{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

La banca leader nel territorio veneziano a sostegno della sanità locale

CARIVE PER ULSS 14: BORSE DI STUDIO PER NUOVI MEDICI

• Il chioggiotto Gabriele Vianello si specializzerà in cardiologia
• La banca tesoriera di tutte le Ulss del Veneziano


Venezia, 27 novembre 2007. La filiale di Chioggia della Cassa di Risparmio di Venezia, dopo aver contribuito all’acquisto di strumentazioni e nuove apparecchiature per l’Ulss 14, ha ora attivato una borsa di studio per formare un medico specializzando.
Una volta concluso il percorso di studi, il medico potrebbe lavorare proprio nell’ospedale clodiense. Almeno questo sarebbe il desiderio che ha espresso il candidato, visto che parliamo proprio di un chioggiotto “doc”.
Si tratta di Gabriele Vianello che si è laureato in Medicina a Padova e, tra due anni, si specializzerà in Cardiologia a Trieste.
L’idea della borsa di studio è partita dalla Direzione dell’Ulss 14 durante la stesura del Progetto della Cardiologia, in fase di realizzazione all’ospedale di Chioggia.
“La collaborazione con Carive è di lunga data. – spiega il direttore generale dell’Ulss 14 di Chioggia, dottor Arturo Orsini – Non si può scordare il supporto che la banca ci ha offerto negli anni per l’acquisto di attrezzature che hanno permesso di potenziare il nostro ospedale, rendendo più efficaci ed efficienti alcuni servizi.”
“Ma dopo la strumentazione – continua il direttore generale Arturo Orsini – sappiamo che un ospedale ha bisogno soprattutto di risorse umane, come medici ed infermieri. Ancora una volta Carive non si è tirata indietro ed ha risposto subito al nostro appello”.
La specializzazione, del costo di circa 25.000 euro all’anno, dura quattro anni. Oltre a Vianello, altri hanno goduto di borse di studio che Carive ha messo a disposizione per l’Ulss 14: un anno di specializzazione in Cardiologia a Padova per un giovane patavino e 16 mesi per l’ingegnere Nicola Mattioli. Con quest’ultima borsa l’Ulss 14 è riuscita ad attivare nel settembre del 2006 il servizio di “Ingegneria Clinica” che si occupa di gestire le apparecchiature e i dispositivi medici dell’azienda sanitaria. Inoltre, nel mese di novembre 2007, l’azienda sanitaria ha dato il via libera, sempre col contributo della Carive, ad altre due borse di studio (10.800 euro) della durata di sei mesi per due tecnici radiologi.
“Sappiamo bene quanto sia importante il sistema sanitario locale per i nostri concittadini, – sottolinea Biagio Rapone, Direttore Generale di Carive – e così abbiamo subito aderito al progetto che la Direzione dell’Ulss 14 ci ha proposto: creare risorse umane.”
“Carive, che è la prima banca nel territorio veneziano, gestisce la tesoreria di tutte e quattro le Ulss della provincia. – aggiunge Biagio Rapone – Puntiamo ad essere punto di riferimento per la realtà sociale ed economica del territorio, dando il pieno contributo alla crescita e al miglioramento dell’area in cui da sempre siamo radicati.”

Per ulteriori informazioni:

INTESA SANPAOLO
Rapporti con i Media
Emanuele Caprara 
Tel. 335/7170842 - 051/6454411
stampa@intesasanpaolo.com

CASSA DI RISPARMIO DI VENEZIA
Segreteria Affari - Relazioni Esterne
Tel. 041-5292273 (2180) ULSS 14
Ines Brentan
Ufficio Stampa
Tel. 3281039913

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}