{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

COMUNICATO STAMPA

Bologna School Of Food
www.bolognaschooloffood.it

Bologna, 27 novembre 2014. E’ ai blocchi di partenza Bologna School of Food, il primo contest Facebook che vedrà impegnate, da dicembre a marzo, le classi delle Scuole Superiori del Comune di Bologna in una sfida tutta culinaria, tra uova da sbattere, sfoglia da tirare e ragù da preparare.

L’iniziativa, sostenuta da Carisbo con il patrocinio del Comune di Bologna, parte dalla consapevolezza del forte binomio esistente tra giovani e social media: i ragazzi tra i 14 e i 18 anni tendono ad essere iperconnessi e a considerare la rete uno strumento essenziale per le proprie relazioni interpersonali, con il rischio di scivolare verso comportamenti emarginanti o pericolosi. E’ fondamentale promuovere un uso positivo, virtuoso e consapevole dei nuovi media, incentivando i ragazzi ad esprimersi costruttivamente e creativamente attraverso i loro abituali mezzi di comunicazione.

Bologna School Of Food si pone l'obiettivo di creare uno strumento che favorisca e promuova l'aggregazione “reale” ed il lavoro di gruppo trasferendone poi i risultati su Facebook, luogo di aggregazione virtuale.

E quale miglior tema se non il cibo, specialmente a Bologna - City of Food, per consentire ai giovani di avvicinarsi ad un’attività manuale e a valori fondamentali per la loro crescita come la tradizione, il confronto, l’aggregazione e la convivialità? Spronare i ragazzi a condividere con i propri compagni di classe tutte le emozioni che caratterizzano la cucina e lo sviluppare assieme un progetto, a diventare consapevoli delle conseguenze delle proprie scelte e dei comportamenti culinari per poi utilizzare i social network per continuare il confronto e parlare di vita reale: è questo lo spirito che anima Bologna School Of Food.

Proprio per incentivare il lavoro di gruppo, sarà possibile prendere parte al contest solo assieme ai propri compagni di classe.
Alle squadre partecipanti verrà chiesto di preparare un piatto e di pubblicare la foto della portata, accompagnata dall’hashtag #bolognaschooloffood, sulla propria pagina Facebook.

Una volta terminato il tempo consentito alle squadre per cucinare, le foto verranno inserite sulla pagina Facebook Bologna School Of Food dando il via alle votazioni: passeranno al turno successivo le immagini che avranno ricevuto più “mi piace”.
Il contest sarà diviso in tre fasi: nel primo turno si sfideranno tra loro le classi appartenenti alla stessa sezione del medesimo Istituto, nel secondo le squadre che avranno superato la prima fase e appartenenti alla stessa scuola fino alla fase finale che decreterà la Food Master Class Bolognese.

Il premio in palio? Una vera “cena di classe” durante la quale lo chef Massimo Bena - Trattoria da Massimino - reinterpreterà i piatti della squadra vincitrice!

Utilizzare il cibo come strumento privilegiato per educare ragazze e ragazzi ad un uso consapevole e responsabile dei social network è un obiettivo nobile, che risponde a un’urgenza sempre più presente, anche nel nostro territorio e che come Amministrazione Comunale condividiamo e vogliamo promuovere con forza. – spiega l’assessore all’Economia e promozione della Città Matteo Lepore – Il lavoro in gruppo permette inoltre ai nostri ragazzi di entrare in relazione tra loro in modo autentico, senza il filtro della rete. Questo fornisce loro strumenti per vivere in maniera libera e responsabile all’interno della nostra comunità.”

“Vogliamo favorire il senso di responsabilità e la costruttività nei ragazzi –
aggiunge Edoardo Bacis, direttore generale di Carisbo – perché possano poi essere protagonisti delle sfide che li attendono nello studio e nel mondo del lavoro. Questa iniziativa va nella direzione giusta, favorendo una reale socializzazione e condivisione delle attività fra i ragazzi e stimolando l’interesse verso la cultura del cibo che è uno dei punti di forza, anche economici, di questa città e del suo territorio.”

Per iscriversi al contest - dal 28 novembre al 14 dicembre 2014 - e regolamento completo vedi www.bolognaschooloffood.it.

Bologna School Of Food è un progetto sostenuto da Carisbo, con il Patrocinio del Comune di Bologna e la partecipazione di Slow Food Bologna, Fanep Onlus e Trattoria da Massimino.


Per informazioni

Intesa Sanpaolo
Ufficio Media Banca dei Territorio e Media Locali
Tel. +39 051 6454411 - +39 3357170842
stampa@intesasanpaolo.com

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}