{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

COMUNICATO STAMPA


“L’ITALIA DAL VIVO”

INTESA SANPAOLO OSPITA OGGI L’EVENTO
“IL LAVORO INCONTRA LE DONNE”, REALIZZATO CON WORKHER

Risposte concrete alle domande su negoziazioni, modelli di business, finanziamenti e bandi

Milano, 28 ottobre 2015. Prosegue il programma “L’Italia dal vivo” con cui Intesa Sanpaolo organizza tre giorni di eventi di carattere economico, sociale e culturale ospitati nella filiale di piazza Cordusio a Milano, la prima ad interpretare il nuovo modello di filiale del Gruppo. La ‘filiale del domani’, per Intesa Sanpaolo, è un luogo aperto, uno spazio di ascolto e di relazione con il cliente, una piazza dove ospitare incontri per i clienti e con i clienti. Una filiale che vive con le persone che la frequentano.

Nella filiale di piazza Cordusio viene oggi ospitato un evento dedicato alle donne nel mondo del lavoro: “Il lavoro incontra le donne”, ideato con WorkHer, la piattaforma online per le donne che vogliono entrare, rientrare o affermarsi nel mondo del lavoro.
Rispondere a domande quali ‘sono capace di negoziare? come si ottengono i finanziamenti e come si partecipa ai bandi? la mia idea di business funziona?’ può rappresentare la chiave del successo di un’idea imprenditoriale. Discuterne insieme ad altri imprenditori e a chi quotidianamente supporta l’imprenditoria con strumenti e consulenza è l’obiettivo dell’incontro, uno dei primi eventi sul territorio organizzato da Intesa Sanpaolo e WorkHer, la piattaforma web dedicata all’imprenditoria femminile lanciata nel maggio scorso e che già oggi conta 2.500 “workhers” iscritte da tutta Italia, 30 mentor nel network, una rete di professioniste, manager, associazioni imprenditoriali e di categoria.

 “Il lavoro incontra le donne” vede la mattinata dedicata allo scambio formativo tra donne ed esperti in ambito di business, negoziazioni, bandi e finanziamenti, in una filiale che diventa anche luogo di incontro e discussione dove favorire occasioni utili e concrete per tutte le donne che vogliono dare energia e vita a nuovi progetti.
Tre i tavoli tematici, messi a punto da WorkHer in collaborazione con Intesa Sanpaolo, rivolti a tutte le donne, dalla startupper alla libera professionista, fino all'imprenditrice e lavoratrice dipendente, per soddisfare il bisogno, molto spesso dichiarato, di ottenere maggiori consigli, contatti e risorse per  migliorare la propria vita lavorativa:

⁃ “Sono capace di chiedere i soldi?”- L'arte della negoziazione, con Cristina Casiraghi, Professoressa al master Tecniche e Strumenti di Negoziazione dell'Università Cattolica Milano – Fondatore metodo Tsur©.

⁃ “I soldi ci sono?” - Come si ottengono i finanziamenti e si partecipa ai bandi, con Cristina Balbo, Responsabile Direzione Regionale Piemonte, Valle d'Aosta e Liguria di Intesa  Sanpaolo; Luca Calò Responsabile Coordinamento Territoriale Prodotti e Segmenti sui finanziamenti Direzione Regionale Piemonte, Valle d'Aosta e Liguria di Intesa Sanpaolo e Silvia Mangiameli, Area Credito e Finanza di Assolombarda.

⁃ “La mia idea di business funziona?” - La sostenibilità del business plan, con Andrea Contri, Direzione Innovazione e Crescita Imprese, Area di Governo Chief Innovation Officier di Intesa Sanpaolo, che presenta anche due belle storie di start-up femminili con la testimonianza di una imprenditrice che ha realizzato con successo la propria idea (Mamma M’Ama).

Sono presenti all'incontro anche Elena Jacobs, responsabile corporate image Intesa Sanpaolo, insieme a Silvia Brena e Riccarda Zezza di WorkHer.

 

 

WorkHer, lanciato a maggio 2015, ha l’ambizioso obiettivo di aiutare a raggiungere la piena occupazione femminile in Italia. La presenza femminile nel lavoro nel nostro Paese è infatti tra le più basse d’Europa, dove la media dell’occupazione femminile supera il 60%, e l’Italia si posiziona tra gli ultimi posti al mondo per partecipazione socio-economica delle donne (114° posto su 142, dato del World Economic Forum, Rapporto 2014). Oltre al sostegno di Intesa Sanpaolo, che ha creduto fin dall’inizio nell’iniziativa, oggi WorkHer vanta al suo fianco anche la presenza di Monster, Assolombarda, Women for Expo, Professional Women Association, Acta e la media partnership del blog La27esimaOra.

 

 

 

 

Per informazioni

Intesa Sanpaolo 
Rapporti con i Media
Banca dei Territori e Media locali
Tel. +39 02 87962677 – 02 87962642
stampa@intesasanpaolo.com

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}