{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

 

COMUNICATO STAMPA

DA BANCA DI TRENTO E BOLZANO E CONFINDUSTRIA TRENTO NUOVE RISORSE PER LA PICCOLA E MEDIA IMPRESA TRENTINA
 
 Sostegno allo sviluppo e al rafforzamento patrimoniale delle imprese
 Accordi tra imprese consolidate e imprese ad alto potenziale di crescita
 Crescita all’estero e focus sull’export
 Tempi di risposta veloci
 
 
Trento, 22 ottobre 2014 – Un chiaro programma di interventi per incoraggiare il dinamismo della piccola e media impresa trentina e nuove risorse per la crescita. E’ questo il contenuto dell’accordo tra Confindustria Trento e Banca di Trento e Bolzano con Mediocredito Italiano (Gruppo Intesa Sanpaolo) per investire sulla crescita dell’imprenditoria locale.

Il programma e le finalità dell’intesa sono stati presentati oggi da Roberto Busato, direttore di Confindustria Trento e Franco Dall’Armellina, direttore generale Btb.

L’accordo firmato rappresenta un nuovo strumento a sostegno delle piccole e medie aziende alle quali viene proposta un’ampia gamma di soluzioni al servizio della crescita e della competitività del sistema imprenditoriale del territorio. In particolare si tratta di un programma specifico per la copertura delle esigenze finanziarie a medio termine per investimenti produttivi, crescita dimensionale, innovazione, ricerca e sviluppo, rafforzamento dell’export e crescita all’estero.
 
In tal senso Banca di Trento e Bolzano favorirà l’accesso diretto al Fondo Centrale di Garanzia e ai finanziamenti della Banca Europea degli Investimenti (BEI) per finanziare il 100% del costo del progetto. Inoltre metterà a disposizione a condizione agevolate finanziamenti specialistici e di leasing finanziario su beni immobiliari, strumentali, veicoli ed impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili. Per tali operazioni Btb garantisce un iter veloce con un contatto nei confronti dell’azienda entro 3 giorni lavorativi dalla richiesta, la predisposizione dell’istruttoria entro i successivi 5 giorni lavorativi per comunicarne l’esito entro 30 giorni dalla consegna di tutta la documentazione alla banca.

“Il nuovo accordo rappresenta una scelta di collaborazione concreta per potenziare ulteriormente il supporto ed il sostegno alle imprese locali coinvolte in progetti di crescita, con una forte attenzione ai principali cambiamenti strutturali in atto nel sistema economico in tema di commercio estero, ambiente, credito e finanza - osserva Franco Dall’Armellina, direttore generale Btb.

“L’accordo rientra nell’intensa attività che svolgiamo per supportare le imprese nell’accesso al credito”, spiega Roberto Busato, direttore di Confindustria Trento. “L’obiettivo è rendere disponibili nuovi strumenti per fornire credito a medio-lungo termine alle nostre aziende, convinti che sia indispensabile per uscire da un ciclo economico negativo. Ritengo che quello individuato con Btb sia uno strumento semplice, a condizioni vantaggiose, facilmente fruibile e che dà la possibilità di accedere al Fondo Centrale di Garanzia”.

Banca di Trento e Bolzano è una società soggetta all’attività di direzione e coordinamento del Gruppo Intesa Sanpaolo, iscritto all’Albo dei Gruppi Bancari.

Per informazioni:

Intesa Sanpaolo
Rapporti con i Media
Tel. +39 049 6539835 – cell. +39 335 1355936
stampa@intesasanpaolo.com

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}