{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

                  

INTESA SANPAOLO: CON LA RACCOLTA DEL PRIMO BOND “SERIE SPECIALE BANCA PROSSIMA” FINANZIATI IN POCHI MESI PROGETTI DI UTILITA’ SOCIALE PER UN TOTALE DI 40,13 MILIONI DI EURO

 

Utilizzato il totale dei fondi raccolti per fare credito a tassi di interesse agevolati a oltre 160 organizzazioni non profit laiche e religiose di tutta Italia.  Ecco la lista di tutti i beneficiari.

 

Milano, 30 luglio 2014 -  Sono oltre 160 le organizzazioni non profit che hanno beneficiato della raccolta del primo bond “Serie Speciale Banca Prossima”. La raccolta, che si è conclusa lo scorso 6 dicembre, ha permesso di finanziare in pochi mesi progetti di utilità sociale per un totale di 40,13 milioni di euro.

 

Il collocamento del Prestito è avvenuto con un tasso pari al 2% lordo annuo, inferiore ai tassi di mercato di obbligazioni Intesa Sanpaolo di pari durata; il minor rendimento per il sottoscrittore è stato interamente trasferito a beneficio delle organizzazioni non profit finanziate; Intesa Sanpaolo e Banca Prossima hanno rinunciato rispettivamente alle commissioni di collocamento e alle spese di istruttoria.

 

In una fase congiunturale caratterizzata anche per il Terzo Settore dall’incertezza economica e dalle difficoltà di accesso al credito, la raccolta del primo bond “Serie Speciale Banca Prossima” ha consentito di contribuire alla ripresa degli investimenti del Terzo Settore in tutta Italia, grazie al contributo di 2.650 sottoscrittori, il 94% dei quali persone fisiche. Le regioni “capofila” nella raccolta sono risultate la Lombardia (29,4% del totale collocato), la Toscana (11,44%), la Campania (10,77%) e il Piemonte (9,47%).

Le realtà del Terzo Settore finanziate sono altrettanto distribuite su tutta Italia, con progetti di utilità sociale che vanno dall’assistenza sanitaria ai servizi di pronto soccorso, dalla promozione della cultura e dell’arte alle attività di accoglienza, dall’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati alla ristrutturazione di spazi parrocchiali, dal sostegno alla ricerca scientifica al finanziamento di progetti di cooperazione in Paesi in via di sviluppo.

 

Nella tabella allegata, pubblicata sul sito www.bancaprossima.com nella sezione news, sono riportate tutte le organizzazioni beneficiarie, con i relativi importi erogati e le finalità sociali degli interventi.

 

 

 

Banca Prossima

Banca Prossima SpA è la banca del Gruppo Intesa Sanpaolo dedicata al mondo non profit, pensata per rispondere alle necessità e ai bisogni delle organizzazioni del terzo settore. Per Statuto "Banca Prossima ha come fine la creazione di valore sociale (...). A tale scopo sosterrà con il credito le migliori iniziative non profit per i servizi alla persone, la diffusione della cultura e dell'istruzione, la fruizione e la protezione dell'ambiente e dell'arte, l'accesso al credito e al lavoro". Attraverso il Fondo per lo sviluppo dell'impresa sociale al quale destina annualmente una parte dei propri utili, Banca Prossima sostiene e finanzia nuovi progetti nel campo del non profit, in conformità alle linee guida del Comitato di Solidarietà e Sviluppo formato da autorevoli e indipendenti personalità appartenenti al mondo non profit.

 

 

Per informazioni

Intesa Sanpaolo

Ufficio Media Attività Istituzionali, Sociali e Culturali

02 87962052

stampa@intesasanpaolo.com

 

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}