{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

COMUNICATO STAMPA
INTESA SANPAOLO PARTNER DELLA MOSTRA
“MADAME REALI. CULTURA E POTERE DA PARIGI A TORINO”

In mostra anche un’opera proveniente dalla Collezione d’Arte
Intesa Sanpaolo: il dipinto “Cristina di Borbone in abiti vedovili”



Torino, 19 dicembre 2018 - Intesa Sanpaolo sostiene, in qualità di partner, la mostra “Madame Reali. Cultura e potere da Parigi a Torino” allestita nelle sale di Palazzo Madama e in programma dal 20 dicembre 2018 al 6 maggio 2019. L’esposizione propone un percorso che rende omaggio alla vita e alle azioni di due donne fondamentali per lo sviluppo della politica e della cultura artistica dello stato sabaudo tra il Seicento e il Settecento: Cristina di Francia e Maria Giovanna Battista di Savoia Nemours.

Per l’occasione Intesa Sanpaolo contribuisce alla mostra anche con il prestito del dipinto “Cristina di Borbone in abiti vedovili” proveniente dalla collezione privata della Banca. La tela rappresenta Cristina di Borbone a mezzo busto in abiti vedovili con taglio ravvicinato, poco al di sotto della spalla. Rispetto ad altri dipinti con questo medesimo soggetto, in quest’opera Cristina è rappresentata con volto semi sorridente e ancora giovanile, elemento che ha suggerito alla critica di collocarne l’esecuzione negli anni immediatamente successivi alla morte del consorte, Vittorio Amedeo I, avvenuta nel 1637. Il dipinto è stato attribuito al pittore Philippe Torret detto Narciso, artista protetto dalla duchessa ed attivo al servizio della Real Casa a partire dal 1626 e sino agli anni Sessanta del Seicento.

Nel solco di una lunga e consolidata tradizione, Intesa Sanpaolo è attivamente impegnata nel campo dell’arte e della cultura, per concorrere alla crescita economica, ma anche culturale e civile del Paese. A tale scopo promuove numerose iniziative sia proprie che in partnership con importanti istituzioni ed enti locali, per confermare la sua vicinanza al territorio. In particolare, la Banca ha avviato un progetto organico di sostegno alle principali iniziative culturali promosse a Torino che coinvolgono enti, associazioni e fondazioni culturali. A ciò si è aggiunta negli ultimi anni un’attività culturale propria realizzata nel grattacielo Intesa Sanpaolo, dove, ai piani alti, dal 22 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019 è in programma l’esposizione del dipinto “Adorazione dei pastori” del pittore spagnolo Juan Bautista Maíno, in prestito dall’Hermitage di San Pietroburgo, nell’ambito della rassegna L’Ospite Illustre.

Per informazioni:
Intesa Sanpaolo
Ufficio Media Attività Istituzionali, Sociali e Culturali
Cell. +39 335/5623106
Cell. +39 335/8798019
stampa@intesasanpaolo.com

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}