{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

 

“FREUD O L’INTERPRETAZIONE DEI SOGNI”:

OGGI NELLA SEDE STORICA DI INTESA SANPAOLO

L’INCONTRO CON GLI AUTORI

 

·      Per la prima volta presentato in filiale uno spettacolo del Piccolo Teatro di Milano

·      La filosofia dello sharing Intesa Sanpaolo da oggi include anche il teatro

 

Milano, 30 gennaio 2018 Dopo le sfilate di moda, la musica di X Factor, le imprese femminili e le startup più innovative, oggi è protagonista il teatro all’interno della filiale di Intesa Sanpaolo. Una cornice insolita per la presentazione di “Freud o l’interpretazione dei sogni”, la pièce in cartellone al Piccolo Teatro di Milano fino all’11 marzo, che si svolge oggi eccezionalmente nel Palazzo delle Colonne di via Verdi, storica sede della Cariplo a Milano.

 

Per questo appuntamento inedito e aperto al pubblico si ritrovano a confronto alle 17.30 il direttore del Piccolo Teatro di Milano Sergio Escobar, l’autore Stefano Massini, il regista Federico Tiezzi, ospitati da Stefano Barrese, responsabile divisione Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo.

 

Il Gruppo Intesa Sanpaolo è stato pioniere di attività innovative e poco abituali nel contesto di una banca tradizionale: tra queste, il tema del sogno è stato per esempio affrontato in una recente campagna pubblicitaria sviluppando il concetto SharingDreams, ossia la capacità di creare una relazione di condivisione tra il cliente che ha un sogno e la possibilità di realizzarlo grazie all’accompagnamento da parte di Intesa Sanpaolo verso la sua realizzazione.

 

Il rapporto tra Intesa Sanpaolo e la cultura nel senso più ampio è una relazione che crea interazione e condivisione. Come gli allestimenti delle filiali del gruppo Intesa Sanpaolo, divenuti con il nuovo layout un luogo di condivisione ripensato nella dimensione di un incontro aperto e libero, dove l’architettura e l’arredo riflettono la nuova filosofia dell’inclusione, la nuova attitudine di flessibilità e ottimizzazione di spazi fluidi.

 

Nella filiale di via Verdi, antica e iconica sede della Cariplo, negli ultimi due anni sono state  allestite una sfilata di moda per dieci stilisti emergenti e una puntata di X Factor aperta al pubblico; in piazza Cordusio è stato svelato il celebre dipinto “il Bacio” di Hayez e in tutta Italia si sono svolti circa 1.000 eventi  tra cui concerti musicali, il torneo PES Intesa Sanpaolo e-Football Cup, oltre al ciclo di incontri con le imprese femminili Women Value Company e con le startup nel nuovo format di selezione B Heroes presentato poche settimane fa.

 

Intesa Sanpaolo è da sempre impegnata in progetti di diffusione della cultura e della grande musica anche a un pubblico giovane per avvicinarlo al teatro in particolare, attraverso esperienze speciali: per esempio, nell’ambito dell’iniziativa La Scala Under30, la Banca e il Teatro alla Scala hanno coinvolto 30 giovani nella magica cornice della Prima del 7 dicembre.  

 

 

 

Informazioni per la Stampa

 

Intesa Sanpaolo

 

Rapporti con i Media

stampa@intesasanpaolo.com

 

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}