{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

PROGRAMMA «IMPRESE VINCENTI 2021»

AL VIA LA TERZA EDIZIONE DI “IMPRESE VINCENTI”
IL PROGRAMMA DI INTESA SANPAOLO
DEDICATO ALLA VALORIZZAZIONE DELLE PMI ITALIANE

 

  • Emergono PMI che affrontano le difficoltà del contesto riuscendo a mantenere elementi di eccellenza
  • Messi in risalto percorsi di crescita, di trasformazione digitale o dei modelli di business
  • Sostenibilità e capacità di generare impatto sociale tra i criteri-guida della selezione
  • Focus dedicato al settore agro-alimentare e alle imprese non profit
  • Partnership con Bain&Company, ELITE, Gambero Rosso, Cerved e Microsoft Italia, oltre a Nativa, Circularity e Coldiretti che si aggiungono a partire da questa edizione
  • PMI inserite in percorsi di valorizzazione e visibilità, programmi di supporto allo sviluppo, advisory su competenze strategiche, formazione e workshop
  • Nuovi interventi in coerenza con il piano ‘Motore Italia’, che mette a disposizione 50 miliardi per il rilancio delle PMI
  • Autocandidatura entro il 19/04/2021 su www.intesasanpaolo.com
  • Tra primavera e autunno il tour di presentazione delle Imprese Vincenti


Torino, Milano, 16 marzo 2021 – Parte la terza edizione di “Imprese Vincenti”, il programma di Intesa Sanpaolo per la valorizzazione delle piccole e medie imprese italiane lanciato nel 2019 e che ha finora accompagnato 264 aziende ‘vincenti’ in percorsi di crescita e sviluppo.

Quasi 6.000 le PMI italiane che si sono autocandidate alle precedenti selezioni di Imprese Vincenti. Il successo fin qui raccolto dall’iniziativa - sia in termini di partecipazione che di attività avviate con i partner di progetto – è la miglior conferma della volontà di moltissime aziende nell’intraprendere percorsi di valorizzazione nonostante un contesto particolarmente complesso ed incerto.

Intesa Sanpaolo lancia quindi la nuova edizione di Imprese Vincenti con l’obiettivo di cogliere e sviluppare i segnali tuttora presenti nel panorama imprenditoriale italiano: più elementi convergono nel considerare il 2021 come l’anno delle aziende che - nonostante la pandemia – continuano ad investire, a puntare su leve come qualità e sostenibilità, a rispondere alla crisi con iniziative di profonda trasformazione adattandosi alla domanda del mercato e mantenendo occupazione, tanto da rappresentare uno stimolo al rilancio dell’economia italiana.
Emergono aziende in cui la costanza e la lungimiranza degli imprenditori e delle persone bilanciano l’impatto della crisi, mantenendo quegli elementi di eccellenza riconosciuti anche all’estero e ancora oggi chiave del successo del made in Italy sul mercato.

Con Imprese Vincenti 2021 Intesa Sanpaolo punta quindi a sostenere questo patrimonio del tessuto produttivo italiano offrendo, insieme ai Partner di progetto, strumenti di crescita e visibilità in linea con gli impulsi di rilancio dell’economia del Paese e in coerenza con il piano ‘Motore Italia’, il nuovo programma strategico del Gruppo che mette a disposizione 50 miliardi per il rilancio delle PMI.

LE NOVITA'

Collegare Imprese Vincenti ad un percorso di rilancio del Paese ed alle leve messe a disposizione dal piano ‘Motore Italia’ comporta innanzitutto uno spostamento di prospettiva: saper valutare gli elementi intangibili e la capacità di adattamento di un’impresa, per cogliere le trasformazioni attuate dalle aziende in risposta alla pandemia e poter rappresentare realisticamente l’attuale contesto economico.

Imprese Vincenti 2021 terrà quindi maggiormente conto degli aspetti qualitativi anziché quantitativi dell’azienda: i bilanci 2020 risentono spesso degli effetti della pandemia, ma molte PMI si sono adattate ed hanno reagito con progetti, investimenti e nuove produzioni avviate per fronteggiare la situazione di emergenza. L’attenzione verso i dipendenti rappresenta una ulteriore strategia efficace, così come gli investimenti in innovazione e trasformazione digitale. Vi sono inoltre aziende che hanno continuato a valorizzare il made in Italy sia all’interno delle proprie filiere di riferimento che fuori dai confini nazionali, concentrandosi nello svolgere la propria attività in maniera sostenibile sul piano economico-sociale e ambientale.

Nella selezione delle Imprese Vincenti 2021 verrà data quindi particolare attenzione ad alcuni indicatori di performance, valutati in considerazione della particolare situazione economico-sociale: capacità di investire nel digitale e nella transizione 4.0, adeguamento progressivo ai criteri di sostenibilità espressi dalle metriche ESG, valorizzazione del capitale umano, internazionalizzazione, sviluppo della filiera di appartenenza e del legame con il territorio, attitudine delle imprese profit di creare impatto sociale contribuendo alla crescita inclusiva e al benessere del proprio territorio.

Confermata la sezione delle imprese non profit, che Intesa Sanpaolo riconosce come componente essenziale nell’economia del Paese. Previsto un focus sulle imprese del settore agro-alimentare, prioritario per la nostra economia e per cui la Banca ha di recente previsto una direzione dedicata, con sede a Pavia. Un riconoscimento speciale sarà assegnato ai progetti fortemente orientati all’impatto sociale, in linea con l’impegno della Banca per la riduzione delle disuguaglianze e per l’inclusione sociale ed economica.

In virtù di tale impostazione, viene ampliata la partnership ad altri soggetti, al fine di creare un eco-sistema di attori che sostengono le imprese nel loro percorso di crescita. Insieme ai partner storici - Bain&Company, ELITE e Gambero Rosso, che metteranno a disposizione le loro competenze di advisory e la loro esperienza per identificare linee guida per lo sviluppo delle PMI – si confermano Cerved, partner tecnico che collaborerà nell’analisi dei dati per la selezione delle Imprese Vincenti, e Microsoft Italia, che accompagnerà le PMI con formazione e servizi di supporto tecnologico per accelerare i percorsi di trasformazione digitale.
Nuovi partner sono Nativa, una delle aziende fondatrici del movimento B Corp in Europa e prima B Corp italiana, che accompagnerà le aziende nella valutazione del proprio impatto sociale e ambientale e nell’esprimere una duplice finalità nei propri modelli di business, e Circularity, specializzata nello sviluppo di modelli di sostenibilità e di economia circolare, che affianca Intesa Sanpaolo nel supportare le PMI a sviluppare modelli di business con finalità ESG.
Anche Coldiretti sarà tra i nuovi partner di Imprese Vincenti, apportando la propria esperienza per sviluppare percorsi di competitività e sostenibilità delle aziende operanti nell’agribusiness. Confermati infine i contributi di Intesa Sanpaolo Forvalue, Intesa Sanpaolo Formazione e Intesa Sanpaolo Innovation Center che - grazie a pacchetti formativi per lo sviluppo di competenze su internazionalizzazione, circular economy, reti commerciali e cost management - accompagneranno i programmi di sviluppo di Imprese Vincenti offrendo quelle competenze specialistiche che fanno di Intesa Sanpaolo un punto di riferimento non solo finanziario.

L'AUTOCANDIDATURA

Le PMI potranno autocandidarsi compilando un questionario sulla propria attività presente sul sito www.intesasanpaolo.com – area business. Possono partecipare tutte le PMI italiane che si riconoscano rappresentative dell’eccellenza nazionale in qualsiasi settore produttivo, che nel biennio scorso abbiano effettuato investimenti in innovazione o guidati da principi di sostenibilità, che investano su persone e competenze, che attuino strategie di internazionalizzazione, che operino in rapporto al territorio anche attraverso la rete delle filiere e dei distretti, che si impegnino al rilancio anche attraverso il ricambio generazionale o la trasformazione tecnologica.
L’autocandidatura - da presentare entro il 19/04/2021 - è aperta ad imprese clienti e non di Intesa Sanpaolo, sia pubbliche che private, a prevalente capitale italiano e non appartenenti a gruppi multinazionali, che abbiano un fatturato compreso fra 2 e 130 milioni di euro, almeno 10 dipendenti e sede legale in Italia.
Per le imprese candidate alla categoria Impact non saranno applicati i limiti minimi di fatturato e dipendenti, saranno analizzate le iniziative per lo sviluppo locale, le collaborazioni, i progetti e il perseguimento di finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale o culturale.

IL TOUR 2021

Le PMI selezionate saranno invitate a partecipare ad uno degli eventi di presentazione del tour che partirà in primavera, compatibilmente con le normative di prevenzione vigenti, durante i quali sarà assegnato uno speciale riconoscimento “Imprese Vincenti” a ciascuna azienda partecipante. In autunno verrà infine organizzato un evento conclusivo, un appuntamento di rilievo nazionale che proporrà il confronto a più voci sui fattori di successo dell’imprenditoria italiana.

Stefano Barrese, Responsabile di Banca dei Territori Intesa Sanpaolo: «Grazie a Imprese Vincenti abbiamo fatto comprendere come molte aziende creino il proprio successo con intelligenza, pianificazione ed impegno, generando valore per se stesse e per l’economia. Questo impegno non è venuto meno, nonostante la pandemia, ma ha bisogno di essere sostenuto con tutti gli strumenti possibili, perché le PMI italiane davvero costituiscono la ricchezza di questo Paese in termini non solo produttivi ma anche di conoscenze, di competenze, di creatività, di attaccamento ai valori del territorio. La terza edizione di Imprese Vincenti - continua Barrese - guarda proprio a queste realtà, capaci di flessibilità e di lavorare su orizzonti di lungo periodo, e si inserisce in un contesto più ampio di iniziative che Intesa Sanpaolo sta portando avanti a favore del mondo imprenditoriale e per il rilancio dell’economia italiana, con 50 miliardi di credito a disposizione di tutte le PMI».


Per informazioni:
Gruppo Intesa Sanpaolo - Ufficio Media Banca dei Territori e Media Locali - stampa@intesasanpaolo.com
Bain & Company – lara.visini@bain.com
ELITE – mediarelationselite@lseg.com
Gambero Rosso – ufficio.stampa@gamberorosso.it
Cerved – media@cerved.com
Microsoft Italia – Chiara Mizzi, chiaram@microsoft.com - Burson Cohn & Wolfe - Cristina Gobbo, cristina.gobbo @bcw-global.com
Nativa – media@nativalab.com
Circularity – camilla.colucci@circularity.com; valerio.verderio@circularity.com
Coldiretti - relazioniesterne@coldiretti.it – 06/4682487


Intesa Sanpaolo - Intesa Sanpaolo è la principale Banca in Italia e una delle più solide e profittevoli banche europee. Offre servizi bancari commerciali, di corporate investment banking, gestione del risparmio, asset management e assicurativi. Il Gruppo Intesa Sanpaolo conta circa 14,6 milioni di clienti in Italia, serviti attraverso i suoi canali digitali e tradizionali, e 7,2 milioni di clienti all’estero, dove è presente con banche controllate operanti nel commercial banking in 12 Paesi in Europa centro-orientale, Medio Oriente e Nord Africa e con una rete internazionale specializzata nel supporto alla clientela corporate in 26 Paesi. Intesa Sanpaolo è riconosciuta come una delle banche più sostenibili al mondo. Per il Gruppo creare valore significa essere motore di crescita per la società e l'economia. In campo ambientale, ha creato un fondo di 6 miliardi di euro destinato all'economia circolare. Promuove progetti rilevanti di inclusione economica e riduzione della povertà, tra cui un fondo di impatto per 1,5 miliardi di euro di finanziamenti a categorie di soggetti con difficoltà di accesso al credito. Intesa Sanpaolo è fortemente impegnata in attività culturali proprie e in collaborazione con altri soggetti in Italia e all'estero, incluse esposizioni permanenti e temporanee del suo vasto patrimonio artistico presso le Gallerie d'Italia, i musei del Gruppo a Milano, Napoli, Vicenza e prossimamente Torino.
Sito internet: group.intesasanpaolo.com | News: https://group.intesasanpaolo.com/it/sala-stampa/news | Twitter: @intesasanpaolo | Facebook: @intesasanpaolo | LinkedIn: https://www.linkedin.com/company/intesa-sanpaolo | Instagram: @intesasanpaolo

Bain&Company è l’azienda di consulenza globale che aiuta le aziende change-makers più ambiziose a definire il proprio futuro. Con 58 uffici in 37 paesi, lavoriamo insieme ai nostri clienti come un unico team con un obiettivo condiviso: raggiungere risultati straordinari che superino i concorrenti e ridefiniscano gli standard del settore. L’approccio consulenziale di Bain è altamente personalizzato e integrato e, grazie alla creazione di un ecosistema di innovatori digitali, assicura ai clienti risultati migliori, più veloci e duraturi. Fondata nel 1973 a Boston, in Italia ha celebrato il trentennale nel 2019: la sua approfondita competenza e il portafoglio di clienti si estendono a ogni settore industriale ed economico e in Italia la rendono leader di mercato.

ELITE | Connecting companies with capital - ELITE è il private market che connette le imprese a diverse fonti di capitale per accelerarne la crescita. Un network internazionale di imprenditori, partner, broker e investitori di successo focalizzati sull'aiutare le migliori aziende di tutto il mondo a trasformare la loro visione in piani strategici e risultati concreti. ELITE offre alle aziende selezionate un set di strumenti e servizi pensati per prepararsi al reperimento dei capitali e cogliere nuove opportunità di visibilità e networking facilitando così la crescita e l’avvicinamento culturale delle imprese alle forme di funding disponibili, compresi i mercati dei capitali, pubblici e privati. Oggi ELITE è una storia di successo globale, capace di attrarre pool di liquidità da investitori istituzionali anche attraverso intermediari finanziari, per avere impatto sulla crescita delle aziende clienti nel mondo. www.elitenetwork.com

Gambero Rosso è la piattaforma leader per contenuti, formazione, promozione e consulenza nel settore del Wine Travel Food italiani. Offre una completa gamma di servizi integrati per il settore agricolo, agroalimentare, della ristorazione e della hospitality italiana. Unico nel suo format di operatore multimediale e multicanale del settore, Gambero Rosso possiede un’offerta di periodici, libri, guide, broadcasting (Sky|412) e web OTT con cui raggiunge professionisti, canali commerciali distributivi e appassionati in Italia e nel mondo. Gambero Rosso Academy è la più ampia piattaforma formativa professionale e manageriale in Italia e all’estero. Gambero Rosso offre al sistema produttivo italiano un programma esclusivo di eventi di promozione B2B per favorirne il costante sviluppo nazionale e internazionale. www.gamberorosso.it

Cerved supporta imprese, banche, istituzioni e persone a proteggersi dal rischio e a crescere in maniera sostenibile. Grazie a un patrimonio unico di dati e analytics, mette a disposizione dei clienti servizi e piattaforme digitali per gestire i rischi e supportare una crescita data-driven, anche con soluzioni di consulenza. Attraverso Cerved Credit Management aiuta il sistema a smaltire e recuperare i crediti deteriorati e con Cerved Rating Agency offre valutazioni del merito di credito, delle emissioni di debito e rating ESG.

Microsoft (Nasdaq “MSFT” @microsoft) offre un ecosistema di soluzioni e servizi che consentono alle organizzazioni pubbliche e private di qualsiasi dimensione e settore di realizzare progetti di trasformazione digitale in un nuovo mondo di cloud e device, in grado di liberare i benefici dell’intelligenza artificiale con la massima sicurezza e privacy. La missione di Microsoft è aiutare persone e organizzazioni a realizzare il proprio potenziale grazie all’innovazione. Ogni informazione relativa a Microsoft è disponibile al sito http://www.microsoft.com/it-it

Nativa è una Regenerative Innovation Company che attraverso le proprie attività di ricerca, innovazione e consulenza strategica accelera l'evoluzione delle aziende verso un paradigma economico sostenibile e rigenerativo. Incorpora la sostenibilità nel DNA delle organizzazioni per migliorarne le performance e creare una prosperità durevole e condivisa per il pianeta, le persone e la società. È co-founder della Regenerative Society Foundation, Country Partner per l'Italia di B Lab e prima Società Benefit e B Corp in Europa.

Circularity è una start up innovativa e società benefit a capitale 100% italiano, partecipata al 20% da Innovatec, azienda leader nel settore clean tech quotata al mercato AIM di Borsa Italiana. La startup, fondata a giugno 2018, è guidata da un tandem femminile: Alessandra Fornasiero e Camilla Colucci, Presidente e CEO della startup. Circularity è una società benefit, integra cioè nel proprio oggetto sociale, oltre agli obiettivi di profitto, lo scopo di avere un impatto positivo sulla società e sull'ambiente. Circularity ha sviluppato la prima e unica piattaforma in Italia che mette in rete gli attori del processo di produzione, trasformazione e gestione dei rifiuti, per avviare percorsi di sostenibilità ed economia circolare. Circularity, grazie al suo team di professionisti esperti di tematiche di sostenibilità e di ingegneria dei materiali e alla sua rete qualificata di partner, sviluppa applicazioni e gestisce progetti di consulenza mirati per accompagnare le aziende nel percorso di integrazione della sostenibilità e della circolarità all'interno del proprio modello di business.
Sito internet: www.circularity.com LinkedIn: https://www.linkedin.com/company/circularity-be-circular/

Coldiretti con un milione e mezzo di associati è la principale Organizzazione degli imprenditori agricoli a livello nazionale ed europeo. Con la fondazione Campagna Amica ha promosso la piu’ grande rete mondiale di vendita diretta degli agricoltori mentre in Filiera Italia è nata l’unica alleanza tra agricoltura, industria, distribuzione commerciale e sevizi a difesa e sostegno del Made in Italy agroalimentare.

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}