{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

COMUNICATO STAMPA

CRESCERE NELLE MARCHE CON LE IMPRESE
Da Banca dell’Adriatico 450 milioni a supporto delle imprese marchigiane


Grottammare (AP), 28 settembre 2015. Banca dell’Adriatico scommette sulla crescita delle imprese marchigiane e mette a disposizione 450 milioni per finanziare progetti di sviluppo, migliorare l’assetto creditizio e sostenere la liquidità aziendale.

Queste le caratteristiche dell’iniziativa Crescere nelle Marche con le imprese messa a punto dalla banca e presentata oggi a Grottammare agli imprenditori delle provincia di Ascoli Piceno e Fermo dai presidenti di Confindustria Ascoli Piceno, Simone Mariani, e Fermo, Andrea Santori, da Gino Sabatini, presidente della CNA Marche, e da Roberto Dal Mas, direttore generale di Banca dell’Adriatico.

Le particolari condizioni che caratterizzano l’attuale momento economico, con notevole liquidità disponibile a tassi mai così contenuti, cambio favorevole per le nostre esportazioni, costi energetici al livello più basso e occasione di mercato internazionale eccezionale quale è Expo Milano 2015, spingono gli operatori economici a cogliere l’attimo favorevole per rilanciare il ciclo economico, con nuovi investimenti e sostegno ai consumi.

Il programma messo a punto da Banca dell’Adriatico, la banca del territorio marchigiano del Gruppo Intesa Sanpaolo, vedrà i gestori imprese della banca attivarsi presso le imprese del territorio che hanno piani di sviluppo per proporre tutto quel sostegno finanziario e operativo di cui hanno bisogno, compreso il supporto all’internazionalizzazione o ad operazioni straordinarie.

E’ disponibile un plafond di 450 milioni di finanziamenti, di cui 300 milioni per investimenti a medio lungo termine, anche per operazioni di riassetto del credito, e 150 milioni per sostenere la liquidità circolante delle imprese. Una speciale opportunità è rappresentata dal programma Filiere che consente di considerare in un unico insieme tutte le imprese coinvolte nella medesima filiera produttiva, favorendone la valutazione nella concessione del credito e nei relativi servizi bancari.

Tutta l’iniziativa sarà supportata dalla collaborazione delle associazioni di categoria, con il coinvolgimento anche dei Confidi marchigiani.
“L’obiettivo è fornire alle imprese di questo territorio ogni supporto finanziario ed operativo per crescere e sfruttare le straordinarie e irripetibili condizioni dell’attuale fase del ciclo economico, orientato alla ripartenza dopo una lunga fase di crisi. – dichiara Roberto Dal Mas, direttore generale di Banca dell’Adriatico – Banca dell’Adriatico intende essere un punto di riferimento per le imprese della regione: le nostre 7 filiali specializzate per le imprese costituiscono una rete a disposizione dello sviluppo del sistema produttivo regionale.”

La conferma di questa scelta di vicinanza e supporto al sistema sociale e produttivo delle Marche è rappresentata dalla crescita significativa dei finanziamenti concessi nella prima metà dell’anno da Banca dell’Adriatico, con un incremento dell’89,4% rispetto allo stesso periodo del 2014, di cui +101% alle imprese, in controtendenza rispetto al contesto di mercato come dimostrano i dati ABI.

“Banca dell’Adriatico, motore a sostegno e sviluppo del territorio, ha continuato a favorire le imprese meritevoli, - ha concluso Dal Mas - rafforzando il legame di relazioni con gli imprenditori per supportarli nel contesto di grande impegno come quello attuale. Cerchiamo di stimolare le nostre piccole e medie imprese a sviluppare ed incrementare la loro propensione all’internazionalizzazione, investendo in mercati in forte espansione dove è fortissima l’attenzione per il made in Italy. La crisi economica ha evidenziato che sempre più i risultati delle aziende si stanno polarizzando. I principali drivers dell’eccellenza sono export e ricerca. Banca dell’Adriatico, impegnata a promuovere la competitività delle imprese, offre loro l’opportunità di sfruttare anche tutti i vantaggi della presenza all’estero del Gruppo Intesa Sanpaolo.”


Per informazioni

Intesa Sanpaolo
Ufficio Media Banca dei Territori e Media Locali
Tel +39 33357170842
stampa@intesasanpaolo.com

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}