{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

COMUNICATO STAMPA


RINNOVATO L’ACCORDO TRA BANCA CR FIRENZE,
CR PISTOIA E LUCCHESIA E FEDERALBERGHI TOSCANA:

• Condizioni agevolate per le imprese alberghiere anche grazie alla garanzia di Fidi Toscana
• Assistenza dedicata grazie al desk specialistico di Mediocredito Italiano


Firenze, 28 maggio 2015 – Banca CR Firenze, CR Pistoia e Lucchesia e Federalberghi Toscana rinnovano la propria collaborazione per offrire agli albergatori toscani finanziamenti e condizioni agevolate anche grazie alla partecipazione di Fidi Toscana.

Con il rinnovo dell’accordo, le imprese alberghiere avranno infatti a disposizione finanziamenti a breve, medio e lungo termine a tassi agevolati e assistito da garanzia Fidi Toscana, oltre a strumenti di consulenza gratuiti erogati da Mediocredito Italiano per gli associati a Federalberghi. L’obiettivo e’ favorire la riqualificazione sia dell’attività – per migliorarne competitività e attrattività - sia della struttura ricettiva, soprattutto nel rispetto delle nuove normative relative a prevenzione e sicurezza.

 “Le nostre strutture, ha detto Paolo Corchia, Presidente di Federalberghi Toscana,  “negli ultimi anni, oltre ad aver perso competitività sul mercato interno ed internazionale, si sono dovute confrontare con un’instabilità economica generale e carenze infrastrutturali, oltre ad una politica regionale opinabile ed ad una politica promozionale deficitaria. Il senso di questo accordo è teso a garantire occupazione, qualità delle strutture ed alto livello di servizio. La disponibilità del Gruppo Intesa Sanpaolo e Fidi Toscana - ha concluso il presidente Corchia - permetterà alle nostre strutture di intervenire a livello strutturale nelle nostre aziende e di adempiere ad alcuni obblighi di legge molto onerosi come prevenzione incendi, piscine, classifica alberghiera”.

Per facilitare la massima conoscenza delle opportunità offerte dall’accordo e velocizzare l’istruttoria delle pratiche, Federalberghi Toscana, Banca CR Firenze e Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia hanno predisposto un sistema di comunicazione diretta tra le associazioni territoriali Federalberghi e le filiali bancarie. L’innovativo sportello dedicato alla Finanza d’Impresa e aperto in Federalberghi,  in accordo con Mediocredito Italiano, offrirà finanziamenti a MLT, leasing, factoring, credito agevolato e consulenza agli imprenditori. Gli specialisti del desk turismo di Mediocredito Italiano faranno una prima valutazione di fattibilità dell’operazione che potrà essere di supporto alle decisioni di investimento, mentre Fidi Toscana offrirà un servizio di garanzia al credito a tariffe agevolate.

Le prospettive di ripresa e l’occasione di EXPO 2015 possono rappresentare un’occasione imperdibile anche per le aziende del settore alberghiero, ha dichiarato Pierluigi Monceri, Direttore Regionale Toscana, Umbria, Lazio e Sardegna di Intesa Sanpaolo. Il nostro Gruppo, presente in modo capillare sul territorio regionale, intende sostenere le imprese alberghiere a perseguire obiettivi di riqualificazione indispensabili per mantenere competitivita’ e attrattivita’ del sistema alberghiero toscano. Si tratta di una scelta di fiducia nel futuro e di impegno nella crescita”.


Per informazioni:

Gruppo Intesa Sanpaolo       
Ufficio Media Banca dei Territori e Media Locali     
055 2612550 / 055 2612216      
stampa@intesasanpaolo.com     

 

Federalberghi Toscana

Ilaria Matini

Tel. 055.2346060 Fax.055.2264511

i.matini@federalberghi.toscana.it

 

 

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}