{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

COMUNICATO STAMPA

OLTRE 2.200 VISITATORI NEL FINE SETTIMANA
AL GRATTACIELO INTESA SANPAOLO DI TORINO

  • Sono circa 13.200 le persone che, dall’inaugurazione dello scorso 10 aprile ad oggi, hanno visitato l’auditorium e i tre piani panoramici della torre progettata dalla Renzo Piano Building Workshop 
  • Registrato in pochi giorni il tutto esaurito anche per la prossima giornata di apertura al pubblico del 18 luglio
  • Sabato 27 giugno il grattacielo Intesa Sanpaolo, presentato come luogo “esempio del processo di trasformazione della città”, ha accolto il Presidente della Repubblica d’Austria Heinz Fischer, a Torino per una visita privata

Torino, 28 giugno 2015 – Domenica straordinaria di apertura al pubblico del grattacielo Intesa Sanpaolo, che ha registrato il tutto esaurito con un’affluenza di oltre 2.200 persone. Anche la prossima giornata di visita all’auditorium e ai tre piani panoramici della torre progettata dalla Renzo Piano  Building Workshop, sabato 18 luglio, non ha più posti disponibili.

Per soddisfare la grande richiesta da parte dei torinesi e dei molti turisti, che nei giorni seguiti all’inaugurazione del 10 aprile si erano messi in coda anche per diverse ore per poter visitare per primi il grattacielo, Intesa Sanpaolo ha programmato altre quattro date di apertura straordinaria – sabato 6, domenica 7 e domenica 28 giugno; sabato 18 luglio – prenotabili esclusivamente attraverso il sito grattacielointesasanpaolo.com, appositamente realizzato dalla Banca.

Sabato 27 giugno, accompagnato dal Sindaco della Città di Torino, Piero Fassino e dal Presidente del Consiglio di Gestione di Intesa Sanpaolo, Gian Maria Gros-Pietro, il Presidente della Repubblica d’Austria Heinz Fischer ha voluto visitare il grattacielo, presentato come uno dei luoghi “esempio della trasformazione della città”.

In tutto, sono oltre 13.200 le persone che, ad oggi, hanno potuto apprezzare dalla sommità della torre, che tocca i 166,26 metri di altezza, un’incomparabile vista a 360 gradi su Torino, la collina e l’arco alpino circostante.

La particolarità del progetto concepito dallo Studio Renzo Piano Building Workshop è l’aver coniugato spazi destinati ad ambiente di lavoro con parti fruibili dal pubblico, che sta dimostrando il suo apprezzamento.

Il percorso di visita comprende l’auditorium “sospeso” alla base della torre, una sala da 364 posti trasformabile in poco tempo in sala per concerti, sala conferenze o per esposizioni e gli ultimi tre piani del grattacielo, che ospitano la serra bioclimatica con alberi d’alto fusto e specie vegetali della macchia mediterranea. In questo innovativo spazio, che dona a Torino una porzione di verde insolitamente collocata sulla sommità di un grattacielo, entreranno in funzione nei prossimi mesi un ristorante, una caffetteria e uno spazio espositivo.

 

 

 

Per informazioni
Intesa Sanpaolo
Ufficio Media Banca dei Territori e Media Locali
Tel +39 011/5559609
stampa@intesasanpaolo.com

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}