo realizza i propri interventi nell’area culturale a supporto delle attività del territorio coniugando l’impegno in iniziative direttamente promosse con delle partnership, in modo da sviluppare un sostegno attivo nella promozione di enti di rilevanza formativa, scientifica e artistica per la comunità locale.  In particolare, a Como, il Festival coinvolge ogni anno la città con numerosi eventi di grande richiamo che si svolgono all’aperto, nello splendido scenario dell’Arena estiva del Teatro, grazie ai recenti interventi di recupero dell’Arena e al restauro della facciata meridionale.

Il Teatro Sociale di Como infatti, dalla sua inaugurazione nell’agosto 1813, è uno dei fulcri culturali della vita cittadina dei comaschi e dei turisti in genere.

“Assecondando una lunga e consolidata tradizione, Intesa Sanpaolo è attivamente impegnata nell’arte e nella cultura”, commenta Pier Aldo Bauchiero direttore regionale Lombardia di Intesa Sanpaolo. “Per questo operiamo nella convinzione che il ruolo di un’impresa bancaria radicata sul territorio sia di concorrere non solo alla crescita economica ma anche, e inscindibilmente, a quella culturale e civile della città e del territorio in cui opera”.

In virtù della collaborazione il Teatro Sociale di Como riserva ai dipendenti del Gruppo Intesa Sanpaolo una riduzione del 10% sul costo dei biglietti per tutti gli spettacoli promossi dal Teatro stesso.

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}