{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

 

COMUNICATO STAMPA

INTESA SANPAOLO E ART4SPORT INSIEME PER DONARE PROTESI AI RAGAZZI CHE
SOGNANO DI RICOMINCIARE A FARE SPORT

SULLA PIATTAFORMA FOR FUNDING RACCOLTI 30.000 EURO PER RIMETTERE IN PISTA RAGAZZI E RAGAZZE GRAZIE ALLE PROTESI DA CORSA


Treviso, 11 settembre 2018 – Martedì 11 settembre Intesa Sanpaolo ha aperto porte della filiale di Treviso in via Indipendenza per festeggiare la conclusione della raccolta fondi a sostegno di ART4SPORT, l’associazione creata dalla famiglia della campionessa di scherma Bebe Vio con lo scopo di aiutare i bambini amputati a realizzare il loro sogno di fare sport, mediante l’utilizzo di protesi.

In pochi mesi sono stati raccolti 30.000 euro tramite For Funding, la piattaforma di crowdfunding donation del Gruppo che unisce donatori individuali e organizzazioni non profit per sostenere importanti progetti di solidarietà sociale.

Si tratta della prima raccolta fondi del Triveneto e Intesa Sanpaolo ha voluto celebrare il risultato e ringraziare i tanti donatori con un momento di aggregazione in cui sono stati presenti esponenti di Intesa Sanpaolo, dell’associazione art4sport e alcuni ragazzi già beneficiari di protesi da corsa che racconteranno le loro esperienze dirette.

L'Associazione ART4SPORT ONLUS è stata fondata a fine 2009 e si ispira alla storia di Bebe (Beatrice Vio), una bambina con tante passioni tra cui quella per la scherma. Bebe, all’età di 11 anni, è stata colpita da una grave malattia che ha portato all’amputazione dei quattro arti. Nel giro di un anno è riuscita a tornare alla sua vita di prima e uno dei fattori motivanti che l’ha portata a reagire con forza e determinazione è stato il suo desiderio di tornare ancora una volta a praticare il suo amato sport.

La famiglia di Bebe si è allora attivata per conoscere la realtà delle protesi e delle attrezzature sportive per i ragazzi con questo tipo di disabilità. Da qui è nata la decisione di creare un’associazione che fungesse da punto di riferimento per lei e per altri ragazzi con amputazione di arto. Nascono così tanti progetti sportivi dedicati ai singoli bambini disabili sparsi per l'Italia e l'art4sport team è in continua crescita. Infatti dal 2009 è composto da 30 bambini e ragazzi con disabilità.

Gratuità, trasparenza e sicurezza sono i principi fondanti della piattaforma For Funding, che
permette di effettuare donazioni online tramite carta di credito, bonifici, o nelle filiali Intesa Sanpaolo senza commissioni a carico del donatore o del beneficiario e consente ai donatori di consultare in tempo reale l’andamento della raccolta e la progressiva realizzazione del progetto che sostengono.


“Avere il supporto del Gruppo Intesa Sanpaolo – dice Teresa Grandis, Presidente dell’Associazione ART4SPORT ONLUS e mamma di Bebe Vio – è per noi molto importante. La piattaforma di crowdfunding favorisce la partecipazione attiva di persone ed aziende, unite per portare avanti una causa in cui credono. Per questo ci tengo a ringraziare tutti i donatori che si sono fatti sostenitori del progetto diventando cassa di risonanza per la promozione dello sport paralimpico.”


“Siamo orgogliosi di aver collaborato con ART4SPORT – ha commentato Renzo Simonato, direttore regionale Veneto, Trentino AA e Friuli VG di Intesa Sanpaolo - mettendo a disposizione la nostra piattaforma di crowdfunding donation, le nostre persone e la nostra capillare presenza sul territorio. Tramite For Funding abbiamo aiutato concretamente ART4SPORT a donare protesi molto costose e sofisticate ai ragazzi che sognano di praticare il loro sport preferito o di ricominciare a farlo. Intesa Sanpaolo si conferma ancora una volta banca per il sociale, mettendosi a disposizione di iniziative di solidarietà diffusa e facendo da tramite tra la generosità e la sensibilità delle persone e le associazioni e gli enti che operano sul territorio”.

 

 

 

 

 

 

 

 

Per informazioni

Intesa Sanpaolo
Rapporti con i Media – Banca dei Territori e Media locali
Tel. + 39 049 6539835 – cell. +39 335 1355936
        +39 0444 339645            +39 335 7647397
stampa@intesasanpaolo.com

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}