{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Project Malawi insieme al Teatro alla Scala per l’Anteprima della Carmen dedicata ai giovani

Concorso Project Malawi: in palio 30 biglietti per l'anteprima del 4 dicembre per i ragazzi under 30

Milano, 24 novembre 2009 - Anche quest’anno il Teatro alla Scala inaugura la nuova Stagione, in anticipo sulla data tradizionale, con un’anteprima riservata ai giovani. Il 4 dicembre, esclusivamente per un pubblico fino a 30 anni, sarà rappresentata la “Carmen” di Georges Bizet – diretta da Daniel Barenboim per la regia di Emma Dante - con il cast del 7 dicembre: un modo di avvicinare sempre più il teatro simbolo dell’Opera lirica al pubblico del futuro, una testimonianza concreta di fiducia nelle nuove generazioni.

La serata è resa ancor più straordinaria perché anche quest’anno il Teatro alla Scala si unisce a Project Malawi attraverso il progetto “LaScalaUNDER30”. È significativo che il più importante teatro lirico del mondo riconosca la valenza di un progetto sociale rivolto alla giovane popolazione africana, nel momento in cui promuove la crescita culturale delle nuove generazioni italiane ed europee.

Project Malawi per l’anteprima del 4 dicembre mette a disposizione 30 biglietti che possono essere vinti partecipando al concorso sul sito www.projectmalawi.it. Per aggiudicarsi uno dei 30 biglietti basta rispondere correttamente ad alcune domande sull’iniziativa umanitaria e partecipare così all’estrazione che avverrà il 2 dicembre. Un’anteprima speciale, dunque, per una platea di giovani che ha dimostrato già l’anno scorso un altissimo gradimento all’iniziativa e una profonda sensibilità sociale.

Una parte degli introiti di “LaScalaUNDER30” sono infatti devoluti a Project Malawi, il programma di lungo periodo che dal 2005 Intesa Sanpaolo e Fondazione Cariplo -, attraverso l’attività della Comunità di Sant’Egidio, di Save the Children, del CISP, delle organizzazioni scoutistiche del Malawi e in accordo e collaborazione con il Governo del Malawi - sostengono per contribuire allo sviluppo di uno dei paesi più poveri del mondo e maggiormente afflitti dall’epidemia di AIDS: l'aspettativa media di vita è tra le più basse di tutta l'Africa, il 15% della popolazione è sieropositiva e 11 bambini su 100 nascono contagiati. L’obiettivo è contribuire al rilancio economico e sociale del Malawi attraverso un approccio strutturale e sinergico, investendo risorse finanziarie e umane nei diversi settori di emergenza del Paese e creando strutture che possano rimanere e crescere nel territorio.

Intesa Sanpaolo - Rapporti con i Media

Public Finance, Attività Sociali e Culturali

Tel 02.87963531

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}