{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

COMUNICATO STAMPA

«FARE IMPRESA OGGI»:
INVESTIRE SULL’INNOVAZIONE PER CRESCERE

Le opportunità legate all’innovazione e le sinergie tra la Banca e le istituzioni locali al centro dell’incontro con gli imprenditori del territorio, organizzato da Intesa Sanpaolo in collaborazione con Confindustria Alessandria, Warrant Group e UCID


Casale Monferrato, 8 giugno 2016  – Si è tenuto oggi a Casale Monferrato l’incontro «Fare impresa oggi», organizzato da Intesa Sanpaolo in collaborazione con Confindustria Alessandria, Warrant Group e UCID – Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti. L’evento si è svolto con il patrocinio della Camera di Commercio di Alessandria e del Comune di Casale Monferrato, che ha messo a disposizione per l’occasione le sale del prestigioso Castello Marchesi del Monferrato. Obiettivo dell’incontro, presentare agli imprenditori del territorio - 130 quelli intervenuti, clienti e non clienti della Banca - i supporti, le piattaforme e le competenze con le quali il Gruppo Intesa Sanpaolo sostiene e facilita lo sviluppo dei processi d’innovazione e di espansione del business, per favorire ogni possibile opportunità di crescita delle aziende e dell’economia locale.

I lavori sono stati aperti dal Vice Sindaco di Casale Monferrato, Angelo Di Cosmo, dal Presidente di Confindustria Alessandria, Luigi Buzzi, e dal responsabile dell’Ufficio Promozione della Camera di Commercio, Industria e Artigianato di Alessandria, Massimo Pasquariello.

L’analisi del contesto macroeconomico, con un focus dedicato alla provincia di Alessandria, è stata affidata a Stefania Trenti, economista della Direzione Studi e Ricerche Intesa Sanpaolo. Dallo studio emerge chiaramente che saper innovare è una necessità inderogabile per tutte le imprese, dalle startup alle imprese già presenti sui mercati, indipendentemente dal tipo di attività e dalle dimensioni. Nel periodo della crisi dal 2008 in poi, le imprese innovative – laddove per innovazione non s’intende solo tecnologia, ma prima di tutto un cambiamento culturale che coinvolge modelli di business, processi, sviluppo delle risorse umane, approccio ai nuovi mercati – sono quelle che hanno registrato le migliori performance per crescita e redditività. Anche nella provincia di Alessandria, così come nel resto d’Italia, gli ultimi anni di crisi hanno portato a una forte divaricazione nei risultati delle imprese, diffusa a tutti i settori e a tutte le classi dimensionali, ma fortemente correlata con le strategie adottate. Le imprese manifatturiere della provincia di Alessandria che hanno puntato sulla qualità, sull’export e su nuovi prodotti hanno infatti registrato una crescita del fatturato più elevata. Più export e innovazione hanno inoltre favorito l’occupazione di personale con elevato livello di istruzione.

L’intervento di Giuseppe Monighini, Ufficio Studi Confindustria Alessandria, si è soffermato sul contesto in cui agiscono le imprese provinciali, esaminando l’andamento della congiuntura nella provincia, sulla base delle analisi congiunturali trimestrali che l’Ufficio Studi realizza da oltre quarant’anni. Ha poi richiamato l’andamento positivo dell’export provinciale, soffermandosi sul settore dell’oreficeria che è tra i protagonisti dell’annuale studio “Esportare la dolce vita” realizzato da Confindustria. Infine, ha sottolineato l’importanza che il capitale umano e il capitale sociale hanno nei distretti industriali e il cambio di paradigma economico che impone un nuovo stile imprenditoriale (e richiede alle Associazioni, e in generale ai portatori di interesse, di essere in grado di supportare gli imprenditori in questo salto culturale).

Luca Bertini, Specialista per l’Innovazione della Direzione Regionale Piemonte, Valle d’Aosta e Liguria Intesa Sanpaolo, ha incentrato il proprio intervento sulle piattaforme digitali promosse dal Gruppo, in un’ottica di sviluppo della cultura dell’innovazione e di ricerca delle soluzioni più innovative presenti sul mercato nazionale e internazionale. Tra queste Tech-Marketplace, piattaforma web messa a punto nell’ambito della collaborazione in corso con Piccola Industria Confindustria: un motore di ricerca pensato per favorire l'incontro tra domanda e offerta d’innovazione tecnologica, all'interno di un network selezionato  di imprese e startup innovative. Sono 6 mila, ad oggi, le aziende che hanno aderito alla piattaforma per cercare tecnologia e 800 quelle che la offrono.

Patrick Beriotto, Direttore Relazioni Esterne Warrant Group, ha illustrato i servizi prestati in collaborazione con le Filiali Imprese Intesa Sanpaolo, finalizzati al reperimento di risorse derivanti da agevolazioni pubbliche regionali, nazionali e comunitarie, destinate in particolare all’innovazione: dalla consulenza per la predisposizione della presentazione della domanda di accesso al contributo, alla supervisione dell’iter amministrativo della domanda presso le autorità competenti, all’assistenza nell’attività di redazione della documentazione richiesta dalla normativa, fino all’attività di management del progetto.

Dopo alcune testimonianze aziendali, Mauro Tenti, Direttore Commerciale Imprese Piemonte, Valle d’Aosta e Liguria Intesa Sanpaolo, ha tratto le conclusioni dell’incontro sottolineando come le imprese, in un’economia in rapida evoluzione, non debbano essere lasciate sole, ma sostenute e accompagnate nei percorsi di trasformazione, in sinergia con gli attori del tessuto economico locale. Per questo, in aggiunta al tradizionale aspetto finanziario, Intesa Sanpaolo intercetta la domanda d’innovazione degli imprenditori, mettendoli in relazione con il proprio network di startup e imprese innovative, poli tecnologici e università, associazioni e istituzioni, e proponendo loro programmi formativi. Altrettanto intensa la formazione dedicata ai gestori che, con la loro presenza capillare sul territorio, possono aiutare l’imprenditoria a migliorare le condizioni strutturali e accrescere il proprio merito di credito.

In chiusura, i ringraziamenti del Sindaco di Casale Monferrato, Concetta Palazzetti.

 

 

Per informazioni: 
 
Intesa Sanpaolo
Media Banca dei Territori e Media locali
Tel. +39 011.5559609
stampa@intesasanpaolo.com

 

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}