{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

COMUNICATO STAMPA

POETRY VICENZA 2018

Il 21 marzo, Giornata mondiale della Poesia, prende il via la quarta edizione del festival
che porterà a Vicenza 50 poeti da oltre 20 Paesi.

 

Vicenza, 14 marzo 2018 - Un’invasione di poeti è ciò a cui ogni città dovrebbe aspirare. A maggior ragione se si chiama Vicenza che fa della bellezza la sua arma migliore di seduzione. Promosso dalle Gallerie d’Italia - Palazzo Leoni Montanari – sede museale e culturale di Intesa Sanpaolo a Vicenza e dal Comune di Vicenza (Assessorato alla crescita), in collaborazione con l’associazione culturale TheArtsBox (Vicenza), il Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali Comparati di Ca’ Foscari (Venezia), e Vicenza Jazz, il festival Poetry Vicenza si prefigge proprio questo: fondere in un unicum la straordinaria armonia della poesia, della musica, dell’architettura e dell’arte, dando vita a delle vere e proprie performance esclusive nei palazzi storici della città del Palladio.

Giunta alla sua quarta edizione, la rassegna verrà non a caso inaugurata nella Giornata Mondiale della Poesia, il 21 marzo, a Palazzo Chiericati (inizio alle ore 18.00), con un incontro con due poeti-traduttori: Angelo Tonelli e Paolo Ruffilli, accompagnati dalle musiche del Michele Calgaro Trio e dall’introduzione di Biancamaria Rizzardi dell’Università di Pisa. Si tratta d’un omaggio doveroso al lavoro sommerso dei traduttori, indispensabile per la diffusione della poesia nel mondo.

Quaranta gli eventi che, nell’arco di due mesi, fino al 21 maggio, porteranno a Vicenza 50 poeti (dei quali 26 stranieri e 24 italiani) da oltre 20 Paesi e tre continenti, oltre a 14 editori provenienti da tutta l’Italia.

Questa incredibile varietà creativa d’intenti e poetiche aiuterà il pubblico a intercettare messaggi, storie, emozioni. Ogni poeta sarà una finestra letteraria, storica, e politica dalle quale poter dare uno sguardo sulle molte culture e lingue della nostra contemporaneità. Alcuni degli ospiti del 2018 sono internazionalmente noti anche per l’impegno civile, costato loro la prigionia o l’esilio, come è avvenuto per Abdilatif Abdalla (Kenia), Gioconda Belli (Nicaragua) e Dinu Flamand (Romania), quando non anche la tortura, come nel caso di Raúl Zurita (Cile).

Tra i nomi più noti a livello internazionale spiccano quelli di Gioconda Belli (Nicaragua), Juan Carlos Mestre (Spagna), Glyn Maxwell (Inghilterra), Habib Tengour (Algeria).

Presenti e protagonisti di singole performance saranno anche i direttori di alcuni dei più importanti festival di poesia in Europa, come Bas Kwakman (Rotterdam International), Mite Stefoski (Struga Poetry Nights - Macedonia), Martin Solotruk (Bratislava Poetry Festival, Slovacchia) e Brian Johnstone (Stanza Poetry Festival, St Andrews, Scozia).

Molte le novità di quest’anno, tra le quali emerge una Fiera di libri, così detti “invisibili” (19 e 20 maggio), volumi di nicchia, preziosi o deluxe che i perversi meccanismi della distribuzione non aiutano a giungere in libreria.

Tredici mostre d’arte legate alla poesia e ai poeti in altrettanti spazi culturali e associazioni cittadine, e 25 eventi extra (spettacoli e tributi a poeti come Derek Walcott, Seamus Heaney e Fabrizio De André) animeranno Vicenza per oltre due mesi.

A latere del festival sono previsti alcuni incontri con i giovani nelle sedi di quattro istituti superiori della città, grazie alla collaborazione di un team di docenti.

Molte, dunque, le chiavi di lettura per aprire e aprirsi a mondi altri e diversi, come hanno testimoniato le migliaia di presenze degli anni scorsi, tra le quali moltissimi stranieri.

Elena Milan, coordinatrice di Gallerie d’Italia – Palazzo Leoni Montanari, afferma: “Dopo quasi vent’anni di vita e di impegno nell’arte e nella cultura a Vicenza, Palazzo Leoni Montanari è diventato un luogo di riferimento della città, con proposte di progetti espositivi e di iniziative realizzate in partnership con istituzioni locali, nazionali ed estere. Le Gallerie d’Italia - Palazzo Leoni Montanari hanno saputo aprirsi alle esperienze del contemporaneo e alle contaminazioni di diversi linguaggi. Lo dimostra la convinzione con cui sosteniamo e ospitiamo la quarta edizione di Poetry Vicenza, che porta in città le voci dei più importanti poeti provenienti da tutto il mondo, in linea con la vocazione internazionale di Intesa Sanpaolo, e ancora una volta al fianco dell’amministrazione comunale per dare il nostro contribuito alla vita culturale della città”.

Marco Fazzini, direttore artistico di Poetry Vicenza, dichiara: “Questa quarta edizione di Poetry Vicenza  può contare davvero su una varietà di voci di rilievo che daranno vita a letture, performance, e lezioni che sottolineeranno, in particolare, la valenza della voce e la recitazione, indagando il confine tra la parola poetica scritta e la parola recitata, mostrando che la poesia è tanto più intrigante e fascinosa quando esce dai libri e si fa gioco, arma di protesta contro le dittature e i soprusi, pura musica per le orecchie, riuscendo non solo a divertire ma anche ad aprire per sé e per gli altri inedite finestre letterarie, storiche, e politiche.”
 
Accompagna l’iniziativa, il volume antologico Poetry Vicenza 2018 (Pisa, Edizioni ETS) con una scelta bilingue di testi a cura di vari traduttori, e ricche note bio-bibliografiche per ogni singolo autore.

Tutti gli incontri sono ad ingresso libero (fino ad esaurimento dei posti disponibili).


POETRY VICENZA 2018
Vicenza, 21 marzo - 21 maggio 2018
I luoghi ufficiali della rassegna:
Gallerie d’Italia - Palazzo Leoni Montanari | Contra’ S. Corona, 25
Palazzo Chiericati | Piazza Matteotti
TheArtsBox | Contrà San Paolo, 23
Teatro Olimpico | Piazza Matteotti, 37/39

Altri spazi per mostre, letture e tavole rotonde:
Spazio Der Ruf | Contra’ Porta Padova
Hands | Contra’ SS. Apostoli
Laboratorio09 | Contra’ Frasche del Gambero
Spazio6 | Contra’ S. Biagio
Teatro Spazio Bixio | Via Goffredo Mameli
Galla Caffè | Porta del Castello
Cantiere Barche 14 Stradella Barche 14
Galleria Qu.Bi Corso Antonio Fogazzaro 21
Incipit Strada Ponti di Debba 5
Stamperia d'Arte Busato Contra' Porta S. Lucia 38

Per informazioni:
Comune di Vicenza - Assessorato alla crescita > 0444 222101 > infocultura@comunevicenza.it
Gallerie d’Italia - Palazzo Leoni Montanari > 800 578875 > info@palazzomontanari.com
TheArtsBox > 339.5709671 > info@theartsbox.com

Informazioni per la stampa
Ufficio stampa Poetry Vicenza 2018
Mauro Della Valle
tel. 347 78.40.160
infodellavalle@gmail.com

Intesa Sanpaolo
Ufficio Media Attività Istituzionali, Sociali e Culturali
Tel. 02 87962925
stampa@intesasanpaolo.com

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}