{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

COMUNICATO STAMPA

 

DA INTESA SANPAOLO 10 MILIONI DI EURO ALLA TITAGARH FIREMA PER FINANZIARE PROGETTI DI CRESCITA SOSTENIBILE

 

  • S-Loan è il finanziamento ideato dal primo gruppo bancario italiano per supportare PMI virtuose a conseguire obiettivi ESG

     

  • Collaterale garanzia di SACE tramite Garanzia Italia, lo strumento del Decreto Liquidità destinato al sostegno delle imprese italiane durante l’emergenza Covid-19, a supporto dei finanziamenti necessari a sostenere capitale circolante, costo del personale e investimenti In Italia 

     

Caserta, 3 marzo 2021 La crescita sostenibile al centro del progetto di sviluppo della Titagarh Firema Spa, finanziato da Intesa Sanpaolo con 10 milioni di euro e che prevede obiettivi di miglioramento ESG (Environmental, Social, Governance). Il finanziamento S-Loan, strutturato per accompagnare gli sforzi delle imprese nella direzione di una maggiore sostenibilità, è in questo caso garantito digitalmente da Sace tramite Garanzia Italia, lo strumento del Decreto Liquidità destinato al sostegno delle imprese italiane durante l’emergenza Covid-19. Il finanziamento, come previsto dal Decreto, è finalizzato a sostenere il capitale circolante, il costo del personale e a finanziare il piano investimenti di Titagarh Firema Spa che sarà incentrato su nuovi programmi ESG già strategici per l’azienda.

L’operazione, della durata di 72 mesi, prevede due obiettivi di miglioramento in ambito ESG.
Il primo è riferito all’introduzione di una politica di approvvigionamento green estesa a tutta la filiera - acquisti, trasporti e forniture energetiche - che si traduce nella preferenza di prodotti e servizi a minor impatto ambientale. Il secondo obiettivo è relativo allo sviluppo di programmi di incremento del welfare aziendale.

Questi valori hanno trovato piena condivisione nella soluzione proposta da Intesa Sanpaolo attraverso il finanziamento S-Loan, che prevede il monitoraggio degli obiettivi rilevati nell’ambito della nota integrativa del bilancio della società. Il primo gruppo bancario italiano ritiene fondamentale promuovere lo sviluppo di una economia sostenibile favorendo, in particolare tra le PMl, la diffusione di una cultura improntata ai criteri ESG.

Intesa Sanpaolo infatti ritiene fondamentale promuovere lo sviluppo di una economia sostenibile, favorendo lo sviluppo di tale cultura riconoscendo la rilevanza degli investimenti che vengono inquadrati nei tre criteri guida, denominati ESG. Grazie al finanziamento a medio-lungo termine denominato S-Loan, le imprese possono contare su supporto finanziario per interventi verso una maggiore sostenibilità sotto il profilo ambientale, sociale e di governance di impresa. Il finanziamento sostiene le esigenze finanziarie di medio-lungo termine dell’azienda con condizioni dedicate agevolate, grazie alle riduzioni di tasso riconosciute al raggiungimento degli obiettivi di miglioramento in ambito ESG. Per ogni anno in cui l’impegno sarà rispettato sarà riconosciuto uno sconto sul finanziamento al fine di premiare i risultati conseguiti.

Enrico Grigliatti, Amministratore Delegato di Titagarh Firema Spa: “L’intervento finanziario realizzato da Intesa Sanpaolo ha consentito alla nostra società di far fronte agli impegni sia verso i fornitori, garantendo il flusso finanziario verso la catena di rifornimento dei componenti e dei materiali, sia verso i nostri clienti, consentendo il rispetto dei piani produttivi e quindi la consegna dei prodotti. L’intervento di Intesa Sanpaolo consente inoltre l’avvio di una importane fase di revisione della struttura finanziaria della società”.

Giuseppe Nargi, Direttore Regionale Campania, Basilicata, Calabria e Puglia di Intesa Sanpaolo: “La transizione sostenibile passa anche attraverso la crescita e lo sviluppo delle nostre PMI che mostrano di comprendere e governare il proprio impatto sociale, ambientale e di governance. L’operazione di oggi con un’eccellenza quale Titagarh Firema testimonia l’importanza di creare relazioni virtuose tra partner che condividono valori comuni e l’impegno a crescere, promuovendo tali valori anche all’estero. Un percorso che ha visto l’azienda e la nostra Banca affiancate anche nella tappa campana del roadshow dedicato alla Circular Economy e alla crescita sostenibile, per mettere a terra azioni concrete di vero impatto”.

 

 

Per informazioni

Titagarh Firema Spa
Marco Cafiero
m.cafiero@titagrh.it

Intesa Sanpaolo
Rapporti con i Media – Banca dei Territori e Media Locali
stampa@intesasanpaolo.com
https://group.intesasanpaolo.com/it/sala-stampa/news

 

Titagarh Firema SpA

Titagarh Firema SpA realizza rotabili ferroviari e nasce dall’acquisizione del ramo di azienda completo della Firema Trasporti SpA da parte di Titagarh Wagons Limited (TWL), principale gruppo ferroviario indiano, quotato alla borsa di Mumbai ed attivo in svariati settori oltre a quello ferroviario (navale, movimento terra, ponti tattici, ecc.). Titagarh Firema SpA è presente nel mercato ferroviario per la fornitura di elettrotreni a singolo e doppio piano, carrozze passeggeri, metropolitane leggere e pesanti, tram, equipaggiamenti elettrici ed elettronici, nel pieno rispetto di tutti gli standard internazionali. L’azienda offre anche attività di manutenzione, preventiva e correttiva, oltre che di ristrutturazione, ammodernamento e revisione di materiale rotabile. Nel corso della sua attività industriale è stata protagonista dei più importanti progetti di sviluppo del trasporto pubblico in Italia ed in Europa, fornendo le metropolitane di Catania, Roma, Milano e Napoli; i nuovi treni regionali TAF, TSR, MCNE e SEPSA ed i treni ad alta velocità ETR500; le tranvie di Birmingham, Oslo e Manchester. Il sito di Caserta, di circa 400.000 mq, è il quartier generale di Titagarh Firema SpA ed è sede della Direzione Generale, della Direzione Commerciale e della Direzione Operativa. Il sito di Savona è la sede principale della Direzione Tecnica, con competenze professionali altamente specializzate e di ampia esperienza in ambito ferroviario.

Intesa Sanpaolo

Intesa Sanpaolo è la principale Banca in Italia e una delle più solide e profittevoli banche europee. Offre servizi bancari commerciali, di corporate investment banking, gestione del risparmio, asset management e assicurativi. Il Gruppo Intesa Sanpaolo conta circa 14,6 milioni di clienti in Italia, serviti attraverso i suoi canali digitali e tradizionali, e 7,2 milioni di clienti all’estero, dove opera con banche controllate operanti nel commercial banking in 12 Paesi in Europa centro-orientale e in Medio Oriente e Nord Africa e una rete internazionale specializzata nel supporto alla clientela corporate in 26 Paesi. Intesa Sanpaolo è riconosciuta come una delle banche più sostenibili al mondo. Per il Gruppo creare valore significa essere motore di crescita per la società e l'economia. In campo ambientale, ha creato un fondo di 6 miliardi di euro destinato all'economia circolare. Promuove progetti rilevanti di inclusione economica e riduzione della povertà, tra cui un fondo di impatto per 1,5 miliardi di euro di finanziamenti a categorie di soggetti con difficoltà di accesso al credito. Intesa Sanpaolo è fortemente impegnata in attività culturali proprie e in collaborazione con altri soggetti in Italia e all'estero, incluse esposizioni permanenti e temporanee del suo vasto patrimonio artistico presso le Gallerie d'Italia, i musei del Gruppo a Milano, Napoli, Vicenza e prossimamente Torino.

 

Sito internet: group.intesasanpaolo.com | News: https://group.intesasanpaolo.com/it/sala-stampa/news | Twitter: @intesasanpaolo | Facebook: @intesasanpaolo | LinkedIn: https://www.linkedin.com/company/intesa-sanpaolo | Instagram: @intesasanpaolo

 

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}