{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}


COMUNICATO STAMPA

BANCA DI TRENTO E BOLZANO ADERISCE AL FESTIVAL DELLA CULTURA CREATIVA
PROMOSSO DALL’ABI CON INIZIATIVE A TRENTO E A BOLZANO

“La natura: un libro da leggere e scrivere”
per l’Istituto Comprensivo di Lavis, 18 marzo 2015
per l’Istituto Marcelline di Bolzano, 20 marzo 2015

Spettacolo a cura di Trentino Natura con la collaborazione del Parco Naturale Adamello Brenta

Trento, 16 marzo 2015. Banca di Trento e Bolzano ha aderito all’iniziativa dell'ABI dal titolo "Festival della Cultura Creativa - Le banche italiane per i giovani e il territorio", che si svolgerà a livello nazionale dal 16 al 20 marzo 2015,  promuovendo l’organizzazione di due incontri con gli studenti sui temi della natura del Trentino Alto Adige e su come la stessa natura possa rappresentare fonte d‘ispirazione per opere letterarie.
Da qui l’idea di realizzare per le scuole una versione riadattata dello spettacolo “Trentino Natura” e - prendendo spunto dal romanzo “Il soffio dell’orsa”, di Rosario Fichera - di portare la testimonianza dell’autore sul come si scrive un romanzo che ha per sfondo la natura.

“Trentino natura” è un format teatrale, realizzato in collaborazione con il Parco Naturale Adamello Brenta, durante il quale i conduttori (il gionalista Rosario Fichera e l’attrice e autrice Antonia Dalpiaz) con stile giornalistico, improntato a un linguaggio semplice e coinvolgente, rivolgono a degli esperti, ospiti dello spettacolo, delle domande sulla natura e il territorio che ci circonda (fauna, flora, ambiente naturale, cultura e tradizioni locali).

La conduzione e la partecipazione degli esperti è accompagnata da foto e immagini messe a disposizione dal Parco Naturale Adamello Brenta  (che svolge anche il ruolo di consulente scientifico dell'iniziativa) e da fotografi naturalisti e documentaristi, tra i quali Enrico Costanzo, che ha lavorato per il National Geografic, Piero Angela, Folco Quilici e Licia Colò. Lo spettacolo è reso ancora più coinvolgente da un accompagnamento musicale e dall’intermezzo di balletti della scuola di ballo “Ritmomisto” di Lavis.

All’iniziativa hanno aderito l’Istituto Comprensivo di Lavis (Tn), per il quale lo spettacolo si svolgerà il 18 marzo, presso il Teatro comunale di Lavis e dove saranno coinvolti circa 450 alunni delle scuole medie e l’Istituto Marcelline di Bolzano, per il quale lo spettacolo di svolgerà il 20 marzo, presso il teatro/aula magna della scuola e saranno coinvolti circa 100 studenti.


Breve descrizione degli spettacoli Sul palcoscenico sarà ricreato un piccolo angolo di bosco, con alcune piante alpine, foto sagomate di animali a grandezza naturale e dei tronchi tagliati utilizzati come sgabelli. Saranno proiettate immagini sulla natura del Trentino e dell’Alto Adige.
L’attrice Antonia Dalpiaz leggerà brani tratti dal romanzo il “Soffio dell’orsa” e dialogherà con l’autore sul come nasce l’idea di un romanzo naturalistico e su come si scrive una storia che ha per protagonisti anche degli animali.

I conduttori intervisteranno, con un linguaggio semplice e coinvolgente, gli ospiti, per i quali è prevista la partecipazione di due esperti del Parco Naturale Adamello Brenta (tra i quali Andrea Mustoni, uno dei massimi studiosi in Italia di grandi predatori delle Alpi) un esperto del Corpo Forestale della Provincia Autonoma di Trento, un'esperta del MUSE (Museo delle scienze di Trento) specializzata nella comunicazione scientifica per i giovani; è stata chiesta, inoltre, la partecipazione di un’esperta del Museo delle scienze di Bolzano (partecipazione in fase di definizione). Si parlerà soprattutto dell’orso, del lupo, della lince e dell’importanza della biodiversità. Il tutto inframmezzato da balletti della scuola di Danza Ritmo Misto di Lavis e da interpretazioni teatrali di Antonia Dalpiaz.

 

 


Per informazioni

Intesa Sanpaolo
Rapporti con i Media – Banca dei Territori e Media Locali
Tel. +39 049 6539835 – cell. +39 335 1355936
stampa@intesasanpaolo.com

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}