{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

COMUNICATO STAMPA

ARTE E MONDO DIGITALE A PALAZZO STROZZI
INSIEME A BANCA CR FIRENZE
Banca CR Firenze sponsor della mostra di Bill Viola

Firenze, 8 marzo 2017 - Da sempre impegnata a valorizzare le manifestazioni culturali per il significativo contributo che possono apportare all’intero tessuto economico e sociale, Banca CR Firenze torna ad essere vicina alla sua città partecipando in qualità di sponsor della mostra avente come titolo “Bill Viola. Rinascimento elettronico”, e che si terrà nella cornice rinascimentale di Palazzo Strozzi.

Un originale percorso espositivo di grandissima attualità e nel contempo intriso di storia che invita i visitatori a riflettere sul rapporto tra arte e evoluzione tecnologica attraverso lo straordinario, per non dire infinito, plesso di immagini, di memorie, di letture, di elaborazioni che il mondo del digitale offre.

Ancora una volta, la Banca fiorentina sarà partner della Fondazione Palazzo Strozzi nell’offrire una mostra che si preannuncia come un evento di rilevante interesse culturale e di grande forza comunicativa non solo nei confronti di amatori e di esperti, ma anche di un pubblico maggiormente proteso verso linguaggi nuovi e trasversali.

“L’impegno di Banca CR Firenze verso iniziative come la mostra dedicata a Bill Viola risponde anzitutto ad un forte senso di responsabilità nei confronti di istituzioni quale la Fondazione Palazzo Strozzi, che operano per far sì che Firenze continui ad essere all’altezza del ruolo trainante e anzi di vero e proprio simbolo che ha avuto nella formazione e nello sviluppo della nostra civiltà” sottolinea Giuseppe Morbidelli, Presidente di Banca CR Firenze, nel ribadire la continuità di una proficua e consolidata collaborazione che da sempre lega le due prestigiose istituzioni cittadine. Per la Banca, continua Morbidelli, questo nuovo impegno“ risponde anche ad una filosofia di fondo secondo cui il supporto verso i beni e le attività culturali del territorio nasce dalla convinzione che la cultura sia non solo un valore universale da preservare di per se stessa, ma rappresenti anche un’importante - quando non decisiva - leva di sviluppo economico. Il che vale ancor più a Firenze dove arte e cultura sono valori intrinseci per non dire ontologici della storia e della identità cittadina”.

Bill Viola (1951) è un artista riconosciuto a livello internazionale come una delle più importanti figure operanti nel campo della “videoarte”. Le sue videoinstallazioni si traducono in un armonioso combinato di spazio, immagini e suoni che coinvolgono mente e sensi dello spettatore. Le sue opere rappresentano spesso una rilettura in chiave moderna di importanti capolavori del passato, ricreando così un confronto dialettico a cui l’artista si rifà costantemente per indagare il tema della natura e dell’uomo. Non a caso la mostra ospita, tra le altre opere, la Visitazione del Pontormo e il Cristo in Pietà di Masolino da Panicale, addirittura evocato in uno dei suoi video.

Tutti i clienti di Banca CR Firenze e delle Banche del Gruppo Intesa Sanpaolo potranno acquistare il biglietto d’ingresso alla mostra ad un prezzo scontato di euro 8,50.

 

Per informazioni

Banca CR Firenze - Gruppo Intesa Sanpaolo
Rapporti con i Media - Banca dei Territori e Media locali
Tel +39 055 2612250
Tel +39 055 2612332
stampa@intesasanpaolo.com

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}