{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

BIIS E DEXIA CREDIOP FINANZIANO IL SERVIZIO IDRICO GORIZIANO

Roma, 2 aprile 2007. BIIS e DEXIA CREDIOP hanno stipulato un contratto di finanziamento di 110.000.000€ a favore di IRISACQUA, società nata a fine 2005 a capitale interamente pubblico (è costituita dai 25 Comuni delle Provincia di Gorizia), responsabile della gestione del servizio idrico integrato della Provincia di Gorizia.
Si tratta della prima operazione in Italia di finanziamento di una società in affidamento “in house” per il settore idrico.
Si tratta di un project finance per la realizzazione degli investimenti previsti dal Piano di Ambito, per complessivi 235 milioni di euro, il 70% dei quali da avviarsi già entro i primi cinque anni, che comprendono manutenzioni ordinarie e straordinarie, progettazione di nuove opere e riqualificazioni dell’esistente.
IRISACQUA ha come obiettivo la riduzione degli sprechi e far consumare meno l’utente e può attuare, grazie alla sua natura di società pubblica, investimenti anche non immediatamente remunerativi.
Il territorio servito da IRISACQUA comprende i 25 comuni appartenenti alla Provincia di Gorizia, con un’estensione di ca. 466 km2; la popolazione residente ammonta a ca. 140.000 abitanti.

BIIS riveste inoltre anche il ruolo di “Banca Agente”, mentre la Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia è la “Banca Depositaria” di tutti i conti del Progetto.

Durante la fase di arranging del project financing, le due banche in qualità di Mandated Lead Arranger (BIIS quale modelling bank and insurance bank, e Dexia Crediop come documentation bank e technical bank) si sono avvalse della consulenza di studi di comprovata esperienza nel settore:
- Allen & Overy per i profili legali e fiscali,
- MWH per gli aspetti tecnici ed ambientali,
- Marsh per gli aspetti assicurativi. 

L’operazione può contare su un funding di Euro 50 milioni specifico concesso dalla European Investment Bank (“EIB”) a favore di BIIS.

BIIS, Banca Infrastrutture Innovazione e Sviluppo, con proventi operativi netti pro-forma nel 2007 per più di 254 milioni di euro, è la banca del Gruppo Intesa Sanpaolo attiva sui mercati nazionali e internazionali. Dal 1 gennaio 2008 ha integrato in sé le due banche del gruppo specializzate nel Public Finance: Banca Intesa Infrastrutture e Sviluppo e Banca OPI. Dedicata alla clientela Stato, enti pubblici, enti locali, public utilities, general contractor e sanità pubblica e privata, sviluppa le attività di finanziamento e l’operatività bancaria corrente, la finanza di progetto, presta consulenza di carattere finanziario, con l’obiettivo di favorire la collaborazione tra pubblico e privato e di assistere le iniziative e i progetti di investimento nelle grandi infrastrutture, la sanità, la ricerca e la pubblica utilità in genere.

Dexia Crediop, con oltre 54,4 miliardi di Euro di attività totali consolidate nel 2007, è al servizio delle istituzioni pubbliche, di enti territoriali e di aziende di servizi pubblici per il finanziamento di infrastrutture, l’emissione di obbligazioni di enti territoriali, operazioni di ingegneria finanziaria e di finanza strutturata, l’asset management, project financing e la consulenza e assistenza in processi di privatizzazione e ristrutturazione. Dexia Crediop è polo di riferimento in Italia del Gruppo Dexia, gruppo bancario leader mondiale nei servizi finanziari al settore pubblico e attivo nella gestione finanziaria e amministrativa dei fondi.

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}