{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

COMUNICATO STAMPA

INTESA SANPAOLO PER GLI UNDER 18
Evento stampa di Intesa Sanpaolo e Panini con la partecipazione di Andrea Pirlo


Una ricerca Ipsos fotografa la nuova generazione: i ragazzi italiani danno più valore alle esperienze che al consumo, sono tendenzialmente razionali nelle spese e tendono a rimandare le decisioni impegnative

A sette anni i genitori attivano per loro il primo prodotto di accumulo, a 18 anni aprono il primo conto corrente in autonomia

La collaborazione con il Gruppo Panini caratterizza la nuova offerta bancaria di Intesa Sanpaolo per gli under 18: servizi digitali controllabili a distanza dai genitori e focus sull’educazione al risparmio

Dal lancio a inizio gennaio il nuovo conto abbinato all’album Panini dei Calciatori 2017-2018 ha raccolto la cifra record di 18.000 adesioni

La banca gli dedica uno spot tv della serie “SharingDreams”: il format informale e ottimista scelto per guardare al futuro dell’Italia e incoraggiare la ripresa

Intesa Sanpaolo è entrata nel mondo dei giovani con il sostegno dei più importanti eventi che li coinvolgono: XFactor, i fumetti, i videogame, il fantasy

Oltre 4,4 miliardi di euro di mutui erogati nel 2017 agli under 35, iniziative di Alternanza Scuola Lavoro, Prestito d’onore per finanziare gli studi, Microcredito per l’imprenditorialità giovanile

Milano, 20 febbraio 2018 – È stata presentata oggi a Milano un’inedita ricerca Ipsos che traccia la carta d’identità della nuova generazione: gli interessi e le passioni che la animano, ma anche l’atteggiamento nei confronti di temi come il risparmio e la progettazione del proprio futuro. Intesa Sanpaolo nella filiale di Piazza Cordusio fa così il punto sul mondo dei giovani e della nuova collaborazione con il gruppo Panini. Per la banca sono intervenuti Andrea Lecce, responsabile Marketing e Fabrizio Paschina, responsabile Pubblicità e Web; per Panini Antonio Allegra, direttore Mercato Italia Figurine e Card. Dal mondo del grande calcio era presente Andrea Pirlo, che ha rivissuto con il pubblico il suo sogno di ragazzo.
 
Analisi Ipsos

Secondo Ipsos, i giovani italiani danno più valore alle esperienze che al consumo e percepiscono – come i genitori – la precarietà del contesto economico: solo 4 su 10 pensano che vivranno meglio dei loro genitori, mentre 20 anni fa erano 6 su 10. Il loro stile di consumo è volto a massimizzare i benefici che derivano dalle proprie spese, che gestiscono con razionalità, attenti a non fare “il passo più lungo della gamba”. Lo spensierato consumo delle generazioni passate è un atteggiamento superato, come del resto non si cercano più “appartenenze” forti. La fluidità domina il loro stile di vita, a volte si trasforma in un vero e proprio senso di precarietà nel lavoro, nelle relazioni, nelle aspettative. Si sentono condizionati dall’atteggiamento della famiglia, spesso determinato dalla preoccupazione per il futuro: in media all’età di sette anni i genitori attivano per loro il primo prodotto di accumulo e, a 18 anni, il primo conto corrente in autonomia (quasi il 40% di chi ha un conto, lo ha attivato a 18 anni). D’altro canto, i giovani nutrono speranze e voglia di mettersi in gioco: cercano qualcuno che creda in loro, di cui fidarsi e un progetto in cui investire le proprie energie.

Intesa Sanpaolo e Panini

Il punto di partenza per avvicinarsi agli under 18 sono il gioco e il divertimento, grazie alla recente collaborazione tra Intesa Sanpaolo e Panini. Il nuovo conto che la banca dedica ai più piccoli prevede in omaggio un album Calciatori 2017-2018 e 500 figurine, oltre all’opportunità di vincere un pallone da calcio.
Una scelta che, con 18.000 aperture dal lancio a inizio gennaio, ha già rivelato il suo potenziale: piace ai ragazzi, ma anche ai genitori, accumunando generazioni diverse.
Dal 24 febbraio Panini e Intesa Sanpaolo daranno vita al “Panini Tour Up! 2018” che farà tappa in 30 città italiane: giochi, quiz e premi per migliaia di collezionisti piccoli e grandi, che possono registrarsi online sul sito www.paninitourup.it.
L’iniziativa seguirà tre percorsi. Innanzitutto, un coloratissimo “villaggio” girerà tutta l’Italia, da sud a nord, toccando le piazze di 6 grandi città, con partenza da Napoli nel weekend del 24 e 25 febbraio per arrivare a Bergamo il 7 e 8 aprile. Il secondo percorso del “Panini Tour Up! 2018” si svilupperà all’interno di 18 filiali del gruppo Intesa Sanpaolo in altrettante città di tutta la penisola: dal 24 febbraio, ogni sabato l’evento promozionale toccherà 3 località, a partire da Venezia, Lucca e Frosinone. Il terzo percorso del tour 2018 avrà come location importanti centri commerciali di 6 città, a partire da Udine il 24 e 25 febbraio.

Lo spot

L’offerta bancaria di Intesa Sanpaolo per gli under 18 e la collaborazione con Panini sono al centro del nuovo spot della serie “Sharing Dreams”. L’investimento consentirà una presenza on air per cinque settimane, a partire dal 18 febbraio scorso, su canali vicini al target e sulle reti generaliste.
Il protagonista è un bambino alle prese con la costruzione di un razzo in cartone che lo fa volare nel mondo dei suoi sogni. Anche questo spot è stato prodotto con materiali trovati in rete e montato con il sottofondo musicale di Sh-Boom (The Chords), come i precedenti del format “Sharing Dreams”, nato nell’autunno 2017 per celebrare e incoraggiare la ripresa italiana e caratterizzato da un linguaggio essenziale, che lascia parlare le emozioni.

Intesa Sanpaolo per i giovani

I clienti under 35 di Intesa Sanpaolo sono 1,7 milioni, il 16% della clientela. Intesa Sanpaolo è entrata nel loro mondo con un numero crescente di iniziative e il sostegno dei più importanti eventi che li coinvolgono: da XFactor alla musica in generale, i fumetti, i videogame e il fantasy.
 
La banca è particolarmente attiva nei programmi di Alternanza Scuola Lavoro e accompagna gli studenti meritevoli nel percorso universitario aiutandoli con un Prestito d’onore a concentrarsi sullo studio, senza che la famiglia debba prestare alcuna garanzia. Attraverso il Microcredito imprenditoriale agevola l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro autonomo, con il supporto del Fondo Centrale di Garanzia. Con il Mutuo Giovani ha aperto l’accesso ai finanziamenti per la casa ai lavoratori a tutele crescenti, allungando le durate fino a 40 anni per avere rate più basse, erogando mutui fino al 100% del valore dell’immobile e prevedendo piani di rimborso flessibili. Nel 2017 Intesa Sanpaolo ha erogato ai clienti under 35 oltre 4,4 miliardi di euro di mutui e 690 milioni di prestiti.
L’offerta per gli under 18 si basa su XME Conto Up, al quale possono essere associati i principali prodotti transazionali come, ad esempio, le carte di debito. Sarà garantita l’operatività da tutti i canali della banca, sotto il controllo dei genitori che, grazie a una funzionalità di “parental control” potranno monitorare e avere un ruolo attivo nella definizione dei limiti di operatività dei figli.
Inoltre, la banca vuole contribuire a far crescere una cultura del risparmio, a partire dalle piccole cifre. Il secondo servizio che ha lanciato è XME Salvadanaio, un servizio digitale che favorisce l’accantonamento di piccole somme di denaro, capitalizzando comportamenti quotidiani come, ad esempio, arrotondare l’importo delle piccole spese pagate con una carta. In più, la banca remunera fino al diciottesimo anno d’età i risparmi del Salvadanaio: un piccolo “premio” per incoraggiare i ragazzi nel darsi un obiettivo.

Dichiarazioni

Per Andrea Lecce, responsabile Marketing di Intesa Sanpaolo:
“Investire sui giovani per noi significa investire sul futuro della banca. È importante instaurare con loro fin da subito una relazione di fiducia e duratura, accompagnandoli nei momenti chiave del loro percorso di crescita e di formazione. Vogliamo contribuire a una nuova cultura del risparmio, in grado di alimentare le speranze e le prospettive dei giovani: abbiamo tutti bisogno di liberare energie produttive e di sentire il loro entusiasmo”.
Per Fabrizio Paschina, responsabile Pubblicità e Web di Intesa Sanpaolo:
“Nel nuovo spot sogni e passioni rappresentano un veicolo per crescere. È sorprendente come nonostante il grande cambiamento tecnologico della nostra società dall’analogico al digitale, ci siano interessi che si tramandano di generazione in generazione. I bambini sono felici quando escono dalle nostre filiali con la scatola di figurine in mano e anche i genitori rivivono un momento di divertimento della loro infanzia”.
Per Antonio Allegra, direttore Mercato Italia Figurine e Card del gruppo Panini:
“La partnership con Intesa Sanpaolo rappresenta per Panini una novità assoluta in Italia, data la portata dell’iniziativa e tutte le attività connesse ad essa, ed i primi risultati stanno dimostrando un notevole gradimento del progetto da parte delle famiglie. Siamo contenti che la passione per le figurine possa contribuire e stimolare i giovani su valori importanti e l’associazione del concetto di collezionismo con quello di risparmio ci sembra assolutamente coerente in un messaggio alle nuove generazioni”.


Per informazioni Intesa Sanpaolo


Ufficio Media Banca dei Territori e Media locali Tel. +39 011.555.6652 – 02.8796.2677-2747
stampa@intesasanpaolo.com


Panini Spa
Mediarkè srl
Tel. +39 06.45476584
panini.ufficiostampa@mediarke.it

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}