{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

INTESA SANPAOLO PRESENTA IL PROGETTO MULTIMEDIALE VOX IMAGO

DISPONIBILE GRATUITAMENTE PER SCUOLE E BIBLIOTECHE

Milano, 9 giugno 2011. Oggi a Milano, presso Palazzo Besana, il prof. Giovanni Bazoli, Presidente del Consiglio di Sorveglianza di Intesa Sanpaolo, presenta il progetto multimediale Vox Imago promosso e curato da Intesa Sanpaolo in collaborazione con Electa e Musicom.it. Intervengono Carlo Delfrati, Federico Fornoni, Philip Gossett e Carlo Pirovano.

Musica, poesia, scenografia, interpretazione, sono tutti elementi che convivono straordinariamente nel melodramma. Vox Imago è un’iniziativa che si propone di stimolare, favorire e diffondere la conoscenza del melodramma con l’intento di sensibilizzare e avvicinare un pubblico soprattutto giovane alla musica e al teatro. Con il suono, la parola (Vox) e l’immagine (Imago) si vuole restituire al fruitore di oggi un prodotto completo (un volume, un DVD, un CD, contenuti ROM, un sito internet bilingue www.voximago.it). Ogni anno viene scelto un titolo significativo del repertorio operistico scaligero che diventa il progetto che va ad arricchire la solida collana, giunta all’ottavo titolo, dedicata all’approfondimento del tema dell’opera attraverso una serie di chiavi d’accesso grazie alle quali si ha la possibilità di comprenderne gli aspetti musicali, drammaturgici,  storici, sociali, culturali, politici.

Per raggiungere questo obiettivo viene realizzata una serie di supporti funzionali fra loro e fruibili autonomamente. Il volume riccamente illustrato, che comprende le foto dello spettacolo operistico e una sezione storicoartistico-iconografica che ne approfondisce i temi, è a cura di Electa, Dvd e Cd sono realizzati da Musicom.it, a cui è affidato anche il coordinamento dei contenuti musicologici della pubblicazione e la cura del sito.

Il documentario e gli highlight dell’opera delineano un viaggio ideale fra storia, politica e cultura, restituendo il clima culturale che ha visto nascere i capolavori del teatro musicale prescelti. La supervisione dei contenuti musicologici del progetto è affidata a uno tra i massimi conoscitori dell’opera Philip Gossett, voce narrante che guida alla sua comprensione nel volume e nel documentario. Alcuni dei mezzi con i quali si vuole avvicinare l’utente a questo mondo comprendono interventi di prestigiosi studiosi, interviste a musicisti e registi, riprese dei luoghi legati alle biografie dei compositori, rimandi all’attualità e ad altre realtà artistiche, registrazioni delle opere rappresentate nell’ambito della stagione lirica del Teatro alla Scala.

Grazie alla cura nella ricerca di linguaggi tecnologici innovativi orientati a favorire una più completa fruizione dei contenuti, il dvd Vox Imago, in occasione della prima uscita con Moïse et Pharaon di Rossini, è stato insignito del DVDA Excellence Award 2005 nella categoria “Authoring Design and Implementation Excellence Award”. L’introduzione del sistema in-view consente un passaggio in tempo reale dalla visione del documentario alle parti dell’opera che vengono esplorate in un dato momento, ponendo trattazione e ascolto in immediata e diretta relazione.

La finalità divulgativa di Vox Imago ha portato alla costruzione di un adeguato e capillare sistema distributivo. I dipendenti del Gruppo in Italia e all’estero ricevono il cofanetto come strenna istituzionale, ma le possibilità di consultazione dell’opera si estendono a un maggiore numero di destinatari grazie a efficaci fattori di moltiplicazione. La divulgazione dei contenuti si accompagna alla capillare divulgazione geografica. Alla distribuzione a enti culturali, autorità civiche e religiose, conservatori di musica, scuole secondarie, università, audio e videoteche, istituti italiani di cultura all’estero, ricercatori ed enti ministeriali, si aggiungono innumerevoli opportunità di consultazione gratuita tramite il circuito dei luoghi di pubblica lettura di ogni ordine e grado.

Tutte le edizioni della collana sono a disposizione di enti o biblioteche, che possono dotarsene gratuitamente semplicemente indirizzando una e-mail a: editoria@intesasanpaolo.com

L’impegno culturale di Intesa Sanpaolo intende proseguire ispirandosi al principio di realizzare un bene comune e renderlo fruibile dal maggior numero di persone.

 

Intesa Sanpaolo

Rapporti con i Media

Public Finance, Attività Sociali e Culturali Attività Editoriali e Musicali

Tel. 02 8796.2747 Tel. 02 8796.5310

 

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}