{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Circular Economy: €10 milioni a Cartiere Polesine per produrre carta dai rifiuti

Da Intesa Sanpaolo € 10 milioni a Cartiere del Polesine per integrare l’offerta di carte riciclate per la produzione di imballaggi.

Intesa Sanpaolo ha erogato € 10 milioni alla ditta Cartiere del Polesine, azienda rodigina che da oltre 60 anni produce carta per imballaggi in cartone ondulato, ed è tra i principali players europei, grazie all’innovazione e alla sostenibilità.

Nel nostro Piano d’Impresa è previsto un plafond di 5 miliardi per l’economia circolare e sono già stati finanziati, a fine 2019,  per circa 760 milioni ben 63 progetti trasformativi e innovativi per le Pmi e le grandi aziende a livello nazionale. Vogliamo essere il motore per lo sviluppo sostenibile dell’economia reale dei nostri territori e l’operazione con Cartiere del Polesine rappresenta il nostro impegno nel rispetto dell’ambiente, strategico per il futuro, la crescita e il rilancio degli investimenti.

 

Renzo Simonato, Direttore regionale Veneto, Friuli VG e Trentino AA di Intesa Sanpaolo

{"toolbar":[]}