{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

 

METTERE IN SCENA IL MONDO. PIETRO LONGHI E IL TEATRO

Venerdì un nuovo appuntamento per andare alla scoperta delle Gallerie d’Italia Palazzo Leoni Montanari

In una conversazione tra discipline diverse, i professori Alessandro Morandotti dell’Università di Torino e Giorgio Panizza dell’Università di Pavia presenteranno le loro riflessioni al pubblico

 

Vicenza, 12 novembre 2014 – Venerdì 14 novembre, alle ore 17, alle Gallerie d’Italia di Vicenza un nuovo incontro che, prendendo spunto dalla molteplicità di racconti suggeriti dai tesori custoditi nella sede locale, accompagna gli ospiti in un percorso di approfondimento delle vicende, delle opere e degli artisti legati a Palazzo Leoni Montanari e alle sue collezioni.

La celebre serie Salom di Intesa Sanpaolo documenta il repertorio più amato da Pietro Longhi (1702-1785) e i suoi numerosi seguaci. Il pittore insegue patrizi e popolani tra le strade della sua città curioso della realtà della vita quotidiana, spingendosi anche negli interni dei palazzi patrizi veneziani, fino ad allora gelosamente custoditi e quasi ‘impenetrabili’, soffermandosi a elencare i passatempi di quella classe sociale persa nel dolcissimo ozio del gioco, dei riti del caffè e della musica: sempre pronto a farsi incantare da un abito elegante e da un vezzoso visetto incipriato delle dame di gran classe che abitavano quegli ambienti. 

I quadri di Pietro Longhi sollecitano a ragionare sulla realtà contemporanea, analogamente all’indagine offerta in campo letterario a metà Settecento, in un momento in cui è evidente una ricerca “riformista” che ancora si scontra con una prestigiosa e vincolante tradizione, come è il caso di Gasparo Gozzi, o, su un piano diverso, di Carlo Goldoni.

Palazzo Leoni Montanari, l’unica residenza vicentina di gusto dichiaratamente barocco, caratterizzata da un fastoso apparato decorativo a stucco e affresco, dal 1999, dopo un adeguamento degli ambienti alle nuove esigenze espositive è diventato uno dei poli museali di Intesa Sanpaolo. Insieme con Palazzo Zevallos Stigliano a Napoli e alla sede di Piazza della Scala a Milano fa parte delle Gallerie d’Italia di Intesa Sanpaolo, i poli museali e culturali attraverso i quali il Gruppo condivide con la collettività parte del proprio patrimonio artistico.

La partecipazione agli incontri è gratuita. Per informazioni e prenotazioni è attivo il  numero verde 800.578875

 

Relatori

Alessandro Morandotti

Professore di Storia dell’arte moderna all’Università di Torino, si occupa  prevalentemente di argomenti compresi fra XVI e XIX secolo, con un occhio di riguardo ai fatti dell’Italia settentrionale, privilegiando nell’indagine i nessi tra vicende stilistiche, contesti critici e storiografici, ambiti di storia della committenza e del collezionismo. Ha curato (insieme a Francesco Frangi) una mostra sul Seicento lombardo al Musée Fesch di Ajaccio, chiusa da pochi mesi, ed ha coordinato il nuovo allestimento delle collezioni del Settecento veneto di Palazzo Leoni Montanari a Vicenza, predisponendo inoltre, con Paolo Plebani e Paolo Vanoli, gli apparati didattici. 

 

Giorgio Panizza

Professore di Letteratura italiana all’Università di Pavia e delegato del Rettore al Sistema bibliotecario, ha dedicato le proprie ricerche in particolare a Leopardi, all’illuminismo lombardo e a Manzoni, alla storiografia letteraria di Carlo Dionisotti. Ha curato la mostra aperta da poco alla Biblioteca Nazionale Braidense di Milano dal titolo «Un laboratorio europeo: la riflessione sulla giustizia a Milano da Beccaria a Manzoni», ha progettato e curato, con Cecilia Ghibaudi e Filippo Crivelli, il ciclo di incontri «Scene di conversazione», organizzato dalla Pinacoteca di Brera nel 2013-14.

 

Gallerie d’Italia – Palazzo Leoni Montanari

Contra’ Santa Corona 25

36100 Vicenza

 

Informazioni e prenotazioni:

Numero verde 800.578875

informazioni@palazzomontanari.com

www.palazzomontanari.com

www.gallerieditalia.com

 

Orari:

Da martedì a domenica dalle ore 10.00 alle ore 18.00

 

Ingresso

Intero €5 – ridotto € 4 – libero per le scuole

 

Per informazioni

Intesa Sanpaolo

Ufficio Media Attività Istituzionali, Sociali e Culturali

Tel. 011 5555922 – 02 87963531 – 331 6270041

stampa@intesasanpaolo.com

 

 

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}