{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

COMUNICATO STAMPA

PayPal, supportato da Intesa Sanpaolo, ora disponibile tra i servizi di pagamento del Sistema PagoPA

L’Italia Digitale accelera nei pagamenti alla Pubblica Amministrazione.
Pagare online bollette, tasse, mensa scolastica, bollo auto e molto altro, sarà ancora più semplice. PayPal, supportato da Intesa Sanpaolo, va infatti ad aggiungersi ai metodi di pagamento disponibili su PagoPA.

Milano, 31 luglio 2017 – PayPal, supportato da Intesa Sanpaolo, va ad arricchire la gamma dei metodi di pagamento disponibili su PagoPA, iniziativa messa a punto dall’Agenzia per l’Italia Digitale, che consente a cittadini e imprese di effettuare i pagamenti verso la Pubblica Amministrazione online, con notevoli vantaggi in termini di velocità e sicurezza. Grazie a PayPal, il Sistema PagoPA può avvalersi di un ulteriore metodo di pagamento digitale già utilizzato da circa 6 milioni di italiani e da oltre 200 milioni di persone nel mondo. Intesa Sanpaolo è inoltre presente direttamente sulla piattaforma PAgoPA con un servizio di pagamento personalizzato e competitivo che comprende carte di credito, carte prepagate, Internet, cellulare e telefono.  

PagoPA ha segnato l’inizio di una nuova era dei pagamenti verso la Pubblica Amministrazione. Pagare la retta scolastica, la tassa dei rifiuti, una multa o altro, in modalità elettronica e comodamente da casa, è solo uno dei vantaggi del sistema, che consente inoltre di conoscere preventivamente il costo dell’operazione, di ricevere un’ulteriore garanzia dell’importo da versare e una ricevuta con valore liberatorio ovvero utilizzabile per attestare l’avvenuto versamento.

Messo a punto dall’Agenzia per l'Italia Digitale (AGID), PagoPA è attualmente adottato da 22.000 pubbliche amministrazioni, banche, poste, istituti di credito e privati, identificabili grazie all’esposizione del logo creato per attestare l'adesione alla piattaforma.

PagoPA è una di quelle piccole rivoluzioni digitali destinate a cambiare in maniera definitiva le nostre abitudini”, ha commentato Federico Zambelli Hosmer, General Manager di PayPal Italia. “Semplificare attraverso il digitale il modo di pagare i tributi, la mensa scolastica ed altri servizi pubblici, significa eliminare le code agli sportelli, i tempi di attesa e contribuire al miglioramento della relazione fra il cittadino e la Pubblica Amministrazione. Il nostro obiettivo consiste nel contribuire a colmare il gap digitale che ancora ci separa dal resto dell’Europa e far sì che sempre più italiani utilizzino PayPal almeno una volta al giorno”.

Agevolare i pagamenti di cittadini e imprese verso la pubblica amministrazione è un capitolo importante e noi – ha sottolineato Stefano Favale, responsabile della Direzione Global Transaction Banking di Intesa Sanpaolo - stiamo contribuendo a ogni livello per favorire e incrementare la digitalizzazione del Paese, una necessità impellente per sostenere la crescita e la competitività delle imprese e per garantire ai cittadini servizi efficienti, sicuri, e veloci. In quest’ottica Intesa Sanpaolo ha aderito da tempo al Sistema PagoPA con un’ampia gamma di strumenti di pagamento: carte, bonifici, Internet, cellulare, telefono, ai quali oggi si aggiunge uno strumento già molto usato dal cittadino come PayPal; tutti i servizi di pagamento sono inoltre disponibili sulla nostra piattaforma multicanale”.

PagoPA è stata ripensata nell’architettura, nell’interfaccia utente e nell’usabilità per un approccio agevole e mobile first. Un modo - nelle parole di Diego Piacentini, Commissario Straordinario per l’attuazione dell’Agenda Digitale - diverso e più naturale per i cittadini di pagare la Pubblica Amministrazione: più immediato, veloce ed economico per il Paese.
Con PayPal in PagoPA il cittadino ha da oggi a sua disposizione un sistema aperto e flessibile e un metodo di pagamento moderno, capace di innovare il rapporto fra cittadini e pubblica amministrazione
”.

#

Informazioni su PayPal
PayPal (Nasdaq: PYPL) crede fermamente nuove opportunità possano nascere dall’accesso ai servizi finanziari, che si impegna a democratizzare per dare alle persone e alle aziende la possibilità di prosperare nell’economia globale. La sua piattaforma aperta per i pagamenti digitali offre ai circa 200 milioni di utenti PayPal attivi al mondo la sicurezza di connettersi ed effettuare transazioni in modalità nuove e sicure, che siano online, su dispositivi mobili, tramite un’app oppure in un luogo fisico. Grazie alla combinazione di innovazione tecnologia e partnership strategiche, PayPal crea modalità migliori per gestire il denaro e offre possibilità di scelta e flessibilità nell’inviare pagamenti, pagare o essere pagati. Disponibile in oltre 200 mercati al mondo, la piattaforma PayPal, che include Braintree, Venmo e Xoom, consente a consumatori e negozianti di ricevere denaro in oltre 100 valute, ritirare fondi nei loro conti bancari in 56 valute e seguire i saldi dei loro conti PayPal in 25 valute. Per ulteriori informazioni su PayPal, visitare https://www.paypal.com/it/about. Per informazioni finanziarie su PYPL, visitare https://investor.paypal-corp.com.
 

 

 

 

 

 

Informazioni per i giornalisti:

PayPal
Chiara Bonifazi, Acting Head of Communications Italy
chbonifazi@paypal.com
+3902.36160745

Edelman
Ornella Fazio     Giuseppe Lucido
ornella.fazio@edelman.com           giuseppe.lucido@edelman.com
+3902.63116231   +39 335 6033 314

Intesa Sanpaolo
Nicola Capodanno   Mirella Giai
+39 02.87962052   +39 011.5556652
stampa@intesasanpaolo.com

AGID
Marisandra Lizzi
marisandra@teamdigitale.governo.it

 

 

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}