{"clientID":"8f0f2457-784e-48e4-98d6-0415047ebc97","signature":"1b7d588a5acbce37f866186501ec2d14f26b16f94bbb11b0017b314f918129da","encryption":"d00eb0e03501a6b3d0ffac2db4d56565","keyID":"494d1aae-e754-42bc-1137-9a9628244ec6","user":"C1AAFC8C323DFDA567B3CD7D0E48C3DD"}

Comunicato Stampa

 

PROGRAMMA «IMPRESE VINCENTI 2020»

LE IMPRESE DEL TERZO SETTORE AL DIGITAL TOUR “IMPRESE VINCENTI”, IL PROGRAMMA DI INTESA SANPAOLO

DEDICATO ALLE ECCELLENZE IMPRENDITORIALI ITALIANE

-       Per la prima volta una tappa dedicata esclusivamente alle imprese del sociale

-       Evidenziata la grande attenzione per le organizzazioni non profit di Intesa Sanpaolo, da 13 anni leader nel comparto

-       12 le imprese non profit selezionate delle 150 che si sono autocandidate

-       Nel Digital Tour complessivo selezionate in tutta Italia 144 imprese tra profit e non profit, tra le 4000 autocandidate sul sito di Intesa Sanpaolo

 

Dodici le Imprese Vincenti non profit selezionate:

  • EDU.CARE COOPERATIVA SOCIALE, COMETA FORMAZIONE COOPERATIVA SOCIALE, COOP NONCELLO COOPERATIVA SOCIALE ONLUS, ASTERISCO COOPERATIVA SOCIALE, ITACA COOPERATIVA SOCIALE, BETANIA COOPERATIVA SOCIALE per la categoria inclusione ed educazione/formazione
 
  • COOPERATIVA SOCIALE P.G. FRASSATI ONLUS, COOPERATIVA SOCIALE IL BETTOLINO, LAI-MOMO COOPERATIVA SOCIALE, ARKE COOPERATIVA SOCIALE, UNIVERSIIS COOPERATIVA SOCIALE, IL GABBIANO COOPERATIVA SOCIALE ONLUS per la categoria assistenza socio-sanitaria

 

Milano, 17 novembre 2020 – È in programma oggi la tappa dedicata in via esclusiva alle Imprese dell’Economia del Bene Comune all’interno del digital tour “Imprese Vincenti 2020”, il programma di Intesa Sanpaolo per la valorizzazione delle piccole e medie imprese italiane, spesso poco note ma fondamentali per la vitalità del sistema produttivo, capaci di esprimere esempi di eccellenza imprenditoriale e del made in Italy, motore di filiere e distretti produttivi.

La tappa dedicata alle imprese non profit è la novità dell’edizione 2020 e sottolinea la grande attenzione di Intesa Sanpaolo verso il Terzo settore. Con 100 mila clienti e oltre 400 persone dedicate in via esclusiva, la Banca è leader in questo comparto raccogliendo l’eredità di Banca Prossima, oggi incorporata nel Gruppo con la Direzione Impact, guidata da Marco Morganti. L’attività di inclusione finanziaria si è ulteriormente estesa dalle organizzazioni non profit a categorie di persone con difficoltà di accesso al credito.  

La creazione di una tappa per le imprese sociali vuole accendere il faro su un settore che gioca un ruolo fondamentale nella comunità, ruolo i cui effetti mai come in questo difficile periodo emergono con tanta evidenza. Le “imprese vincenti” del Terzo Settore fanno vincere tutti: i beneficiari dei loro servizi, le comunità di riferimento e in definitiva la società nel suo complesso. Inserirle nel programma di valorizzazione Imprese Vincenti significa riconoscere il loro contributo all’economia del Paese ed esporle al dialogo con il mondo profit per uno scambio da cui entrambi i mondi traggono beneficio e occasione di crescita. 

Marco Morganti, Responsabile Direzione Impact di Intesa Sanpaolo, ha commentato: «Le Imprese Vincenti dell’Economia del Bene Comune che partecipano oggi sono state individuate sulla base di diversi fattori che le rendono “vincenti” non solo dal punto di vista della propria attività, ma anche per le ricadute positive nel contesto in cui operano: dalle persone e territori che beneficiano dei loro servizi, all’impatto più in generale sulla società nel suo complesso. La crescita del Terzo settore passa anche dalla leva del credito, il nostro modello, unico in Italia e forse in Europa, permette alle organizzazioni non profit di crescere creando valore per la collettività. Inserire le organizzazioni non profit nella tappa di Imprese Vincenti significa riconoscere questo valore e in generale il contributo che il Terzo Settore porta allo sviluppo economico del Paese».

Come nei precedenti appuntamenti, saranno presentate 12 Imprese Vincenti che racconteranno la propria esperienza e il percorso di crescita che stanno affrontando ad un pubblico ancora più ampio e digitale, in risposta al contesto straordinario determinato dall’emergenza Covid, in una logica di inclusione e confronto tra mondo profit e non profit dal punto di vista della sostenibilità e della piena valorizzazione dell’impatto sul territorio di tutte le tipologie di impresa. Il percorso di Imprese Vincenti 2020 si concluderà a fine novembre, con un forum finale dedicato alle PMI dove è stata inclusa anche una impresa sociale per un proficuo dialogo tra i due mondi profit e non profit.

Le imprese non profit selezionate, suddivise in due macro-categorie – inclusione, educazione/formazione il primo e assistenza socio-sanitaria il secondo – sono accomunate da alcuni punti di forza come la resilienza al difficile contesto causato dal Covid-19; la formazione e la valorizzazione del capitale umano, elemento che le caratterizza; la sostenibilità rispetto alle ricadute sul territorio e anche dal punto di vista finanziario, grazie a una proficua collaborazione con il settore profit; l’utilizzo delle differenti leve di business a loro disposizione per avere un impatto sociale rilevante per i cittadini, specie in ambito socio-sanitario.

Nonostante l’emergenza Coronavirus, sono molte le imprese che hanno risposto positivamente all’invito di partecipare al programma di valorizzazione di Intesa Sanpaolo e dei partner di progetto Bain&Company, ELITE e Gambero Rosso e, da quest’anno, Cerved e Microsoft Italia. Lanciato a gennaio e giunto alla seconda edizione, Imprese Vincenti ha raccolto quest’anno sul proprio sito l’autocandidatura di circa 4000 imprese, rispondenti ai requisiti richiesti per poter partecipare al programma. Ne sono state selezionate 144, attive in vari settori produttivi incluso appunto il Terzo settore, dove si sono candidate 150 organizzazioni, associazioni, imprese sociali, cooperative sociali, fondazioni, da tutta Italia.

Main Partner di ‘Imprese Vincenti 2020’ si confermano Bain&Company, ELITE e Gambero Rosso, che metteranno a disposizione delle aziende selezionate strumenti di supporto alla crescita come advisory dedicati alla comprensione del posizionamento strategico dell’azienda sul proprio mercato di riferimento e all’identificazione di possibili linee guida per lo sviluppo, confronto con la community ELITE e con best practice internazionali, partecipazione a corsi di formazione, workshop o sessioni dedicate su tematiche di carattere strategico.

I partner: Cerved, che ha contribuito alla creazione del modello di selezione delle Imprese Vincenti, e Microsoft Italia, che accompagnerà le PMI con formazione e servizi di supporto tecnologico per accelerare i percorsi di trasformazione digitale. Intesa Sanpaolo Forvalue, Intesa Sanpaolo Formazione e Intesa Sanpaolo Innovation Center accompagneranno con interventi mirati i programmi di sviluppo offerti da ‘Imprese Vincenti’.

Nella tappa odierna del digital tour le 12 “Imprese Vincenti” del Terzo settore – suddivise per categoria di riferimento – si sono presentate raccontando la propria storia e le scelte strategiche che le hanno portate a consolidare il proprio percorso di sviluppo:

Per la categoria inclusione, educazione/formazione: EDU.CARE COOPERATIVA SOCIALE, COMETA FORMAZIONE COOPERATIVA SOCIALE, COOP NONCELLO COOPERATIVA SOCIALE ONLUS, ASTERISCO COOPERATIVA SOCIALE, ITACA COOPERATIVA SOCIALE, BETANIA COOPERATIVA SOCIALE;

Per la categoria assistenza socio-sanitaria: COOPERATIVA SOCIALE P.G. FRASSATI ONLUS, COOPERATIVA SOCIALE IL BETTOLINO, LAI-MOMO COOPERATIVA SOCIALE, ARKE COOPERATIVA SOCIALE UNIVERSIIS COOPERATIVA SOCIALE, IL GABBIANO COOPERATIVA SOCIALE ONLUS

 

Il Terzo settore in Italia tra presente e futuro – a cura della Direzione Studi e Ricerche Intesa Sanpaolo

In Italia il mondo del Terzo settore offre un contributo significativo alla riduzione delle diseguaglianze di sviluppo e di investimento nelle aree e nelle fasce più deboli del paese. È questa la fotografia che emerge dai dati rilasciati dall’Istat a ottobre e che aggiornano le informazioni sulle istituzioni non profit.

Al 31 dicembre 2018 sono attive in Italia circa 359.600 istituzioni non profit che impiegano complessivamente 853.500 dipendenti. Nel tempo la loro incidenza sul complesso delle imprese dell’industria e dei servizi è aumentata: in termini di numerosità nel 2018 è salita all’8,2% dal 5,8% del 2001; in termini occupazionali il loro peso è pari al 6,9%, due punti percentuali in più rispetto al 2001. Non a caso più di un’impresa su cinque è stata costituita nel quinquennio 2014-18; si sale addirittura a un’impresa su quattro nei settori della cultura, dello sport e della ricreazione e nello sviluppo economico e coesione sociale.

Le istituzioni non profit sono particolarmente diffuse nelle regioni del Centro-Nord: nel Nord-Est sono 70,3 ogni 10.000 abitanti, con punte di 112,5 nel Trentino-Alto Adige; nel Centro sono 66,4 ogni 10.000 abitanti, mentre nel Nord-Ovest sono 62,4; si scende poi a 45,7 nelle regioni del Sud e a 50,7 nelle Isole. Tuttavia, è proprio nel Mezzogiorno che negli ultimi anni si è registrata la crescita maggiore, a indicazione del fatto che il Terzo settore sta acquisendo una crescente importanza anche nelle aree dove maggiori sono le sacche di povertà nel nostro paese.

Quasi i due terzi delle istituzioni non profit opera nel mondo della cultura, dello sport e della ricreazione (64,4%); a livello settoriale seguono l’assistenza sociale e la protezione civile (9,3%), le relazioni sindacali e di rappresentanza di interessi (6,5%), la religione (4,7%), l’istruzione e la ricerca (3,9%), la sanità (3,5%), lo sviluppo economico e la coesione sociale (1,8%), la tutela dei diritti e attività politica (1,7%), l’ambiente (1,5%), la cooperazione e la solidarietà internazionale (1,2%) e la filantropia e la solidarietà internazionale (1%). La distribuzione in termini di dipendenti mostra un’articolazione diversa e vede ai primi quattro posti l’assistenza sociale e la protezione civile (37,3%), la sanità (21,8%), l’istruzione e la ricerca (15%) e lo sviluppo economico e la coesione sociale (12%).

Tra i vari enti del Terzo settore, spiccano le imprese sociali che sono più strutturate rispetto al resto delle istituzioni non profit: l’80,8% si avvale di personale dipendente (quasi la metà di queste ha ameno 10 addetti), contro percentuali che passano dal 10/12% delle organizzazioni di volontariato e delle associazioni di promozione sociale al 22,1% delle Onlus. L’assistenza sociale e la protezione civile e lo sviluppo economico e la coesione sociale sono le attività prevalenti delle imprese sociali (87,5%); seguono l’istruzione e la ricerca (9,5%), la sanità (7,5%) e la cultura, lo sport e la ricreazione (4,1%).

Anche durante l’emergenza in corso le istituzioni non profit hanno continuato a operare. E’ questo il quadro che emerge ad esempio da un’indagine CSVnet (Centro di servizio per il volontariato) Lombardia su 1.062 enti: il 70% delle realtà intervistate ha proseguito le proprie attività legate all’ordinario e, soprattutto, la metà degli enti rimasti attivi ha dichiarato di aver svolto attività legate all’emergenza, con l’offerta di servizi di consegna di beni di prima necessità (come cibo e farmaci), compagnia e vicinanza telefonica e telematica, educazione a distanza, trasporto sociale, volontariato sanitario e raccolte fondi. I destinatari di queste azioni coincidono con le fasce più a rischio della popolazione: anziani, cittadini in quarantena e persone con disabilità e minori.

Questa ampia e variegata pluralità di esperienze di iniziativa civica organizzata rappresenta un patrimonio inestimabile per la società italiana e, in prospettiva, va ulteriormente valorizzata e sostenuta anche alla luce del loro notevole impatto sociale, in termini di riduzione del disagio e delle disuguaglianze sociali e di supporto alle fasce più fragili della popolazione.

 

Le "Imprese Vincenti" tra le Imprese Sociali:

 

Inclusione, educazione/formazione

 

ARKE'COOPERATIVA SOCIALE, con sede a Pistoia dal 2007, è specializzata in progetti per l’inclusione sociale orientati in maniera integrata ai bisogni lavorativi e abitativi di persone appartenenti a fasce deboli.

ASTERISCO ha sede a Palermo il cui impegno sociale è rivolto alla promozione delle pari opportunità e dell’inclusione socio-lavorativa di soggetti in condizione di svantaggio (minori stranieri non accompagnati, migranti adulti, persone escluse dal mercato del lavoro o che vivono situazioni di grave disagio o povertà www.asterisco.sicilia.it/

COMETA ha sede a Como ed è un'opera sociale che dall'accoglienza di bambini in difficoltà si è aperta all'educazione accompagnando i ragazzi fino al lavoro. Dai corsi di formazione professionale (legno-arredo, tessile, servizio in sala e bar), al liceo scientifico paritario (Liceo Artigianale) fino ai corsi personalizzati per giovani in cerca di lavoro o che stanno attraversando un momento di dispersione scolastica. www.puntocometa.org/cometa-formazione/

EDUCARE COOP SOCIALE ha sede a Milano e gestisce l’asilo nido Chicco di Grano, il cui progetto educativo si fonda sull’importanza dell’educazione attraverso l’esperienza indoor e outdoor, la musica e la stimolazione della creatività dei bambini, e il Family Care Point, un servizio di consulenza psicologica ed educativa per le famiglie, con equipe di professionisti in rete con il territorio. www.educare-center.it

IL BETTOLINO opera in Comuni della Bassa Reggiana promuovendo l’integrazione sociale dei cittadini diversamente abili e svantaggiati, attraverso lo sviluppo di esperienze di lavoro nei settori agricolo, industriale, commerciale e di servizi, attività di carattere educativo e socio-sanitario-assistenziale alla persona e produzione di prodotti di ottima qualità con tecniche all’avanguardia e ponendo una grande attenzione all’ambiente. www.ilbettolino.it

ITACA COOPERATIVA SOCIALE, offre servizi in ambito turistico, prevalentemente si occupa di ricettività e ristorazione. La Cooperativa è sempre attenta alla scelta delle materie prime, all’utilizzo di prodotti biologici e all’adozione della filiera corta. Il principale attrattore turistico in cui è attualmente impegnata è l'Ex Monastero di Palazzo San Giovanni a Cava dei Tirreni, completamente ristrutturato e riqualificato.

 

Assistenza socio-sanitario

 

BETANIA SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE, con sede a Scafati (SA), ha come obiettivo quello di accogliere “gli ultimi” e di favorirne il benessere psico-fisco attraverso progetti educativi individuali. Obiettivo che riesce a raggiungere grazie alla sua equipe psico-socioeducativa che lavora su obiettivi educativi comuni: la crescita dell’autostima, lo sviluppo dell’autonomia e del senso di responsabilità, il riconoscimento dei propri limiti e dei ruoli sociali

FRASSATI è una cooperativa radicata sul territorio di Torino dal 1976 che progetta e gestisce servizi socioassistenziali, sanitari ed educativi, nonché attività imprenditoriali finalizzate all’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati e appartenenti alle fasce deboli del mercato del lavoro. www.coopfrassati.com

IL GABBIANO con sede a Pontevico (BS) gestisce servizi socio-assistenziali, socio-sanitari, sanitari ed educativi orientati in via prioritaria, ma non esclusiva, alla risposta ai bisogni di minori, disabili fisici, psichici e sensoriali, anziani, malati in fase terminale e altre categorie di soggetti che necessitano nel corso della loro vita, in modo stabile od occasionale, di interventi mirati al soddisfacimento di bisogni di assistenza, socializzazione, cura e riabilitazione. www.ilgabbiano.it

LAI-MOMO SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE, con sede a Bologna e Sasso Marconi (BO), è attiva nei servizi per l’immigrazione (corsi di italiano, assistenza legale, orientamento al lavoro e mediazione linguistico-culturale), nella comunicazione sociale, nel dialogo interculturale. www.laimomo.it www.coopcartiera.it

COOP NONCELLO SOCIETÀ COOPERATIVA SOCIALE è nata 40 anni fa presso il Centro di Salute Mentale di Pordenone come progetto per l'inclusione sociale di persone vulnerabili con problemi di salute mentale. Oggi la cooperativa che ha la sua sede in Roveredo In Piano (PN) ha un’operatività estesa in tutto il Friuli-Venezia Giulia e nel Veneto orientale e offre numerosi servizi dedicati alle esigenze di clienti pubblici e privati: pulizie civili e industriali, della cura delle aree verdi, dell’accompagnamento scolastico e socio-sanitario, della movimentazione merci, della gestione rifiuti, del portierato e della gestione dei servizi cimiteriali. www.coopnoncello.it

UNIVERSIIS SOCIETÀ COOPERATIVA SOCIALE nasce a Udine nel 1993 con l’intento di proporre nuove modalità di intervento sociale nei settori socio–sanitario, assistenziale ed educativo; opera a livello nazionale e conta un organico composto da oltre 3000 operatori qualificati. Offre servizi rivolti agli anziani, ai disabili e ai minori oltre che servizi sanitari specialistici con l’intento di dare attenzione e cura alle persone affidate, salvaguardando la memoria e prospettando il futuro. www.universiis.it

 

Per informazioni:

Gruppo Intesa Sanpaolo - Ufficio Media Banca dei Territori e Media Locali - stampa@intesasanpaolo.com

Bain & Companylara.visini@bain.com

ELITE – mediarelationselite@lseg.com

Gambero Rosso – ufficio.stampa@gamberorosso.it

Cerved – loredana.cambiganu@cerved.com

Microsoft Italia – Chiara Mizzi, chiaram@microsoft.com - Burson Cohn & Wolfe - Cristina Gobbo, cristina.gobbo @bcw-global.com

 

Intesa Sanpaolo 

Intesa Sanpaolo è una delle più solide e profittevoli banche europee. Offre servizi bancari commerciali, di corporate investment banking, di gestione del risparmio, asset management e assicurativi. È la principale Banca in Italia con circa 12 milioni di clienti serviti attraverso i suoi canali digitali e tradizionali. Le banche estere del Gruppo contano 7.2 milioni di clienti in Est Europa, Medio Oriente e Nord Africa. Intesa Sanpaolo è riconosciuta come una delle banche più sostenibili al mondo.

Per il Gruppo creare valore significa essere motore di crescita per la società e l'economia. In campo ambientale, ha creato un fondo di € 5 miliardi destinato all'economia circolare. Promuove progetti rilevanti di inclusione economica e riduzione della povertà, tra cui un fondo di impatto per € 1,2 miliardi di finanziamenti a categorie di soggetti con difficoltà di accesso al credito. Intesa Sanpaolo è fortemente impegnata in attività culturali proprie e in collaborazione con altri soggetti in Italia e all'estero, incluse esposizioni permanenti e temporanee del suo vasto patrimonio artistico presso le Gallerie d'Italia, i musei del Gruppo a Milano, Napoli, Vicenza e prossimamente a Torino.

Sito internet:  group.intesasanpaolo.com | News: https://group.intesasanpaolo.com/it/sala-stampa/news | Twitter: @intesasanpaolo | Facebook: @intesasanpaolo | LinkedIn:  https://www.linkedin.com/company/intesa-sanpaolo | Instagram:  @intesasanpaolo  

 

Bain&Company è l’azienda di consulenza globale che aiuta le aziende change-makers più ambiziose a definire il proprio futuro.  Con 58 uffici in 37 paesi, lavoriamo insieme ai nostri clienti come un unico team con un obiettivo condiviso: raggiungere risultati straordinari che superino i concorrenti e ridefiniscano gli standard del settore. L’approccio consulenziale di Bain è altamente personalizzato e integrato e, grazie alla creazione di un ecosistema di innovatori digitali, assicura ai clienti risultati migliori, più veloci e duraturi. Fondata nel 1973 a Boston, in Italia ha celebrato il trentennale nel 2019: la sua approfondita competenza e il portafoglio di clienti si estendono a ogni settore industriale ed economico e in Italia la rendono leader di mercato.

ELITE | Connecting companies with capital - ELITE è il private market del Gruppo London Stock Exchange che connette le imprese a diverse fonti di capitale per accelerarne la crescita. Un network internazionale di imprenditori, partner, broker e investitori di successo focalizzati sull'aiutare le migliori aziende di tutto il mondo a trasformare la loro visione in piani strategici e risultati concreti. ELITE offre alle aziende selezionate un set di strumenti e servizi pensati per prepararsi al reperimento dei capitali e cogliere nuove opportunità di visibilità e networking facilitando così la crescita e l’avvicinamento culturale delle imprese alle forme di funding disponibili, compresi i mercati dei capitali, pubblici e privati. Oggi ELITE è una storia di successo globale, capace di attrarre pool di liquidità da investitori istituzionali anche attraverso intermediari finanziari, per avere impatto sulla crescita delle aziende clienti nel mondo. Per maggiori informazioni, visita: www.elite-network.com

Gambero Rosso è la piattaforma leader per contenuti, formazione, promozione e consulenza nel settore del Wine Travel Food italiani. Offre una completa gamma di servizi integrati per il settore agricolo, agroalimentare, della ristorazione e della hospitality italiana. Unico nel suo format di operatore multimediale e multicanale del settore, Gambero Rosso possiede un’offerta di periodici, libri, guide, broadcasting (Sky|412) e web OTT con cui raggiunge professionisti, canali commerciali distributivi e appassionati in Italia e nel mondo. Gambero Rosso Academy è la più ampia piattaforma formativa professionale e manageriale in Italia e all’estero. Gambero Rosso offre al sistema produttivo italiano un programma esclusivo di eventi di promozione B2B per favorirne il costante sviluppo nazionale e internazionale. www.gamberorosso.it

 

Cerved è la data-driven company italiana. Offre a imprese e istituzioni dati e informazioni che guidano le loro scelte, gli strumenti per interpretarli e un team di persone per trasformarli in azioni. Cerved fornisce servizi di credit information, marketing intelligence e credit management, oltre ad avere all’interno del gruppo una delle più importanti agenzie di rating in Europa.

Microsoft (Nasdaq “MSFT” @microsoft) offre un ecosistema di soluzioni e servizi che consentono alle organizzazioni pubbliche e private di qualsiasi dimensione e settore di realizzare progetti di trasformazione digitale in un nuovo mondo di cloud e device, in grado di liberare i benefici dell’intelligenza artificiale con la massima sicurezza e privacy. La missione di Microsoft è aiutare persone e organizzazioni a realizzare il proprio potenziale grazie all’innovazione. Ogni informazione relativa a Microsoft è disponibile al sito http://www.microsoft.com/it-it

{"toolbar":[{"label":"Aggiorna","url":"","key":"update-page"},{"label":"Stampa","url":"","key":"print-page"}]}