{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

COMUNICATO STAMPA

DA INTESA SANPAOLO 16 MILIONI DI EURO A NORD OVEST TOSCANA ENERGIA
PER FINANZIARE INTERVENTI DI EFFICIENTAMENTO ENERGETICO
DI 13 PLESSI OSPEDALIERI TOSCANI

• L’operazione di project financing include aspetti di green e circular economy rilevanti per l’impatto di un settore strategico come quello della sanità
• Il finanziamento rientra nel plafond di 6 miliardi di euro stanziato da Intesa Sanpaolo per la circular economy, destinato ai progetti più innovativi e sostenibili delle aziende clienti
• Carlo Viegi, Presidente di NOTE SRL: “Esprimo grande soddisfazione per la sottoscrizione del contratto di finanziamento, presupposto indispensabile per la realizzazione del progetto”
• Luca Severini, Direttore Regionale Toscana e Umbria Intesa Sanpaolo: “Come banca del territorio e in coerenza con le missioni del PNRR, puntiamo a sostenere i progetti e gli investimenti delle aziende toscane e umbre improntati ad una logica di sostenibilità”

Firenze, 10 agosto 2021 – Finanziare un Project Financing che mette al centro dell’operazione l’attenzione a temi di sostenibilità ambientale per il mondo della sanità toscana.

Questo l’obiettivo del finanziamento di 16 milioni di euro accordato da Intesa Sanpaolo a NOTE Srl, società di progetto costituita nel 2019 e promossa dal raggruppamento di imprese composto da Consorzio Integra, Consorzio Innova, SOF, Coop Service, TecnoService e CPL Concordia Group. Tra le finalità del project financing – che rappresenta una best case a livello nazionale e che si inquadra nell’ambito degli interventi promossi dal PNRR - la riduzione della spesa energetica per la gestione dei plessi sanitari grazie al miglioramento dell'efficienza degli impianti, la diminuzione di CO2 nell’atmosfera, il miglioramento delle condizioni ambientali per i pazienti negli ospedali toscani.

A seguito dell'aggiudicazione della gara bandita dalla Asl Toscana Nord Ovest, nei giorni scorsi Note ha firmato un contratto di finanziamento con Intesa Sanpaolo per la copertura di parte del fabbisogno finanziario relativo all'efficientamento energetico di 13 edifici oggetto dell’appalto: si tratta di 6 ospedali, 2 ex ospedali e 5 grandi distretti nelle province di Massa Carrara, Lucca e Pisa, per una superficie totale di circa 250mila metri quadrati.

Per Intesa Sanpaolo, il finanziamento a NOTE ricade nell’ambito del plafond circular economy di 6 miliardi che il Gruppo riserva ai progetti che rispondono a specifici criteri di rispetto dell’ambiente e di riduzione dei consumi. L’operazione contribuirà allo sviluppo di interventi di riqualificazione energetica di edifici ospedalieri e sanitari e all’introduzione, sempre da parte di NOTE, di innovazioni gestionali e di manutenzione degli impianti e degli edifici stessi in risposta ad una esigenza di miglioramento delle prestazioni energetiche delle strutture ospedaliere e socio-sanitarie.

Carlo Viegi, Presidente di NOTE, ha espresso «grande soddisfazione per la sottoscrizione del contratto di finanziamento, presupposto indispensabile per la realizzazione del progetto. Entro il marzo del 2022 la Società dovrà infatti completare un investimento di circa 25 milioni. Le risorse che saranno erogate da Intesa Sanpaolo si aggiungono ai contributi finanziari degli stessi soci di Note che hanno coperto il residuo fabbisogno finanziario attraverso immissione di equity per un importo di 6.900.000 e ulteriore assunzione di impegni verso la società».

Luca Severini, Direttore Regionale Toscana e Umbria di Intesa Sanpaolo, commenta: «La pandemia e il piano europeo per la ripresa dell’economia hanno impresso una forte accelerazione nei processi e nelle scelte strategiche delle imprese verso progetti di transizione sostenibile. Il project financing all’operazione concordata con NOTE rappresenta una best practice a livello nazionale e testimonia l’impegno di Intesa Sanpaolo nel sostenere le aziende toscane e umbre orientate alle produzioni in chiave green, a salvaguardia dell’ambiente e a una maggiore competitività. In coerenza con le missioni del PNRR».

 


Informazioni per la stampa:

Intesa Sanpaolo
Media Relations Banca dei Territori e Media locali
stampa@intesasanpaolo.com - https://group.intesasanpaolo.com/it/sala-stampa/news

 


Intesa Sanpaolo
Intesa Sanpaolo è la principale Banca in Italia e una delle più solide e profittevoli banche europee. Offre servizi bancari commerciali, di corporate investment banking, gestione del risparmio, asset management e assicurativi. Il Gruppo Intesa Sanpaolo conta circa 13,5 milioni di clienti in Italia, serviti attraverso i suoi canali digitali e tradizionali, e 7,2 milioni di clienti all’estero, dove è presente con banche controllate operanti nel commercial banking in 12 Paesi in Europa centro-orientale, Medio Oriente e Nord Africa e con una rete internazionale specializzata nel supporto alla clientela corporate in 25 Paesi. Intesa Sanpaolo è riconosciuta come una delle banche più sostenibili al mondo. Per il Gruppo creare valore significa essere motore di crescita per la società e l'economia. In campo ambientale, ha creato un fondo di 6 miliardi di euro destinato all'economia circolare. Promuove progetti rilevanti di inclusione economica e riduzione della povertà, tra cui un fondo di impatto per 1,5 miliardi di euro di finanziamenti a categorie di soggetti con difficoltà di accesso al credito. Intesa Sanpaolo è fortemente impegnata in attività culturali proprie e in collaborazione con altri soggetti in Italia e all'estero, incluse esposizioni permanenti e temporanee del suo vasto patrimonio artistico presso le Gallerie d'Italia, i musei del Gruppo a Milano, Napoli, Vicenza e prossimamente Torino.
Sito internet: group.intesasanpaolo.com | News: https://group.intesasanpaolo.com/it/sala-stampa/news | Twitter: @intesasanpaolo | Facebook: @intesasanpaolo | LinkedIn: https://www.linkedin.com/company/intesa-sanpaolo | Instagram: @intesasanpaolo

 

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}