{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

INTESA SANPAOLO E IL COMUNE DI MILANO ACCENDONO PIAZZA DELLA SCALA PER LE FESTIVITÀ NATALIZIE

Doppio appuntamento alla Scala questa sera: dopo l’opera, Palazzo Beltrami si accende per il Natale

 

Milano, 7 dicembre 2007 – Intesa Sanpaolo, in collaborazione con il Comune di Milano, inaugura oggi l’allestimento luminoso per Palazzo Beltrami: in occasione della prima scaligera e fino al 7 gennaio 2008 lo storico Palazzo, già sede della Banca Commerciale Italiana e oggi sede direzionale di Intesa Sanpaolo, sarà illuminato con un allestimento speciale realizzato per le festività natalizie.

Il palazzo che affianca Palazzo Marino, sede del Comune di Milano, sarà acceso per la prima volta al termine della rappresentazione alla Scala dell’opera ‘Tristano e Isotta’, alla presenza del Sindaco di Milano Letizia Moratti e dei vertici dell’istituto Intesa Sanpaolo.

Il Comune di Milano ha voluto coinvolgere Intesa Sanpaolo nella realizzazione dell’arredo natalizio di questo luogo altamente simbolico e significativo della città con un progetto di illuminazione speciale per le Feste di Natale, che rientra nel processo di valorizzazione di piazza della Scala.

La nuova illuminazione, che prevede l’installazione di tende di luce sulle novanta finestre del palazzo con circa 45.000 microlampade a bassa tensione e circa 4.000 metri di ghirlande, è stata progettata dalla società Klaxon con materiali di Blachere Illumination e ne esalta lo stile, mantenendo la sobrietà delle linee e del disegno neoclassico.

Luca Beltrami, ‘architetto civico’ e singolare figura di progettista, restauratore e anche politico, ha curato personalmente negli anni novanta del XIX secolo il disegno complessivo di Piazza della Scala, con la creazione di un’”insula” neoclassica dove prima un incrocio di vicoli fronteggiava il Teatro.

La piazza così concepita è ancora oggi il luogo che riunisce il tempio della grande musica con quelli della finanza e della Municipalità di Milano.


INTESA SANPAOLO
Rapporti con i Media
Costanza Esclapon
Tel. 0287963531/3010

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}