{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

COMUNICATO STAMPA

INTESA SANPAOLO PER IL TRENTINO ALTO ADIGE: PRESENTATO IL CONSIGLIO DEL TERRITORIO

Michl Ebner, presidente “Il Consiglio avrà un ruolo di raccordo con il territorio”
Presentato uno studio sui segnali di ripresa a Trento e a Bolzano: l’economia mostra chiari segnali di recupero. Nel primo semestre, le esportazioni sono cresciute del 5,6% (Trento +3,2%, Bolzano +7,9%).
Il numero di imprese iscritte alle camere di commercio è in crescita da due trimestri consecutivi: 450 in più solo nel III trimestre. I prestiti alle imprese sono tornati in territorio positivo; ad agosto +1,1% contro -1% in Italia.

Trento, 16 novembre 2015 – E’ stato presentato a Trento a Palazzo Bassetti, il nuovo “Consiglio del Territorio” del Trentino Alto Adige designato dal Consiglio di Gestione di Intesa Sanpaolo.

Tale organismo avrà un ruolo di raccordo con il territorio di riferimento e compiti di natura consultiva nei confronti principalmente della Direzione Regionale Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige di Intesa Sanpaolo, guidata da Renzo Simonato.
In particolare, il Consiglio del Territorio avrà il compito di avanzare proposte volte a rafforzare i rapporti con le diverse realtà territoriali e a consolidare il suo posizionamento di mercato, segnalando nel contempo tematiche di possibile interesse.

I membri del Consiglio del Territorio, con mandato triennale, sono stati individuati fra esponenti significativi del contesto economico ed istituzionale di riferimento e con un legame consolidato con il territorio. Per il Consiglio del Territorio del Trentino Alto Adige il Consiglio di Gestione di Intesa Sanpaolo ha designato quale presidente Michl Ebner, già vice presidente di Banca di Trento e Bolzano e Presidente CCIAA di Bolzano. Consiglieri: Roberto De Laurentis, imprenditore e Presidente Associazione Artigiani Trentino; Paolo Collini, Rettore Università di Trento e docente di Economia aziendale programmazione e controllo; Giovanni Bort, imprenditore e Presidente CCIAA di Trento; Giulio Bonazzi, imprenditore e Presidente Confindustria Trento; Gert Lanz, imprenditore e Presidente APA/LVH Associazione Provinciale per l’Artigianato Alto Adige; Manfred Pinzger, imprenditore e Presidente HGV Unione Albergatori e Pubblici Esercenti dell'Alto Adige.

La presentazione del Consiglio è stata aperta con i saluti di Michl Ebner. Sono seguiti gli interventi di Giovanni Costa, vice presidente del Consiglio di Gestione Intesa Sanpaolo, Gregorio De Felice, responsabile Direzione Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo che ha presentato uno studio sui “Segnali di ripresa a Trento e a Bolzano” e Renzo Simonato, direttore regionale. Ci sono state poi le testimonianze di due consiglieri in qualità di imprenditori del territorio: Giulio Bonazzi e Manfred Pinzger.
Al termine dei lavori le conclusioni del presidente del Consiglio di Gestione di Intesa Sanpaolo, Gian Maria Gros-Pietro.

Nel suo intervento Gregorio De Felice ha messo in evidenza che l’economia italiana mostra finalmente segni positivi dal punto di vista della crescita occupazionale e dell’attività produttiva, grazie soprattutto al buon andamento dei consumi interni. I progressi sul fronte occupazionale, la crescita del reddito disponibile (dopo un calo cumulato dell’11,2% in sette anni), il miglioramento del clima di fiducia, una dinamica inflazionistica quasi nulla e i risparmi della bolletta energetica permettono oggi alle famiglie di aumentare il loro potere di acquisto, indirizzando una quota maggiore dei loro redditi verso i consumi di beni durevoli.

L’economia del Trentino Alto-Adige mostra chiari segnali di recupero. Nel primo semestre, le esportazioni sono cresciute del 5,6%, in particolare a Trento +3,2% e a Bolzano +7,9%. La dinamica è stata più vivace nei confronti dei mercati extra-europei, sui quali la regione era tradizionalmente meno specializzata e ciò segnala una buona capacità di riposizionamento.

Il numero di imprese iscritte alle camere di commercio, circa 110 mila, è in crescita da due trimestri consecutivi, dopo il forte calo degli anni passati: 450 in più solo nel III trimestre. I prestiti alle imprese sono tornati in territorio positivo; ad agosto +1,1% contro -1% in Italia. Le erogazioni lorde di mutui residenziali alla famiglie continuano a crescere a ritmi sostenuti

Ha sottolineato il presidente del Consiglio di Gestione di Intesa Sanpaolo, Gian Maria Gros-Pietro “Il forte legame di Intesa Sanpaolo con il Trentino Alto Adige, l’attenzione per lo sviluppo di questa regione e l’ottimismo derivante dai primi segnali di ripresa sono i fattori che ispireranno il nostro operato. Abbiamo semplificato la struttura e la governance ma abbiamo mantenuto il marchio, in quanto portatore di valore, e valorizzato la professionalità delle persone che attraverso il Consiglio del Territorio ci aiuteranno a consolidare e sviluppare ulteriormente la nostra attenzione alle richieste locali.”

Il presidente del Consiglio del Territorio, Michl Ebner, ha così commentato la nascita del nuovo organismo: “Il Consiglio del Territorio è espressione della volontà del Gruppo Intesa Sanpaolo di mantenere vivo e forte il legame con il territorio anche attraverso questo organismo che avrà un ruolo di raccordo con le comunità di riferimento e compiti di natura consultiva nei confronti della direzione regionale. Il nostro impegno sarà quello di assicurare capacità di ascolto del territorio e possibilità di dialogo valorizzando così il Trentino Alto Adige.”

Il direttore regionale Renzo Simonato ha sottolineato come “Il Consiglio presentato oggi ci consente di essere vicini al territorio ed i suoi componenti sono espressione di tutte le istanze che animano il Trentino Alto Adige, una regione particolarmente ricca di cultura, storia oltre che di fermenti economici. Il Consiglio saprà così raccogliere le diverse esigenze permettendo al nostro Gruppo di presidiare il territorio con la tradizionale attenzione che ci ha contraddistinto sinora.”


Per informazioni

Intesa Sanpaolo
Banca dei Territori e Media locali - Chiara Carlotti
Tel. +39 049 6539835 - cell. +39 335 1355936
stampa@intesasanpaolo.com

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}