{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

COMUNICATO STAMPA

Rigenerazione urbana CNA: da Cariromagna 3 milioni di euro
Grazie a un’importante collaborazione fra CNA e Cariromagna, famiglie e imprese potranno contare
su un plafond dedicato alla riqualificazione energetica degli edifici

Forlì, 3 agosto 2015 – Il Progetto Rigenerazione Urbana di CNA Forlì-Cesena si arricchisce della collaborazione con Cariromagna. L’intervento è stato presentato lunedì 3 agosto presso la sede CNA di Forlì, in una conferenza stampa che ha visto la partecipazione di Franco Napolitano, direttore generale CNA Forlì-Cesena; Adriano Maestri, presidente Cariromagna; Gabriele Di Bonaventura, responsabile CNA Costruzioni Forlì-Cesena e Maurizio Erbacci, responsabile area Imprese Cariromagna.

Riconoscendo la valenza strategica del progetto, Cariromagna ha confermato la propria disponibilità quale banca partner di riferimento del Progetto Rigenerazione Urbana di CNA, mettendo a disposizione un plafond di 3 milioni di euro, che potrà essere utilizzato a favore di privati e imprese.
Le richieste di finanziamento dovranno essere presentate tramite CNA, che fornirà tutta l’assistenza necessaria grazie alla propria struttura CNA Servizi Finanziari. Le imprese costruttrici potranno così contare sull’anticipo di contratti o fatture, con la possibilità di avere anche la garanzia Confidi; i privati ne potranno invece usufruire nella forma di prestiti personali e/o mutui ipotecari.
CNA, inoltre, grazie ai propri esperti fiscali, potrà dare tutta la consulenza e assistenza necessaria per quanto riguarda la tipologia degli interventi ammessi al beneficio degli sgravi fiscali 50% e 65% e il calcolo del ritorno economico nel tempo dell’investimento effettuato.

“Il nostro Progetto Rigenerazione Urbana è sempre più un “progetto di comunità” – come ha spiegato Franco Napolitano, direttore generale di CNA Forlì-Cesena – Grazie al nostro lavoro, infatti, abbiamo raccolto l’adesione di tutti i 30 Comuni della Provincia, dell’ANCI Emilia Romagna, della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, imprese, ordini e collegi professionali, istituzioni e privati cittadini che hanno scelto di investire sulla riqualificazione del nostro territorio. CNA ha formato oltre 200 tra imprese e professionisti, e coinvolto oltre 500 persone in un’attività di sensibilizzazione. E oggi presentiamo l’importante partnership con Cariromagna”.

“Con questo accordo Cariromagna si conferma banca di riferimento del territorio, delle associazioni e delle amministrazioni locali affiancandole in un progetto di grande valore, in quanto prevede la riqualificazione energetica delle abitazioni con attenzione alla sostenibilità ambientale e alla riduzione dell’impatto energetico sull’ambiente, temi a cui la nostra banca è particolarmente attenta –
ha dichiarato Adriano Maestri, presidente Cariromagna – Il plafond di 3 milioni di euro che metteremo a disposizione di famiglie e imprese prevede condizioni agevolate, tempi rapidi di concessione del credito e la possibilità di ottenere il rinnovo dei finanziamenti in parallelo agli sgravi fiscali.”

Negli ultimi mesi, il Progetto Rigenerazione Urbana di CNA ha visto una massiccia attività di formazione qualificata sulla riqualificazione degli edifici, che ha visto la partecipazione di complessivamente circa 200 tra imprese e professionisti.
Importante anche l’attività di divulgazione e comunicazione: alle iniziative de “I giovedì della rigenerazione Urbana” hanno partecipato oltre 500 persone, fra tecnici, imprese e privati cittadini, con 55 relatori del mondo accademico, scientifico, economico, tecnico ed istituzionale. Sono online da giugno, infine, i siti:
www.rigenerazioneurbana.net e www.rigenerazioneurbanaromagnaforlivese.it

Per informazioni:
Veronica Bridi tel 0543 770317 – cell.348 2482954 – e-mail
veronica.bridi@cnafc.it
Chiara Carlotti tel. 049 6539835 – cell. 335 1355936 – e mail chiara.carlotti@intesas
anpaolo.com

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}