{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

USPI E BANCA PROSSIMA AVVIANO UNA PARTNERSHIP PER OFFRIRE SERVIZI BANCARI SU MISURA AGLI 800 SOCI

APPARTENENTI AL SETTORE NO-PROFIT. NE BENEFICERANNO OLTRE 1.000 TESTATE.

Milano, 4 novembre 2010 . L’USPI – Unione Stampa Periodica Italiana – e Banca Prossima – banca del Gruppo Intesa Sanpaolo dedicata al terzo settore - hanno firmato una convenzione a vantaggio dei soci USPI appartenenti al settore no-profit. “Siamo felici di questo accordo, che ci consente di servire ancora meglio i nostri associati e segna l’avvio di un percorso di collaborazione con Banca Prossima da cui ci aspettiamo ancora molti spunti innovativi”, ha commentato il Segretario Generale dell’USPI Francesco Saverio Vetere.

“La possibilità di offrire servizi bancari specializzati agli 800 soci USPI appartenenti al no-profit è per Banca Prossima una grande opportunità: la partnership siglata oggi è un passo importante verso la creazione di valore sociale, obiettivo statutario della nostra Banca”, ha detto Marco Morganti, Amministratore Delegato di Banca Prossima. L’offerta di servizi bancari è modulare - dal conto corrente ai servizi on-line e ai finanziamenti – e modulabile per rispondere meglio alle diverse esigenze delle oltre 1.000 testate prodotte dagli 800 soci USPI appartenenti all’editoria no-profit. Un’attenzione particolare viene data ai servizi a supporto dell’attività di fund raising, alle anticipazioni di contributi pubblici e privati e ai finanziamenti per rafforzare il patrimonio e far ripartire gli investimenti.

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}