{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

COMUNICATO STAMPA


CASSA DI RISPARMIO DEL VENETO PER L’ALTO  E MEDIO POLESINE: 20 MILIONI DI EURO IMMEDIATI PER I DANNI  CAUSATI DALLA TROMBA D’ARIA DEL 14 AGOSTO
Per ottenere i finanziamenti verrà predisposto un iter semplificato
Potranno anche essere anticipati i risarcimenti assicurativi
Incontri con Co.Fru.Ta e C.O.A.P. per programmare gli interventi

Padova, 19 agosto 2013. La Cassa di Risparmio del Veneto ha stanziato prontamente un plafond di 20 milioni di euro per finanziamenti a condizioni agevolate destinati alle imprese agricole polesane, ai piccoli artigiani e commercianti e alle famiglie che hanno subito danni a causa della tromba d’aria del 14 agosto u.s.. Successivamente saranno messi in campo ulteriori strumenti ed agevolazioni per le varie necessità che si verranno a manifestare.

Queste iniziative sono rivolte a tutti i comuni dell’Alto e Medio Polesine, compreso Castagnaro che si trova nel territorio veronese, colpiti dalla forte perturbazione.

I finanziamenti potranno, come già accaduto in altre occasioni, essere attivati con un iter preferenziale e semplificato. Inoltre la Cassa di Risparmio potrà anche anticipare i risarcimenti assicurativi.

Nell’immediato i direttori delle “filiali imprese” sul territorio incontreranno i presidenti delle due cooperative ortofrutticole particolarmente colpite, Co.Fru.Ta di Giacciano con Baruchella e C.O.A.P. di Badia Polesine, al fine di definire nel più breve tempo possibile gli interventi di sostegno da attivare.

Cassa di Risparmio del Veneto è presente nella provincia di Rovigo con cinquanta filiali completamente a disposizione della clientela per fornire informazioni e assistenza sui servizi a disposizione.

Ha dichiarato il vice presidente Fabio Ortolan “Essere al fianco degli imprenditori, in particolare agricoltori, e delle famiglie in questo momento significa sostenerli finanziariamente con procedure semplificate riducendo così al minimo il loro disagio.”

“Cassa di Risparmio del Veneto si conferma banca del territorio fortemente radicata e attenta alle esigenze e alle problematiche delle famiglie e delle imprese – ha ricordato Eliano Omar Lodesani, direttore generale – Con questa iniziativa vogliamo sostenere in maniera concreta il settore produttivo che purtroppo ha subito gravi danni a causa delle recenti avversità atmosferiche”

 

Per informazioni

Intesa Sanpaolo
Rapporti con i Media 
Tel. 049/6539835 – cell. 335/1355936
stampa@intesasanpaolo.com

 

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}