{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

INTESA SANPAOLO: PROCEDE LO SVILUPPO DELLE SOLUZIONI PER I PAGAMENTI CONTACTLESS

·      Con le carte Intesa Sanpaolo del circuito Visa e Mastercard e con le soluzioni di wallet digitali come Samsung Pay si potrà utilizzare la metropolitana di Milano, nei tornelli con POS contactless, senza dover acquistare il biglietto cartaceo

 

·      Mettendo a disposizione di Atm il proprio know how nella gestione delle transazioni, Intesa Sanpaolo si conferma banca leader in ambito Retail banking e pagamenti digitali

 

·      Il Gruppo ha inoltre adottato di recente la tecnologia contactless anche per le carte  BANCOMAT con circuito PagoBANCOMAT: un ulteriore passo verso la digitalizzazione dei sistemi di pagamento

 

Milano, 4 luglio 2018 - Intesa Sanpaolo prosegue nella propria strategia di sviluppo nel digitale mettendo a disposizione dei clienti soluzioni di pagamento contactless evolute, innovative e utilizzabili presso il maggior numero di esercenti in Italia, anche per i trasporti.

A partire dai giorni scorsi, infatti, con tutte le carte di pagamento dotate di tecnologia contactless, o attraverso il proprio smartphone tramite i wallet digitali come Samsung Pay è possibile pagare la corsa della metropolitana a Milano in maniera rapida e veloce, senza necessità di acquistare il biglietto cartaceo. L’azienda di trasporto milanese Atm ha annunciato infatti di avere completato l’introduzione di tornelli, in tutte le stazioni del metrò, abilitati ai pagamenti contactless. La soluzione, una prima assoluta in Italia, permette agli utilizzatori di beneficiare (utilizzando la stessa carta sia in entrata che in uscita) della migliore tariffa giornaliera, in base al numero dei viaggi effettuati. 

L’intera operazione è stata resa possibile anche grazie al supporto tecnico, tra gli altri, di Intesa Sanpaolo, che si occuperà di gestire il sistema di transazioni.

Intesa Sanpaolo ha lo sguardo sempre rivolto all’innovazione e proprio per questo ha supportato Atm con entusiasmo in questo progetto che le permette di competere, per le modalità di acquisto dei biglietti e la user experience, con le più importanti aziende di trasporto pubblico internazionali. La prima in Italia. commenta Stefano Favale, responsabile della Direzione Global Transaction Banking di Intesa Sanpaolo

Dopo la recente adozione del contactless anche per le carte BANCOMAT - con circuito PagoBANCOMAT - il Gruppo bancario leader nel retail banking compie un ulteriore passo avanti verso il completamento della trasformazione digitale, attraverso il rafforzamento della digitalizzazione nell’ecosistema dei pagamenti, per giocare un ruolo da protagonista nella war on cash.

“La possibilità di viaggiare in metropolitana senza dovere acquistare il biglietto cartaceo - commenta Massimo Tessitore, responsabile della Direzione Multicanalità Integrata di Intesa Sanpaolo - rappresenta una grande comodità per i nostri clienti e per tutti i possessori di carte Visa e Mastercard contactless: con questa iniziativa Intesa Sanpaolo amplia la propria offerta di sistemi di pagamento all’avanguardia e si fa forte di una accelerazione in avanti verso la trasformazione digitale, uno degli obiettivi cardine del nostro Piano d’Impresa 2018/2021”.

 

Informazioni per la stampa:
Intesa Sanpaolo - Rapporti con i Media
Banca dei Territori e Media locali

stampa@intesasanpaolo.com

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}