{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

COMUNICATO STAMPA

A ROMA ARRIVA IL DIPINTO “SERPENTE” DI PIERO DORAZIO
NELLA FILIALE INTESA SANPAOLO DI VIA DEL CORSO


Roma, 9 novembre 2018 – Fino al 24 novembre a Roma presso la filiale Intesa Sanpaolo di Via del Corso, 226 è esposto il dipinto “Serpente” di Piero Dorazio, appartenente alle raccolte d’arte della Banca e normalmente conservato nel caveau delle Gallerie d’Italia - Piazza Scala a Milano.

Il dipinto è un’opera capitale nella ricca e sempre originale attività pittorica di Piero Dorazio, artista che con la sua pittura ha contribuito dal 1945 all'affermazione
dell'astrattismo in Italia. L’opera è stata realizzata nel corso del 1968, quando l’artista ha soggiornato a Berlino ed è entrato in contatto con le rivolte studentesche e l’aria di rinnovamento di una stagione aperta a nuovi orizzonti.

Tutti coloro che si recheranno nella filiale potranno apprezzare dal vivo questo dipinto e notare come il colore sia il protagonista assoluto di questa composizione a bande cromatiche che proseguono idealmente oltre i margini della tela, nello spazio ottico e percettivo. Il tema dello svolgimento orizzontale di un flusso di colori intrecciati si ritrova in una decina di opere dello stesso anno, di cui questa è la più ambiziosa e compiuta.


Didascalia dell’opera:
Piero Dorazio
(Roma, 1927 - Perugia, 2005)
Serpente, 1968
olio su tela, 175 x 350 cm
Collezione Intesa Sanpaolo

Per informazioni
Intesa Sanpaolo
Ufficio Media Attività istituzionali, sociali e culturali
Cell. +39 335.5623106
Cell. +39 335.8798019
stampa@intesasanpaolo.com

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}