{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

COMUNICATO STAMPA


A Prato il gruppo Intesa Sanpaolo promuove l’educazione finanziaria attraverso i laboratori del Museo del Risparmio

RISPARMIARE È UN GIOCO DA BAMBINI

· Porte aperte per laboratori didattici, giochi e gadget
· Ospite speciale il robot umanoide Pepper
· Iscrizioni su laboratorixmedindi.it

Firenze, 13 dicembre 2018 –  Insegnare il valore del risparmio giocando. Questo l’obiettivo del gruppo Intesa Sanpaolo che il 15 dicembre proporrà ai bambini dai 7 ai 12 anni il laboratorio Quanto costano i desideri ideato dal Museo del Risparmio.
L’iniziativa punta a far crescere consapevolezza e competenze, ma attraverso un approccio digitale e ludico al passo con i tempi.  Nella filiale di via degli Alberti 2 le persone di Intesa Sanpaolo, appositamente formate dal Museo del Risparmio, accoglieranno i bambini “affiancate” da Pepper, il robot umanoide di Intesa Sanpaolo Innovation Center e mostreranno loro come si usa XME dindi, il rivoluzionario salvadanaio con touch screen di Intesa Sanpaolo in grado di interagire con i piccoli risparmiatori. Per le iscrizioni è disponibile il sito laboratorixmedindi.it.

Nel laboratorio Quanto costano i desideri, i bambini saranno guidati attraverso cruciverba, test, disegni e creatività a ragionare sul significato del risparmio, sul valore delle monete e delle banconote e sul loro atteggiamento nei confronti del denaro. L’attività si conclude con la costruzione di un salvadanaio in cartoncino raffigurante le mascotte del Museo del Risparmio, le formichine For e Mika. Sarà infine distribuita Paghetta&Consigli, divertente guida del Museo del Risparmio che cerca di rispondere ai dubbi più frequenti dei genitori: è giusto dare la paghetta ai figli, di quale importo, a quale età? La guida propone inoltre alcuni giochi e il test del “buon risparmiatore”.

Da tempo le filiali Intesa Sanpaolo hanno intrapreso un cambiamento fisico e organizzativo che le ha rese un luogo sempre più aperto, una sorta di piazza dove all’attività bancaria tradizionale si affiancano iniziative di formazione e di intrattenimento in risposta alle necessità e ai sogni delle diverse fasce d’età. Un’offerta esemplificata dal termine Sharing, condivisione, con il quale la Banca si rivolge a un pubblico di clienti e non clienti e valorizza il meglio della cultura e dell’imprenditorialità made in Italy.

Con Risparmiare è un gioco da bambini le porte si aprono ai più piccoli che entrano in un mondo fino a ieri riservato ai grandi per imparare qualcosa di utile per il loro futuro e per divertirsi. L’appuntamento si chiude con la distribuzione di alcuni gadget.

 

 

Per informazioni:
Intesa Sanpaolo – Rapporti con i Media
Tel. 055 2612550
stampa@intesasanpaolo.com

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}