{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

COMUNICATO STAMPA

PattiChiari e Cassa di Risparmio del Veneto: la classe 4B della scuola “I.S.I.S.S. Fabio Besta” di Treviso a Roma per ottenere il titolo di miglior progetto imprenditoriale

I ragazzi supportati da Cassa di Risparmio del Veneto alla finale del Concorso per le scuole superiori “Sviluppa la tua idea imprenditoriale” con il progetto ”L’opportunità”, una cooperativa sociale che in provincia di Treviso eroga corsi per ottenere la certificazione europea (ECDL) per persone svantaggiate o con difficoltà di apprendimento. Il progetto è stato realizzato da Cassa di Risparmio del Veneto nell’ambito della collaborazione con l’Ufficio Scolastico Territoriale, l’Unione Industriali di Treviso e con il patrocinio della Provincia di Treviso

Treviso, 6 ottobre 2014 – Il prossimo 10 ottobre a Roma, presso Palazzo Altieri, sede dell’Associazione Bancaria Italiana, la classe 4B della scuola “I.S.I.S.S. Fabio Besta” di Treviso supportata da Cassa di Risparmio del Veneto sfiderà le 14 classi finaliste del Concorso per le scuole superiori “Sviluppa la tua idea imprenditoriale” che si contendono il titolo di vincitore nazionale per l’anno scolastico 2013-14.

I ragazzi si troveranno così di fronte ad oltre 250 studenti provenienti da tutta Italia e dovranno convincere la Giuria Nazionale, composta da rappresentanti del mondo accademico e dei media, degli insegnanti e delle istituzioni pubbliche e private, che la propria idea imprenditoriale, oltre ad essere sostenibile economicamente e avere un’utilità sociale per il proprio territorio, sia anche la migliore.

La Premiazione nazionale sarà il momento conclusivo del percorso didattico per le scuole superiori “L’impronta economica Teens”, seguito  nelle precedenti sei edizioni da oltre 1.000 scuole, 2.000 classi e 53.400 studenti. Durante le lezioni i ragazzi hanno scoperto grazie alle donne e agli uomini di Cassa di Risparmio del Veneto i diversi aspetti dell’economia: dalla globalizzazione alla finanza personale; dal rapporto con la banca agli strumenti per gestire il denaro. E poi la gestione dei rischi, la pianificazione del budget famigliare, il risparmio, l’indebitamento, la previdenza, la legalità. Tutti aspetti di una stessa medaglia, coniugati in relazione alle abilità e alle competenze che i giovani devono acquisire per divenire cittadini consapevoli e informati.

Un’attenzione particolare è riservata allo sviluppo del capitale umano quale strumento di investimento sul proprio futuro economico e alla capacità di guardare al lavoro con una mentalità imprenditoriale. L’esercizio è proprio quello di sviluppare, con l’aiuto di un esperto di Cassa di Risparmio del Veneto, un progetto socialmente utile per il territorio e realmente sostenibile anche dal punto di vista economico. Quest’ultimo aspetto è particolarmente importante poiché consente agli studenti di acquisire informazioni dirette su come funzionano le logiche del credito e la sua erogazione e come costruire un progetto d’impresa sostenibile e valutabile da una banca.

Per informazioni

Intesa Sanpaolo
Rapporti con i Media - Banca dei Territori e Media Locali
tel. +39 049 6539835 - cell. +39 335 1355936
stampa@intesasanpaolo.com

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}